• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

G

Giampaolo74

Ospite
Buongiorno,
in seguito ad un'eredità è stato frazionato un fondo commerciale C1 in due unità distinte, ciascuna dotata di ingresso indipendente.
L'unico bagno esistente e il relativo scaldabagno sono rimasti in una sola delle due unità e nell'altra non è presente nessun attacco idrico o scarico a fognatura.

Ovviamente i lavori di realizzazione del bagno sono a carico del proprietario dell'unità che ne è sprovvista.

Avendo fatto richiesta di un nuovo contatore dell'acqua, a chi spettano le spese di allaccio?
Il preventivo è di circa €2.500, perché è necessario uno scavo, dal momento che il tubo di arrivo non permette un'utenza aggiuntiva.
Le spese spettano interamente al proprietario del fondo sprovvisto di impianto idraulico o devono essere suddivise in qualche modo?

Ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti
Giampaolo
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Devono cambiare le leggi vecchie dello stato italiano che incassa e non tutela chi affitta regolare chiedo più flessibilità e meno burocrazia
Non posso affittare casa in sucessione pagando le tasse di cedolare affitto a mio carico solo se cito anche l'altro intestatario cioè mio fratello nel contratto ma se l' la quota di affitto abitazioni sono due attaccate ma numero civico diverso e una è già affittata e mio fratello paga le tasse di cedolare a suo carico perché l'altra no .
Alto