1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ratochi

    ratochi Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutti e grazie anticipatamente per la risposta che mi andrete a dare. Vi scrivo in quanto volevo sapere come fare per acquisire la quota di una mia sorella relativa ad un immobile. Mi spiego...a maggio 2012 io e mia sorella abbiamo avuto con atto notarile di donazione un'immobile vecchio dai ns.genitori. Poiche' mia sorella non e' interessata alla ristrutturazione dello stesso ne 'all'uso personale e eventuale dello stesso voleva cedere la sua parte di immobile ricevuto, a me. Prima giustamente di fare qualsiasi intervento ( pratiche comunali per i lavori e i lavori stessi) volevamo di comune accordo mettere a posto l'aspetto burocratico tra noi due, con la corresponsione di quanto le tocca , in modo da proseguire per tutti gli iter burocratici a nome mio, anche perche' tutti i lavori che andrei a fare sono anche molto onerosi e non vorrei per questo tralasciare l'aspetto documentale. Mi chiedevo trattandosi di atto di donazione qual'e' il passaggio documentale da fare e in che modo. Mille grazie:applauso:
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Spero che per fare questo tu non debba fare mutuo... se no, con una donazione a monte... le banche non ne vogliono sapere.
     
  3. ratochi

    ratochi Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    no, il mutuo non dovro' richiederlo pero' la prima cosa che devo fare e' sistemare l'aspetto burocratico con mia sorella nel senso che avendolo ricevuto in donazione non so quale atto fare per il passaggio della sua quota a me, altrimenti non posso incominciare nessuna pratica al comune ( o meglio posso fare la pratica ma a nome di entrambe e non va bene in quanto lei vuole uscire da questa cosa ..avere la sua quota e fare il passaggio a me)
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Puoi fare un contratto preliminare e con quello hai il titolo per iniziare le pratiche con il comune a tuo nome, poi chiaramente atto notarile di compravendita delle quote di tua sorella.
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina