1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. panagulis

    panagulis Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Anteprima
    Dobbiamo iniziare i lavori per l'esecuzione di una stradina privata all'interno di tre palazzine (le due sul lato sinistro appartengono ad una cooperativa che chiameremo coop.A, mentre quella sul lato destro è proprietà di un altra cooperativa che chiameremo coop.B). Il terreno su cui si realizzerà la strada è però di proprietà solo della coop.A, la quale su quella strada realizzerà 12 posti auto scoperti da assegnare ai propi soci e futuri condomini, mentre la coop.B (unica palazzina) godrà solo del diritto di passaggio per accedere al proprio garage realizzato sotto l'edificio, dato che la rampa di accesso si trova proprio a metà di questa stradina. La domanda è se le spese di realizzazione debbano essere pagate solo dai soci della coop.A perchè proprietaria della strada o deve partecipare anche la coop.B perchè gode del diritto di passaggio? (se si in che percentuale?) Ricordo che i futuri condomini della coop.B percorreranno solo metà di questa stradina e non tutta per accedere alla propria rampa del garage.
    Grazie ed un saluto a tutti.
     
  2. alex226583

    alex226583 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao, senti visto che nessuno ti risponde ti dico che mi informo dal mio legale e ti dico al più presto.
    se hai poi urgenza contattami nel privato così ti lascio il mio cellulare
    così ti posso spiegare tutto meglio e prima.
    buona giornata! :sorrisone:
     
  3. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    L'estate miete vittime anche per gli esperti di immobilio. Faccio subito una segnalazione ;)

    Alex per rispondere in privato, puoi riferire cosa dice il tuo legale qui sul forum, così avremo lumi tutti quanti :)
     
  4. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...peccato che il sottoscritto non vada in ferie che il 12 Agosto!....eheheh
    Secondo me la paazzina "B" non paga nulla della strada da realizzare!...ovviamente si paga la realizzazione della Sua Rampa di accesso ai box...poi non parteciperà a nessuna spesa relativa alla strada se questi sono gli accordi stipulati per la vendita (convenzione), e per riservarsi il Diritto di Passo!...
     
  5. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Paolo non dire a me! :risata:
     
  6. panagulis

    panagulis Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ti ringrazio Alex per il tuo interessamento, ma siccome non sono un frequentatore assiduo del forum, preferisco che la discussione continui pubblicamente come ci suggerisce "il Custode" così qualsiasi risposta all' argomento potrà essere utilizzata da tutti.
     
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Alle spese partecipa in quota parte anche la coop B che dovrà provvedere, per quel tratto di strada anche alla manutenzione.
    Per le quote ti conviene sentire un Geometra che provvederà a stilare una tabella millesimale delle parti comuni alle due coop e in base a quella ripartirete le spese.
     
  8. fiennes

    fiennes Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ho sentito parere di amministratore di condominio che la vede così:
    la costruzione della stradina,opera straordinaria,è a esclusivo carico del proprietario (coop A).
    La manutenzione ordinaria,solo per la parte su cui coop B ha il diritto di passaggio,potrebbe essere ripartita tra le 2 cooperative al 50% oppure ripartita in base al numero di condomini.esempio
    coop A 15 condomini,coop B 10 condomini, coop A pagherà 15 quote di 25,coop B 10 di 25.
    con beneficio di inventario
     
  9. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Da Codice Civile:
    Art. 1069.
    Opere sul fondo servente.

    Il proprietario del fondo dominante, nel fare le opere necessarie per conservare la servitù, deve scegliere il tempo e il modo che siano per recare minore incomodo al proprietario del fondo servente.

    Egli deve fare le opere a sue spese, salvo che sia diversamente stabilito dal titolo o dalla legge.

    Se però le opere giovano anche al fondo servente, le spese sono sostenute in proporzione dei rispettivi vantaggi.

    Quindi secondo me vanno ripartite anche le spese di costruzione.
     
  10. CasaUno

    CasaUno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Alla luce del citato art 1069 secondo me, le opere relative alla mera costruzione della strada saranno effettuate dal proprietario.
    Da qui per es la pavimentazione in asfalto della stessa e del relativo marciapiede, eventuale illuminazione, nonchè ogni accessorio oltre poco più della tracciatura, concordarlo con la proprietà servita, concordandone le proporzioni di addebito a mezzo un protocollo d'intesa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina