1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Tarta82

    Tarta82 Ospite

    Ciao a tutti.
    Mi sono imbattuto sue due nuovi appartamenti realizzati da circa 6/8 mesi, con all'incirca gli stessi metri quadri, con riscaldamento al pavimento, ma che si differenziano per la classe energetica...uno è classe B e l'altro classe C.
    A cos'è dovuta questa differenza di classe? Se ci sono, quali sono le differenze sostanziali in merito?
    Grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ti risponderà un certificatore, ma può bastare anche un'esposizione diversa.
     
  3. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Concordo...
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non sono un certificatore: comunque provo a risponderti partendo dalla seconda domanda.

    Intanto il venditore, - costruttore privato o AI,- non deve dirti solo la classe energetica: la legge richiede specificatamente il fabbisogno energetico primario EPh. I seguenti sono i limiti tra le due classi:

    EPh di classe B < 58 kWh/mq*a (energia al metro quadro per anno)
    EPh di classe C < 87 kWh/mq*a

    Se assumiamo come veritieri e correttamente calcolati i due indici, possiamo concludere che il primo dovrebbe avere grosso modo un costo di riscaldamento/raffrescamento inferiore al secondo, di circa il 30%..

    Le differenze possono dipendere dalla esposizione, dalla posizione (es. Ultimo piano con sottotetto non riscaldato), dalle condizioni al contorno (circondato o no da locali riscaldati), dalla stratigrafia delle pareti esistenti: non sono da escludere comunque, se le classi sono contigue, anche errori (approssimazioni) nel modello di simulazione del calcolo e/o nella sua applicazione pratica.
     
    A m.barelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina