1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Erinapi

    Erinapi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quando i genitori comprano una casa al figlio maggiorenne, privo di reddito, intestandogliene la piena proprietà ed intervenendo all'atto notarile per il pagamento del prezzo (assegno circolare dal proprio conto), stanno realizzando una donazione dal punto di vista giuridico, giusto?
    Questo vuol dire che potrebbe essere soggetta a collazione un domani, ecc.?
    Quali altri problemi si potrebbero verificare?
    Imposte che si vanno a pagare al rogito?
    Magari questa domanda è stata posta più volte, mi basta anche un link che spieghi la questione.

    Grazie.
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Si. Stanno realizzando una donazione indiretta che segue le norme della donazione classica,tra cui l'obbligo di collazione al momento dell'apertura della successione,salvo dispensa dalla medesima nell'atto medesimo o con atto successivo o per testamento del donante.il riferimento sulla collazione te lo da l'art.737del codice civile.[DOUBLEPOST=1411896466,1411896316][/DOUBLEPOST]Comunque la dispensa dalla collazione si ha entro i limiti della quota disponibile. Quindi nel caso in cui vi sia lesione della legittima per tale parte la dispensa é tamquam non esset[DOUBLEPOST=1411896622][/DOUBLEPOST]I problemi sono nel caso di futura vendita perché sempre immobile di provenienza donativa é. Per le spese notarili sono quelle di una normale compravendita se la parte sostanziale del contratto sei tu. Il pagamento da parte dei tuoi genitori é semplicemente un adempimento del terzo.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  3. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La Corte di Cassazione ha chiarito un aspetto molto importante: le eventuali azioni di riduzione o di restituzione avanzate dagli eredi legittimi nei confronti del beneficiario della donazione non possono mai coinvolgere i successivi acquirenti dell’immobile oggetto di donazione indiretta (sentenza n° 11496 del 12 maggio 2010). Ciò significa che quando i beni oggetto di donazione indiretta saranno rivenduti, i terzi acquirenti non potranno essere coinvolti nelle eventuali richieste avanzate dagli eredi legittimi del donante, i quali potranno rivolgersi esclusivamente a chi aveva beneficiato originariamente della donazione indiretta, a differenza di quanto accade per le donazioni dirette che hanno per oggetto l'immobile. Ma significa anche che la banca che concede un mutuo con iscrizione di ipoteca sul bene immobile oggetto di donazione indiretta non deve temere in alcun modo l'esercizio dell'azione di riduzione o di restituzione, e quindi può concedere tranquillamente il finanziamento senza correre alcun rischio.
     
    A sarda81, Reloaded, CheCasa! e ad altre 7 persone piace questo elemento.
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    A Rosa1968 e elisabettam piace questo messaggio.
  5. Erinapi

    Erinapi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie mille @Luna_ @elisabettam
    Ora è tutto molto chiaro.
    Comunque mia mamma destinerà la stessa cifra a mio fratello, come se acquistasse a ciascuno una casa di pari valore, in modo da non intaccare la sua legittima. Lei vuole che siamo trattati in maniera equa e lo voglio anche io.
    Mi interessava soprattutto avere cenni sulla rivendita (che tenderei ad escludere, ma nella vita non si sa mai).
    Grossi problemi non ce ne sono.
     
  6. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare


    Questo vale anche se la donazione della somma è esplicitata nell'atto o solo nel caso sia implicita?

    Comunque grazie dell'informazione, molto interessante, sei finita direttamente su Evernote :^^:
     
    A sarda81 e elisabettam piace questo messaggio.
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    In base alla dichiarazione Bersani devi sempre mettere la provenienza del denaro....dato che devi specificare la modalità di pagamento.
    [DOUBLEPOST=1411907323,1411907233][/DOUBLEPOST]


    In base alla su indicata sentenza direi proprio nessun problema
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Una volta che ci sono i dati del circolare la norma è soddisfatta.

    Che poi questo provenga da una donazione al massimo finisce nell'antiriciclaggio del Notaio se è scrupoloso.
     
  9. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Difficilmente in questi casi non si specifica la provenienza donativa.Poi con Ade come la metteresti? Ti arriva subito un bell' accertamento
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A memoria non ricordo che sia stata messa una clausola del genere negli atti a cui ho assistito (a parte un caso particolare che ho riportato da poco nel forum).
    E non mi ricordo che nessuno mi abbia cercato con il forcone in mano perché l'AdE li è andati a cercare. (e in realtà al limite dovrebbero forconare il Notaio).

    Leggiucchio qui:

    http://www.studiorebecca.it/2010/la-tassazione-delle-liberalita-indirette.html

    Ma non ho voglia di approfondire ora :sorrisone:
     
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Forse sarò molto precisa io e al contrario ho visto sempre specificato in atto il fatto che siano terzi a pagare in luogo del compratore. Se abbiamo un acquirente che non ha reddito come giustifichi l'acquisto?
     
    A Erinapi piace questo elemento.
  12. Erinapi

    Erinapi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quando sono andata a parlare col notaio per stabilire la data del rogito e consegnare i documenti lui ha detto che è bene che durante l'atto mia mamma intervenga, trattandosi di adempimento del terzo, con relativa annotazione in atto.
    Ha aggiunto che altrimenti nella mia situazione l'accertamento redditometro dell'AdE sarebbe stato praticamente certo.
     
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Purtroppo si. Saresti chiamato in questo caso a spiegare da dove viene il denaro
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  14. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Leggi qui.
    http://www.notaiobissi.eu/?p=427
     
    A VeniceRealDeal piace questo elemento.
  15. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Vedo vedo.

    Però anche oggi, atto di acquisto, compra la figlia con i soldi della madre, il notaio lo chiede e lo evidenzia nell'antiriciclaggio, senza però farne alcuna menzione nell'atto di compravendita.

    Boh.
     
  16. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Cosa ha evidenziato?
     
  17. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Che i soldi provenivano dai genitori.
     
  18. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    E che vuoi di più? Hai visto che la provenienza é stata esplicitata? Tipico caso di donazione indiretta. In questo caso del denaro. Ma soggetto a collazione,salvo dispensa,sarà sempre l'immobile.
     
  19. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sì ma sull'antiriciclaggio, non nell'atto.

    O forse ho capito male io cosa vuoi dire :pollice_verso:
     
  20. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dunque in atto in genere,e come detto dal Notaio dell'articolo,confermato dal notaio di erinapi e come usualmente scrivo e vedo scrivere,in atto proprio si specifica che il prezzo della presente vendita viene pagato con denaro proveniente dal signor x quale,ad es.,genitore della parte acquirente. Questo intendo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina