• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Anche il Consiglio del Notariato di Bologna ha introdotto l'obbligo della Dichiarazione di Conformità urbanistica che il notaio dovrà allegare alla pratica prima della sottoscrizione del rogito. Con Bologna ora tutte le provincie dell'Emilia Romagna hanno aderito a questa nuova modalità di stipula.

A Bologna la Dichiarazione di Conformità Urbanistica sarà obbligatoria per tutti i preliminare sottoscritti dopo il 30 luglio 2017 e comunque per tutte le stipule successive a settembre 2017.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Sono andata al Convegno presso l'Associazione Notarile di Bologna e ho assistito alla firma.

Mi sembra una iniziativa molto positiva, anche se - come ho fatto notare - chi ha partecipato al Convegno sono solo associati delle varie Associazioni e tutti gli altri agenti immobiliari non so se e come verranno avvisati.

Righi mi ha risposto un pò piccato che in Italia c'è la libertà, per cui ognuno è libero di associarsi o meno...
 

Tobia

Membro Senior
Agente Immobiliare
In occasione di questo cambiamento io ho suggerito al mio comune di concordare con i tecnici e le agenzie di zona, alcune voci delicate di carattere tecnico da inserire - obbligatoriamente - nella relazione, una su tutte l'autorizzazione agli scarichi che dal 2004 da noi in montagna è un vero guazzabuglio.

il comune entro la data del 30 luglio dovrebbe esortare i tecnici, notai e le agenzie di zona ad evidenziare la situazione degli scarichi di ogni casa venduta, così da eventualmente incominciare ad aggiornare lo stato di fatto degli impianti vetusti a partire dalle case in vendita.

Vedremo.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ci sono due punti che vedo critici.

Il primo è quello inerente la domanda che ho fatto relativamente agli agenti immobiliari non associati.
Che facciamo ? Gli associati vanno per una via e gli altri per un'altra ?

Il secondo, che, secondo me, è il più critico di tutti, è l'atteggiamento che terranno i comuni.
Troppe disparità nei tempi di accesso agli atti, nei costi degli accessi agli atti e nel considerare cosa è sanabile.
 

Eybl

Nuovo Iscritto
Professionista
Riprendo questo topic perchè m'interesserebbe sapere se questa Dichiarazione dev'essere obbligatoriamente prodotta da un tecnico. Se il venditore insiste che basta la sua dichiarazione in merito, il notaio si prenderebbe la responsabilità di rifiutarsi di rogitare?
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Riprendo questo topic perchè m'interesserebbe sapere se questa Dichiarazione dev'essere obbligatoriamente prodotta da un tecnico. Se il venditore insiste che basta la sua dichiarazione in merito, il notaio si prenderebbe la responsabilità di rifiutarsi di rogitare?
Direi di sì.
Io ho partecipato al convegno e mi sono sembrati molto decisi.
 

Eybl

Nuovo Iscritto
Professionista
Allora forse tra un po potrò darvi testimonianza in merito, perchè devo rogitare a breve ma il proprietario si rifiuta di produrre codesta relazione tecnica, il notaio all'inizio era granitico, ma sembra ultimamente cedere. Mi ha chiesto se a me andrebbe bene anche senza, ma devo metterlo per iscritto. E non mi va bene no! Il proprietario dice che se non accetto sono io inadempiente perchè il notaio ha passato la patata bollente a me. Mi stanno esaurendo, andrà a finire che dovrò prendermi la casa con le planimetrie irregolari.
Trattasi di distretto di Bologna.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Non so che dirti.

La situazione è molto recente, per cui non è che ci siano molti pregressi...

Ma si tratta solo di planimetria o di situazione urbanistica ?

Perchè in quest'ultimo caso, andando in causa avresti assolutamente ragione...
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
E non ha tutti i torti.
Tu non puoi rifiutarti di fare qualcosa senza che la legge sia dalla tua parte.
E la legge non è dalla tua parte.
Ci siamo accavallati, ma non ho capito la tua risposta.

Se l'immobile non è conforme, è il proprietario ad essere inadempiente...
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Semplicemente @Eybl vuole la relazione per sua maggiore garanzia.

Ma tra l'altro nella maggior parte dei casi non è onere dell'acquirente procurarla?
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Ci siamo accavallati, ma non ho capito la tua risposta.

Se l'immobile non è conforme, è il proprietario ad essere inadempiente...
Perdonami avevo letto male, ovvio che non può avere colpa per le planimetrie irregolari.
Ma a quel punto che c'entra la relazione??
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
La relazione c'entra perchè se le planimetrie non sono conformi, la prima cosa che fai è un accesso agli atti per capire cosa è che non funziona...
 

Eybl

Nuovo Iscritto
Professionista
Sono in corso di verifica, potrebbero esserci problemi, ma se ho ben capito questo proprietario ha intenzione di firmare la dichiarazione di conformità urbanistica anche se saltano fuori difformità tra il progetto iniziale e lo stato di fatto. La planimetria catastale è in ordine, ma forse quella in Comune no. Non ha fornito ancora nulla, dice che porterà tutto a rogito e firmerà lui che è tutto perfetto.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Allora qui non c'entra la relazione tecnicca, ma la volontà del proprietario di vendere anche con difformità e quindi si renderebbe inadempiente rispetto alla legge.

Se lui dichiara che tutto è conforme e tu dici di no, il notaio non rogita.

Io però non comprerei da un proprietario così arrogante.
 

Eybl

Nuovo Iscritto
Professionista
Se lui dichiara che tutto è conforme e tu dici di no, il notaio non rogita.
Io non posso dire no senza avere le prove che così non è e non posso avere le prove se non c'è un tecnico che rileva una irregolarità. il proprietario dichiara che è tutto in ordine, come posso dire di no?
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
come posso dire di no?
E' assolutamente tuo diritto incaricare un tecnico per verificare, a prescindere dalla relazione.
Tra l'altro, come accennavo sopra, nella maggior parte delle province che hanno adottato la RTN, questa è procurata dall'acquirente.

Ma perché avete questi sospetti?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto