1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. matteobalotelli

    matteobalotelli Membro Junior

    Agente Immobiliare
    L'anno scorso esattamente in questo periodo visito un immobile con un proprietario ma non essendoci possibilità di prendere l'incarico visto che l'immobile era valido mi butto e inizio senza. A luglio di quest'anno trovo l'acquirente questo scrive una regolare proposta presso i nostri uffici con il mio titolare regolarmente inscritto al ruolo. La trattativa si protrae a lunghissimo in quanto l'immobile è pignorato ma soprattutto i proprietari sono divorziati e in causa tra di loro da 10 anni e non riescono a concordare tra di loro la spartizione del ricavato, la trattativa si protrae a lungo e il mio titolare scrive e riscrive piu' proposte ogni volta regolarmente inviate a parte venditrice tramite l'email intestata dell'agenzia. Passano ormai 7 mesi e finalmente dopo un estenuante trattativa da me condotta riesco a far quadrare il cerchio mettendo i proprietari d'accordo. E proprio subito dopo aver trovato l'accordo scopro che loro hanno fatto il compromesso tra loro tenendoci fuori. Praticamente ho lavorato un anno intero e dopo essere stato usato per bene facendo mille giri come un facchino sono stato tagliato fuori. Che fare? la trattativa è stata condotta interamente insieme al mio titolare, ha raccolto lui tutte le proposte firmandole e trimbandole ma io ovviamente ho partecipato attivamente chiamando e inviando email dal mio indirizzo ai proprietari e acquirente. Specifico che l'acquirente ha anche mandato delle email al titolare direttamente quindi anche egli è stato assolutamente partecipe del tutto. Ho diritto alla provigione? posso fare causa o sono soldi e tempo buttati? grazie a tutti per le risposte.
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Le parti hanno mai risposto alle vostre e mail?
     
  3. rew

    rew Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ma....qual'è la tua figura......quel......titolare regolarmente iscritto al ruolo mi sa di......sei forse un procacciatore?? Be se lo sei intanto non puoi fare intermediazione quindi è impossibile che tu contesti una provvigione, forse potresti contestare dal tuo titolare un compenso per la segnalazione del cliente. Se sei un procacciatore devi lavorare con persone fidate o perlomeno firmare un contratto. Il tempo porta esperienza!!!!!
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' il tuo titolare che deve fare causa e, se vince, avrai la tua parte, come da accordi che avrete (spero) preso quando hai iniziato a lavorare per lui.

    Con dei clienti così, io andrei fino in Cassazione...
     
  5. matteobalotelli

    matteobalotelli Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Assolutamente si e ci sono anche email nel quale il legale di uno dei proprietari diceva che l'accordo economico tra le parti andava bene ma la sua assistita non avrebbe firmato fino a quando non ci sarebbe stata l'accordo per la spartizione del bottino con il marito.Poi anche il legale dell'agenzia si era sentito con la parte acquirente prima del fattaccio e ci sono le email che lo testimoniano, le email che testimoniano il nostro lavoro sono state ricevute sia sull'email ufficiale dell'agenzia sia su quella mia personale, Ovviamente non sarei io a fare causa ma il mio titolare ma essendo una bella sommicina per me volevo sapere se ci sono possibilità di vedere questi soldi in futuro oppure è tempo perso. Il legale dell'agenzia sostiene che essendoci stato il chiaro intervento del mio titolare ma anche il suo il tutto certificato da email e contro email dice che per loro sarebbe una causa persa in partenza, speriamo.
     
  6. matteobalotelli

    matteobalotelli Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Assolutamente si e ci sono anche email nel quale il legale di uno dei proprietari diceva che l'accordo economico tra le parti andava bene ma la sua assistita non avrebbe firmato fino a quando non ci sarebbe stata l'accordo per la spartizione del bottino con il marito.Poi anche il legale dell'agenzia si era sentito con la parte acquirente prima del fattaccio e ci sono le email che lo testimoniano la perizia caligrafica che stabilisce che dimostra che la proposta l'ha scritta veramente il titolare, le email che testimoniano il nostro lavoro sono state ricevute sia sull'email ufficiale dell'agenzia sia su quella mia personale, Ovviamente non sarei io a fare causa ma il mio titolare ma essendo una bella sommicina per me volevo sapere se ci sono possibilità di vedere questi soldi in futuro oppure è tempo perso. Il legale dell'agenzia sostiene che essendoci stato il chiaro intervento del mio titolare ma anche il suo il tutto certificato da email e contro email dice che per loro sarebbe una causa persa in partenza, speriamo.
     
  7. matteobalotelli

    matteobalotelli Membro Junior

    Agente Immobiliare
    aggiungo anche che una delle tante proposte il marito l'aveva anche firmata ma la moglie no.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina