• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

XENO

Membro Junior
Privato Cittadino
Dal 1° Settembre 2017 a Bologna e provincia, è d'obbligo per la parte venditrice far redarre da tecnico autorizzato, la relazione di conformità urbanistica e catastale, da presentare al Notaio.
Il tema che pongo, relativamente al mio caso, è il seguente: il compromesso di vendita è stato registrato ad Aprile 2017 , quindi in data antecedente al 1° Settembre mentre, la data del rogito, è fissata per Marzo 2018.
L'attuale proprietario, asserisce di non avere l'obbligo di presentare la Relazione di Conformità Urbanistica e Catastale perché il Compromesso di vendita è stato registrato in data antecedente al 1 Settembre 2017.
Io credo invece che la relazione ,debba essere presentata comunque all'atto di compravendita( passaggio della proprietà) che è il rogito, poiché il compromesso, è solamente un atto di promessa a vendere e ad acquistare.
Resto in attesa del vostro gradito contributo.
Grazie e Saluti,
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Dal 1° Settembre 2017 a Bologna e provincia, è d'obbligo per la parte venditrice far redarre da tecnico autorizzato, la relazione di conformità urbanistica e catastale, da presentare al Notaio.
Il tema che pongo, relativamente al mio caso, è il seguente: il compromesso di vendita è stato registrato ad Aprile 2017 , quindi in data antecedente al 1° Settembre mentre, la data del rogito, è fissata per Marzo 2018.
L'attuale proprietario, asserisce di non avere l'obbligo di presentare la Relazione di Conformità Urbanistica e Catastale perché il Compromesso di vendita è stato registrato in data antecedente al 1 Settembre 2017.
Io credo invece che la relazione ,debba essere presentata comunque all'atto di compravendita( passaggio della proprietà) che è il rogito, poiché il compromesso, è solamente un atto di promessa a vendere e ad acquistare.
Resto in attesa del vostro gradito contributo.
Grazie e Saluti,
Ricordo che su Bologna esitevano delle finestre temporali proprio in virtù di queste casistiche, ma la questione potrà essere prontamente risolta richiedendo al notaio quale prassi debba essere seguita.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

michisest ha scritto sul profilo di Becky16.
Buonasera Becky, mi permetto di scriverti qui. Con consulente finanziario, nel mio caso mi riferisco a un broker, volevo chiederti è mai possibile ad oggi con comunicazione solo verbale della delibera che non abbia in mano uno straccio di documento? Anche solo delle condizioni dell’ipotetico mutuo, del tasso ecc?
nel tuo caso ti hanno chiamato una volta aperto il conto?
Robertagall ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buonasera Pyer. Da qualche anno lavoro per una rete immobiliare; ho iniziato come segretaria per poi avere, due mesi fa, l'opportunità di uscire per fare il commerciale, cosa che mi piace molto!
Alto