• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dorabaltea

Membro Junior
Privato Cittadino
#1
Buongiorno a tutti
E' possibile accatastare un A10 come pertineza di un A3?
Si tratta di un ufficio confinante con l'abitazione, col medesimo proprietario, che però non viene più usato come tale, ma come estensione della casa.
Grazie
 

marchesini

Membro Attivo
Privato Cittadino
#2
Se con pertinenza intendi questo: "sono qualificabili come pertinenze solo le opere prive di autonoma destinazione e che esauriscano la loro finalità nel rapporto funzionale con l’edificio principale, così da non incidere sul carico urbanistico", interessando un tecnico penso sia possibile il cambio da A10 ad A3 che è l'uso attualmente in essere. Se con la parola pertinenza intendi autorimessa o cantina al servizio dell'immobile principale l'operazione mi sembra più problematica.
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#3
Non è possibile.
Però puoi provare a vedere se puoi fare la variazione da A/10 ad A/2 o A/3, e poi fare una fusione tra i due immobili abitativi, in modo da ricavare un’unica abitazione.
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#5
Devi valutare se ti conviene, come comodità d’uso e come risparmio di imposte (se l’abitazione è prima casa).
Chiedi ad un tecnico della tua zona, e fai due conti.
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
#6
Si tratta di un ufficio, con bagno ma senza cucina, la fusione effettiva andrebbe fatta con l'apertura di una porta.
la fusione è la cosa più semplice da fare. Potresti anche verificare, se l'A3 è attualmente adibito a prima casa, con un tecnico se c'è la possibilità di variare la categoria catastale da A10 a C2, solo se non avete già altra unità pertinenziale analoga.
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
#7
Catastalmente non ci dovrebbero essere grossi problemi, ma è l'ultimo passaggio da fare prima di presentare una nuova agibilità.

Devi anzitutto incaricare un tecnico per verificare la fattibilità urbanistica dell'intervento, in particolare se siano possibili interventi di ampliamento e di cambio d'uso verso il residenziale. Di seguito anche la fattibilità tecnica di legittimare tali vani come desideri (in particolare norme igienico-sanitarie) e la possibile natura strutturale dell'intervento.

Considera che dovrai pagare il contributo dicostruzione ed eventuali monetizzazioni di servizi non reperibili (parcheggi, verde, permeabilità, .....).
 

dorabaltea

Membro Junior
Privato Cittadino
#8
Ringrazio tutti per le informazioni, per ora è stato deciso di non far nulla.
Ma allora, sarà possibile iscrivere a ruolo un A10 che non viene usato per altra funzione se non quella estesa alla residenza, per una tari domestica?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto