1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aurablu

    aurablu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,sono una nuova arrivata ed avrei bisogno di un vostro consiglio.A giugno ho stipulato un contratto d'affitto agevolato per una mansarda di 40 mq con due lucernai a 650,00 euro,a Roma Eur Mostacciano.A parte il canone che per la zoma mi pare alto,quello che non mi convince è che i dati catastali non si riferiscono ad una mansarda,ma ad un appartamento composto da 4 vani,mentre io ho una camera da letto,una cucina (che sembra un corridoio)ed un bagno.In più ho contatore elettrico e gas per riscaldamento(per cucinare c'è la bombola)in comune con un altro inquilino.Io sospetto che siano stati fatti due contratti d'affitto con gli stessi dati catastali.Si può fare?Da contratto mi risulta una cantina.non in uso esclusivo,ed un posto auto non in uso esclusivo.Sul posto auto ho un altro dubbio,il proprietario mi ha indicato un posto auto scoperto in giardino,mentre sul contratto ci sono i dati catastali e la rendita di un garage di 13 mq,come si spiega questa cosa.
    Vorrei sapere se il contratto è regolare o presenta qualche anomalia,e come faccio a sapere se la mansarda ha l'abitabilità,visto che al catasto non esiste una mansarda.Grazie mille per l'aiuto che mi darete.
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Avete registrato il contratto ... se si, allora verificherei la scheda catastale con un tecnico di fiducia (perchè soltanto guardando le carte si può capire bene di cosa si tratta) e dopodiché farei le opportune valutazioni ... :ok:
    Se non è registrato ... :cauto:
     
    A H&F piace questo elemento.
  3. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Concordo sul tuo riferimento indiretto alla registrazione "obbligatoria" di un contratto di locazione.
    La prudenza è di obbligo, perchè invocare la nullità di una locazione può avere risvolti negativi : dovere lasciare l'immobile e cercarsene un altro.

    Mi insospettisce che il contatore elettrico è unico con il vicino. L'appartamento potrebbe essere una porzione di un appartamento più grande e probabilmente irregolare per mancanza di superfice minima, secondo il regolamento comunale di Roma. L'appartamento potrebbe essere un "frazionamento" disinvolto ed informale.

    Cosa vuoi dire con "affitto agevolato" ?
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao H&F , per contratto di locazione agevolato si intendono i canoni concordati, ma credo che in questo caso , come tu sospetti , ci siano delle irregolaritá , Aurablù farebbe bene a rivolgersi a una Associazione di inquilini e farsi controllare il contratto.
     
  5. aurablu

    aurablu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il contratto è registrato,ma ho solo il numero di registrazione,che ho chiesto all'Ade,in quanto il proprietario non me lo ha mandato.una cosa ho dimenticato di esporre,dall'atto catastale l'appartamento si trova al primo/secondo piano(non ho capito che vuol dire,o è al primo o al secondo)mentre questa mansarda è al settimo piano,la palazzina ha una scala a chiocciola in cemento ed è senza ascensore.Ma secondo voi una mansarda con due lucernai di neanche un mq.è abitabile?E si possono stipulare due contratti di locazione con gli stessi dati catastali?Grazie.
     
  6. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ehm....scusa ma....tu dove eri quando hai firmato il contratto?:^^:
     
  7. aurablu

    aurablu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non sapevo mica che quei dati si riferivano ad un appartamento al secondo piano.L'ho scoperto in seguito controllando quei dati.Stando così le cose,posso pretendere di abitare quell'appartamento?
     
  8. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Da quanto emerso, e da quanto detto dai colleghi, che giustamente hanno posto alcuni dubbi sulla normalizzazione (per non dire regolarità) del tuo contratto e degli atti in tuo possesso, credo sia opportuno che ti avvali di un tecnico di fiducia (o come giustamente detto da Limpida, ad un'associazione d'inquilini) al fine di poter chiarire tutte le problematiche o dubbi ... perchè credo di difformità (da quanto hai descritto) ce se siano abbastanza per indicare che l'immobile abbia problemi di suddivisione ...:cauto:
     
  9. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quello del secondo piano?:risata:
     
  10. aurablu

    aurablu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si quello,ma non credo sia possibile,perchè è gia fittato ad un inquilino che controlla se uso l'aria condizionata,e mi fa richiamare dal proprietario perchè consumo la corrente.Ma tutto ciò mi permetterebbe di scindere il contratto?
     
  11. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Certamente che non sarà possibile ... hai fatto un contratto per un ambiente che è diverso da ciò che indichi ...
    Poi... attenzione ... :shock: ... il vicino si lamenta se uso il CDZ ... :shock: ... ma scusa non ti ha mai fatto venire un dubbio sulla suddivisione delle spese elettriche e magari di altro ...
    A questo puntoti invito nuovamente a rivolgerti ad un tecnico per aiutarti a capire meglio sulle diverse descrizioni che hai citato ... :cauto: ... (visto che sei di Roma e quindi molto lontano non posso aiutarti di più) ...:risata:
     
    A Limpida piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina