1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti i colleghi, immaginavo che prima o poi doveva succedere ed è successo. I fatti: immobile in vendita pubblicato su più portali ma non su tutti per ovvi motivi i costi. Immobile importante che non si vende facilmente. Dopo varie visite vengo informata da un cliente che lo stesso immobile è in pubblicità su altri portali con prezzo e numero di telefono del venditore. Pur non di meno io ho continuato a proporlo e l'ultima volta che l'ho fatto in modo molto generico portando i clienti sul mio sito e leggendo la mia pubblicità non hanno mostrato interesse, non mi hanno chiesto neanche il prezzo quindi io ho ritenuto che l'oggetto non era d'interesse ho proposto altro salvo un mese dopo sentirmi chiamare dal proprietario per dirmi che aveva venduto. Alla mia richiesta di chi fossero gli acquirenti molto onestamente mi ha detto chi erano che lo avevano contattato grazie alla sua pubblicità su Casa.it, io in quel momento non mi sono neanche ricordata che lo stesso oggetto lo avevo presentato, e visto il disinteresse ho proposto altro, non ho informato il venditore di quella chiacchierata affatto proficua con i potenziali clienti. La mia domanda come comportarsi da quì in avanti con persone che ti danno l'immobile in vendita e poi se lo pubblicano da soli, come comportarsi con clienti che vengono in ufficio a prendere informazioni che non sembrano di nessun interesse salvo poi comprare l'oggetto proposta qualche tempo dopo. Grazie a tutti per la soluzione se c'è che riusciremo a trovare.
     
  2. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    l'incubo di ogni agente!:confuso:
    bah....direi che se proprio il cliente non ne vuole sapere di non vendere anche privatamente (lì purtroppo non c'è concorrenza..), direi che bisognerebbe cercare di accordarsi sui canali di vendita da usare, in modo che non ci siano su un determinato portale o sullo stesso giornale o sul portone sia l'annuncio del privato sia quello dell'agenzia...
    purtroppo però non è sempre facile
     
  3. patrizia581958

    patrizia581958 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perfino stesso portone e più agenzie con relativo cartello......:shock:
     
  4. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ti dirò........il fatto di ritrovarmi il cartello di un collega sul portone mi disturba relativamente (meglio sarebbe che non ci fosso ovviamente...^ ^)..almeno lì giochiamo ad armi pari...................il probleme sorge col proprietario se vende anche privatamente: lì purtroppo siamo svantaggiati ed esposti anche allo scavallo :disappunto:
     
  5. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Mi dispiace dirlo, ma io non vedo soluzione..... lavoriamo a rischio , e questo è quanto.Massimo:fiore:
     
  6. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Esclusiva, esclusiva, esclusiva (e penali così alte da scoraggiare tentativi di scavallo):stretta_di_mano:
     
    A mircocurvasud piace questo elemento.
  7. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    tanto poi in caso di contestazione il giudice le riduce....:disappunto:
     
  8. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In teoria le penali dovrebbero scoraggiare eventuali tentativi infatti, quindi evitare di andare in causa ;) (sono sempre contro le cause, anche se in mio favore, perdi comunque moltissimo tempo anche quando le vinci e comunque la più ovvia conseguenza è che la gente finisce con l'etichettarti come l'AI disonesto che fa causa ai clienti)
     
  9. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ho letto con interesse gli interventi di tutti voi colleghi, lo so che l'esclusiva escluderebbe tanti probabili problemi ma se si lavora in una zona dove un'immobile importante per venderlo ci vogliono anni anche se chiedi l'esclusiva per 6 mesi la cosa si presenta pari pari non appena è scaduto il termine, sempre che i proprietari te la diano cosa molto difficile. L'unica soluzione sarebbe rinunciare alla vendita, a me è sembrato più giusto dare fiducia al venditore che aveva urgenza di vendere ha scoperto che lo avrebbe potuto fare da solo con la pubblicità sul portale che noi paghiamo in modo spropositato mentre loro no e lo ha fato. Forse la soluzione va trovata con il probabile acquirente che viene a prendere qualche notizia senza scendere nei particolari e poi riesce a fare da solo. Ma come? avvisare fin da subito che qualsiasi notizia data in agenzia su un qualsiasi immobile va firmata? altrimenti vadano pure
     
  10. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Una soluzione potrebbe essere quella di prospettare al venditore varie soluzioni per la vendita dell'immobile. Dirgli i tempi di vendita ed il prezzo e poi stabilire con lui delle strategie. Ad esempio proporre le soluzioni con e senza esclusiva, avvisandolo che, nel primo caso, verrà fatto un tipo di lavoro pubblicitario sull'immobile e nel secondo un altro (lavoro pochissimo senza esclusiva, mi è capitato solo per appartamenti che erano difronte l'ufficio, ed in questo caso ho detto chiaramente "senza esclusiva mi limito al cartello in vetrina ed i contatti") poi sta sia al cliente che all'agente decidere se conviene o meno utilizzare un tipo di servizio o meno. In ogni caso credo sia sempre meglio rinunciare ad un incarico se lo si ritiene poco vendibile (per prezzo, tempi o altro) piuttosto che dire "ok ci lavoro" e deludere tanto il cliente quanto noi stessi
     
    A Diego Antonello e patrizia581958 piace questo messaggio.
  11. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    si, si tutto bello..... ma la mia realtà, quella con la quale combatto quotidianamente, è molto diversa.
    Ritenere poco vendibile un prodotto si è rivelato in molti casi un errore di procedura.
    Quel prodotto veniva venduto da altri colleghi o dalla proprietà direttamente in breve tempo... la stranezza e l'imprevedibilità del mercato odierno consiglia prudenza nel prendere detrminate posizioni..... in poche parole, meglio non avere la puzza sotto il naso e rimboccarsi le maniche oltre il gomito.... mio parere, eh?Massimo:fiore:
     
  12. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Errori di valutazione si commettono, purtroppo. Un conto è dire no ad un incarico perché si sospetta che la determinata zona in cui si trova l'immobile abbia un mercato fermo (è veramente così? Oppure sbaglio io?) un altro è evitare di lavorare su un appartamento il cui proprietario è determinatissimo a venderlo ad un prezzo troppo superiore a quello che sarebbe il suo reale valore (ed, ovviamente, non intende sentire ragioni di sorta). I motivi sono molteplici, inoltre credo che ognuno di noi sappia cosa può e cosa non può fare. ;)
     
  13. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    proprio così.Massimo:fiore:
     
  14. mircocurvasud

    mircocurvasud Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Francesca non voglio salire in cattedra ma con i clienti bisogna parlare chiaramente sin dall'inizio.
    Anche su come funziona o non funziona la pubblicità e vedrai che eviteranno di farne da soli anche perchè allora non avrebbe proprio senso il nostro lavoro.
    Forse perchè l'agenzia dove lavoro è radicata nel territorio da piu' di 25 anni e c'e un rapporto di amicizia/conoscenza con quasi tutti i nostri clienti con cui lavoriamo solo in esclusiva, francamente mi viene difficile pensare situazioni di questo tipo con un adeguata chiarezza prima di aver ricevuto l'incarico.

    Vedrai che la prossima volta starai piu' attenta e vigile sin dall'inizio e certe cose non ti capiteranno "Quasi" piu'.:ok:
     
  15. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma che dire, mircocurvasud tu puoi parlare con i clienti e spiegare, certe realtà piccole non si cambiano, chi oggi sa utizzare un po il pc sia per vendere che per comprare ha imparato a raggirarci con l'aiuto dei signori dei portali, l'esclusiva non te la danno proprio in funzione della conoscenza e ,amicizia non sarebbe pensabile non fidarsi. Non ti è mai capitato e sono contenta per te ma metti in conto fino "ad oggi" come spero sia vero per me e per tutti trovare il modo perchè non debba capitare "più" e non quasi piu
     
    A massimoca piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina