1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Linko questo intetessante testo sulle prime note interpretative del notariato circa l' ape, dove tra l' altro leggo che "Non si applica la disciplina in commento, pertanto, se non si è in presenza di una nuova locazione (ad esempio un contratto che rinnova, proroga o reitera un precedente rapporto di locazione)."

    Quindi nel caso di stipula di un nuovo contratto di locazione per scadenza naturale del precedente, con il medesimo conduttore ed alle medesime condizioni, ritenete sia necessario l'Ape?
    Grazie!

    http://www.ediltecnico.it/wp-conten...PE.pdf?goback=.gde_3973450_member_270827905#!
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se e' un nuovo contratto si applica. Non si applica ad esempio al tacito rinnovo dei primi 4 anni in caso di 4+4 perche' non e' un nuovo contratto.
     
    A Abakab, ludovica83 e dalele piace questo elemento.
  3. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si occorre, concordo con od1n0
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Secondo me non si applica se si proroga anche dopo il 2° quadriennio: in sostanza l'APE è necessario quando si presenta un nuovo contratto alla registrazione.
    Se le condizioni non cambiano, nulla vieta comunicare la proroga del contratto in corso per un ulteriore quadriennio. La scelta dipende dai contraenti: prorogando il locatore si impegna solo per ulteriori 4 anni. Redigendone uno formalmente nuovo si impegna per 8: per il conduttore non c'è molta differenza. Quando questi decide di andar via, se ne va alla faccia dei contratti: una motivazione valida si trova sempre.
     
  5. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il problema e' se si tratta di proroga o rinnovo....secondo me se le condizioni restano le stesse e' la prosecuzione del vecchio contratto se cambiano invece siamo di fronte ad un nuovo contratto.Anceh se su qeusta interpretazione ho qualche dubbio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina