• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

jos611

Membro Attivo
Professionista
Gli obblighi giusti sono benvenuti.
.
Questo non solo è ingiusto: direi che il termine "bestiale" usato da Bagudi è quanto mai azzeccato, ma anche illegittimo. Lesivo non solo della concorrenza ma anche dei principi più elementari di Giustizia - intesa nel senso guiridico del termine
 

jos611

Membro Attivo
Professionista
Perchè: emanare una legge che ignora totalmente lo stato effettivo dell'urbanistica in Italia è legale ?
Questa Legge è senz'altro demenziale (demenzialità maturata sull'onda demagogica, come sempre più spesso accade in Italia), ma è comunque legale.
Perché promulgata dal legislatore
 

Alba65

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho letto il protocollo sul sito del notariato e termina con la dicitura che è valido per tutto il comune di Bologna. Sarebbe quindi esclusa la provincia?
 

jos611

Membro Attivo
Professionista
Resta poi l'aberrazione di una consorteria di Cartello che si sostituisce al legislatore e impone nuove spese OBBLIGATORIE ai già vessati cittadini.

...potete tranquillamente pensare che sia cosa sensata: ma resta de facto una porcata.

P.S. Ho inviato segnalazione all'Antitrust: non che ci conti molto, ma almeno ho fatto quel che potevo
Salve a tutti. Quoto questo mio vecchio messaggio perché, dopo tanto tempo, l'Antitrust si è degnata di rispondere (meglio tardi che mai!).
Trovate detta risposta nell'allegato.

Comunque, sostanzialmente mi danno ragione e, da adesso, appare chiaro e assodato come questo obbligo sia stato illegamente inserito e il cittadino, laddove non lo condivida, non sia affatto tenuto ad uniformarsi.
Se uno non vuole spendere (altri) soldi per la dichiarazione, semplicemente si rifiuta e nessuno può - legalmente - obbligarlo.
 

Allegati

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
da quello che leggo non ha esattamente detto quello. Il cittadino non viene neanche nominato, si parla di iniziativa che potrebbe porsi in contrasto............. con limitazione dell'autonomia dei singoli professionisti.
E poi parla di determinare a carico di chi deve gravare la spesa.
Direi che non hanno centrato il problema, sempre che ci sia un problema.
 

jos611

Membro Attivo
Professionista
Il problema c'è eccome!
Se non è un problema il fatto che alcune associazioni professionali si sostiuscano al legislatore imponendo obblighi a carico del cittadino...
Comunque la sostanza della risposta si traduce in un "liberi tutti" per i notai, ai quali l'associazione di categoria non può (più) imporre l'incombenza in parola.
Ergo...
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
E' una risposta un pò sibillina, che non mi piace.

Non capisco cosa c'entri "l'autonomia dei singoli professionisti nel definire il livello qualitativo delle proprie prestazioni"

E soprattutto non prende proprio in considerazione gli utenti del servizio, cioè venditori e acquirenti.

Sono molto delusa. Aspettavo qialcosa di più corposo.
 

jos611

Membro Attivo
Professionista
Be', intanto è stato messo nero su bianco che non si tratta di un obbligo, come lo si voleva far passare (vedi per esempio il post iniziale), bensì al massimo di un percorso consigliato. E' già un passo avanti.

Dopodiché, sul fatto che la risposta sia deludente mi trovi d'accordo.
Laddove l'Antitrust ammonisce su una possibile violazione della normativa sulla libera concorrenza, avrebbe dovuto invece rilevare che detta violazione si è palesemente già concretizzata e avrebbe dovuto sanzionare. Ma tant'è...
Comunque ho intenzione di girare la cosa ad alcune associazioni di consumatori.
Vediamo se - magari fra 2 anni - ricevo qualche altro riscontro
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
mah noi lavoriamo con il referto tecnico da 20 anni ed è un modus operandi che mi trova d'accordo. Controlli preventivi e urbanistica a posto, cliente tranquillo.
Per me non rappresenta un problema, tutt altro
 

jos611

Membro Attivo
Professionista
Il problema sta nella "obbligatorietà". imposta peraltro da chi non ha titoli per imporla. Mi pare evidente. E a questo punto anche appurato
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Io credo che in Emilia Romagna si sia presa questa decisione per il fatto che, su 10 vendite, 9,5 sono minate da abusi spesso involontari e questo ha creato tantissimo caos.
Anche adesso che c'è questo "obbligo" il caos regna sovrano per la difficoltà di far capire ai venditori le necessità richieste, agli acquirenti che sono diventati diffidenti anche quando non importa, alle banche che richiedono anche quello che non è obbligatorio e, soprattutto, la dilatazione dei tempi delle compravendite e non sapere per parecchio tempo se poi l'immobile è sanabile o meno
 

jos611

Membro Attivo
Professionista
Non credo che nelle altre Regioni la situazione sia diversa. Il problema sta nell'iperegolamentazione italiana: in materia di edilizia e non solo.
Nel resto d'Europa hanno un decimo, se non meno, delle nostre norme, dei nostri codici, codicilli e astruserie burocratiche varie.
In una puntata di Report di alcuni anni fa, girata proprio a Bologna, la Gabanelli metteva a confronto, in materia edil\urbanistica, appunto Bologna con Monaco di Baviera (città un decina di volte più grande): i regolamenti di Bologna sembravano un'enicilopedia, quelli di Monaco di baviera 10 paginette.
Ovvio che poi ci s'incarti...
Ma non è con quesrte furbate che si risolvono le cose. Anzi le si complicano. Commettendo un'aberrazione giuridico-istituzionale per di più!
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ricordo quella puntata di Report e le cose, da allora, sono peggiorate in maniera esponenziale.

Solo da noi ci sono assurdità come regolamenti edilizi diversi per ogni comune, anche il più piccolo e normative stupide e limitanti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto