1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Marty85

    Marty85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, ho davvero bisogno del vostro aiuto. Sei mesi fa ho visto una casa e ho fatto una proposta d'acquisto vincolata al mutuo. La banca ci ha impiegato diversi mesi per fornirmi una risposta e la proposta é scaduta. Il venditore mi ha rassicurato che mi avrebbe aspettato. Da poco ho ricevuto la delibera del mutuo ma sto aspettando che mi diano l'appuntamento in banca per verificare tutte le condizioni. Ora mi ritrovo con l'agenzia che mi chiama ogni giorno, intimandomi di far al piú presto il compromesso, a rogitare entro una settimana e minacciando di dare l'assegno al proprietario ( il quale mi ha detto di non aver richiesto nulla all'agenzia). Io fra pochi giorni dovrei partorire e fisicamente e mentalmente non son in grado di adempiere a tutte le loro richieste! Ho detto loro che ho bisogno del tempo ma che appena avevo le condizioni della banca e tutti i conteggi (essendo in mano ad un loro broker che ancora non mi ha rilasciato nulla) avrei proceduto col fissare un appuntamento per il compromesso e successivo rogito .
    Essendo la proposta scaduta a fine aprile e non avendo firmato nessuna proroga..possono davvero consegnar l'assegno caparra al proprietario? Dovessi riscontrare maneggi strani da parte loro e del broker, volendomi tirare indietro, sarei comunque vincolata a pagar qualcosa al proprietario!? O a loro?
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, a mio parere, essendo scaduti i termini il vincolo viene meno, così come l'assegno deve essere restituito se non è stato consegnato per l'accettazione della proposta.
    Inoltre c'è anche il vincolo legato alla concessione del muto da parte della banca ... indi l'agenzia o il broker stanno cercando di forzarti perchè con un contratto scaduto non hanno più poteri contrattuali e pertanto vogliono essere pagati ...:pollice_verso::pollice_verso:
     
    A DIEGO BIR, PyerSilvio e andrea b piace questo elemento.
  3. Marty85

    Marty85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi ora non possono consegnare il mio assegno al proprietario, giusto? Dovrei andare a farmelo ridare? Siccome la proposta è scaduta, non devo nulla né all'agenzia né al broker? Grazie per la risposta mi sta facendo agitare più questa situazione che il pensiero del parto!!
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Di nulla, non farti sopraffare soltanto perchè credono che ti possano raggirare ... un contratto scaduto non ha più nessun valore se non è vincolato dalla sottoscrizione dell'altra parte ... e poi senti anche un tuo legale di fiducia (se necessario) ...
    Non ti angosciare per queste cose, pensa alla cosa più bella ... Tanti auguri per il/la nascituro/a ...:festa::festa::festa:
     
    A Marty85 piace questo elemento.
  5. Marty85

    Marty85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille!!!
    Essendo giovane pensano di potermi intimidire !! Ora posso concentrarmi serena sul mio bimbo! Grazie ancora!!
     
  6. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    C'è qualcosa che non mi torna. Hai ottenuto il mutuo in ritardo ma non puoi dare seguito alla pratica in dolce attesa. Ok comprensibile? Ma della casa no te ne frega più nulla? non riesci a trovare una transazione con il venditore per concludere?
     
  7. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se è per questo ci provano anche con i meno giovani....
    Non perdere tempo, vai subito a farti restituire l'assegno.
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per dare una risposta definitiva è necessario vedere quanto è stato firmato, in particolare come è formulata la clausola sospensiva, se di clausola sospensiva si tratta.
     
    A CheCasa!, Avv Luigi Polidoro, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  9. Marty85

    Marty85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non è che non sono più interessata alla casa.. Mi ero mossa con netto anticipo appunto per esser organizzata una volta partorito! Ora mi ritrovo a ridosso della scadenza con un'agenzia che vuole obbligarmi a fare un compresso quando non ho ancora visionato nulla in banca! Ho la loro deroga ma non so se ci son dei vincoli, la rata e le varie spese!! In più il broker dell'agenzia insiste perché io utilizzi il loro notaio e che io faccia le assicurazioni con l'agenzia che dice lui ( la quale vuole la somma tutta e al rogito). E ora se non fisso subito appuntamento per compromesso, rogito ecc.... Minacciano di dare l'assegno al proprietario ( nonostante non ci sia più niente di scritto perché la proposta vincolata al mutuo scadeva ad aprile).
    Mi sento presa in giro e scoraggiata.. Cosa dovrei fare?!
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto.

    In ogni caso, qualunque cosa tu voglia fare, manda una raccomandata A.R. sia alla proprietà che all'agenzia per conoscenza, spiegando che hai la delibera del mutuo, ma che ci vorrà ancora un pò di tempo per poter procedere.
    Quindi chiedi ufficialmente un incontro in cui potrete mettere nero su bianco i nuovi accordi.
     
    A ROSFRUM piace questo elemento.
  11. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mandalo a cag... ehm... esprimi un fermo diniego su questi punti. :sorrisone:
     
    A mamicri, specialist, CheCasa! e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  12. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao, se hai avviato la domanda di mutuo penso sia perché la proposta è stata accettata, quindi non è scaduta. Nell'accettarla il proprietario ha accettato la clausola sospensiva che vincolasse la conclusione dell'affare all'ottenimento del mutuo. Ora l'agenzia ritiene che il mutuo ti sia stato concesso e vuole procedere come avevate previsto nella proposta. Tutto lecito, se è andata così. Certo l'aspetto umano è da tenere presente, stai per partorire, ci mancherebbe. Ovviamente anche il venditore potrebbe avere i propri problemi e quindi fretta di fare l'atto ed incassare, o almeno incassare la caparra.
    Se però ritieni che la certezza dell'ottenimento del mutuo non ci sia, fai valere questa cosa, spiega che non si è ancora realizzata la condizione della clausola sospensiva, però quando avrai la certezza dovrai proprio procedere, in bocca al lupo!
     
    A Silvio Luise e Avv Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sei sicuro di quello che hai scritto? La scadenza della proposta è una cosa, la scadenza della sospensiva all'ottenimento del mutuo è altra cosa.
    Se ha sottoscritto una proposta vincolata al mutuo ed hanno inserito un termine entro il quale vi doveva essere l'avveramento, senza avveramento quella proposta è scaduta. Avrebbero dovuto incontrarsi ed eventualmente prorogare il termine dell'avveramento della proposta.
     
    A ab.qualcosa e Silvio Luise piace questo messaggio.
  14. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    .....e' difficile essere obbiettivi se non si conoscono gli estremi esatti della proposta. Generalmente si mettono i termini di scadenza della P.I.A. e quella della sospensiva mutuo, con indicazioni di quanto richiesto e della banca dove esiste la pratica, ma se così non fosse ? È la data di scadenza riguardasse solo l'accettazione della proposta ? Allo stato la stessa risulterebbe ancora valida.....
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  15. angy2015

    angy2015 Membro Junior

    Altro Professionista
    e fai attenzione alle polizze, per legge non possono obbligarti a sottoscriverle con la compagnia che suggeriscono loro, se hai un preventivo migliore devono accettarlo, ci sono casi di polizze che costano il triplo. Anche il notaio devi sceglierlo tu perchè deve fare i tuoi interessi come acquirente e anche qua puoi fare qualche preventivo. Magari incarica il compagno/marito e auguri per il lieto evento
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  16. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si, come l'hai ipotizzata tu sarebbe proprio così, io invece ho interpretato la domanda della nostra amica diversamente, credo che lei si riferisse a quella scadenza evidente, quella dell'irrevocabilità per intenderci, che con l'accettazione chiaramente è superata. Se invece avessero messo una scadenza per l'ottenimento del mutuo sarebbe diverso, ma non ne fa cenno, ciao!
     
  17. Marty85

    Marty85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho solo due date di scadenza, quella della proposta e quella per il conseguente rogito; quindi sarebbe comunque ancora valida?!
     
  18. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ricapitoliamo schematizzando.

    Tu hai fatto una proposta irrevocabile che aveva una scadenza per essere accettata, mettiamo ad esempio "5 maggio 2015"
    Nella proposta c'era anche la sospensiva al mutuo, SENZA scadenza... (<- confermi?).
    Poi solo la scadenza per fare il rogito.

    La proposta è stata accettata dal venditore PRIMA del 6 maggio.

    Se è così la proposta in realtà è un preliminare con sospensiva... sulla sospensiva senza scadenza ho delle perplessità... mancano anche triferimenti precisi al mutuo da ottenere?

    Mi spiego: la condizione sospensiva era sepcificatamente legata a un mutuo che un certo istituto doveva rilasciare o era generica?
     
  19. Marty85

    Marty85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La mia era una proposta irrevocabile che cito "si perfezionerà in vincolo contrattuale, contratto preliminare" e "si intende valida sino al 27.01.2015 compreso".
    "L'atto notarile verrà stipulato entro il 17.4.2015."
    Clausule aggiuntive: "proposta subordinata alla richiesta di mutuo sino al 16.3.2015"
     
  20. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ok, se vuoi sapere se è valida la questione è semplice:

    Prima del 27 gennaio, sei venuto a conoscenza della accettazione del venditore?
    Se sì: è valida.

    Ora c'è la questione sospensiva.

    Prima del 16 marzo hai avuto responso positivo dall'istituto di credito al quale ti eri rivolto?

    Se si la sospensiva è caduta.

    Qui comincia a farsi fumosa la questione, perchè il rogito doveva esserci un mese fa.

    Che è successo dopo il 16 marzo?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina