1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MicBatt

    MicBatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    posseggo 1/12 della casa dove ho la residenza e il domicilio e i rimanenti dodicesimi sono posseduti da mia mamma (8/12) e mie 3 sorelle (ciascuna 1/12).
    In caso di donazione per poter possedere l'immobile al 100% come prima casa, le mie domande a riguardo sono:
    1. Il valore dell'immobile come si calcola? Rendita catastale + 5% * 110 (utilizzo prima casa) ?
    2. Le imposte da pagare agevolate per la prima casa sono di 168€ (registrazione uff. registri) + 168€ (uff. catasto) ? (tenendo conto che il valore non supererebbe il milione di euro e neanche i 100mia euro per il possesso delle sorelle).
    3.Quanti atti di donazione vanno fatti? Uno per immobile oppure uno per donante?
    4.Le imposte sono da pagarsi per atto di donazione,per immobile o per numero di donanti? Quindi 168+168 oppure 168+168 moltiplicato per il numero dei donanti?
    5.I donanti possono donare se hanno figli minorenni?
    6.L'atto di donazione può essere eseguito senza l'ausilio di un notaio? E' possibile farlo presso l'agenzia delle entrate?
    Grazie a tutti !!!
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La donazione è impugnabile entro 10 anni dalla morte del donante e nel tuo caso, erede con altre 3 sorelle, ti esporresti al rischio concreto di un'azione di riduzione
    da parte anche di una sola sorella .
    Parlane con un notaio che ti potrà consigliare.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Sono 2 fisse (168)+ bolli se è una prima casa, un atto solo, tassazione sull'atto e non sui donanti, può donare chiunque anche se ha figli, devi andare dal notaio.
    Il problema è che la donazione comporta grosse limitazioni in caso di futura vendita dell'immobile entro 20anni dall'atto (o 10 dalla morte donanti) quindi è sconsigliabile.
    Come gia suggerito meglio parlarne prima col notaio :stretta_di_mano:
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ciao, per 1° casa il valore dell'immobile su cui calcolare le imposte si ha moltiplicando la rendita cat. x 115,5
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se i donatari sono prima casa, le imposte sono fisse. O sbaglio qcosa?
     
  6. MicBatt

    MicBatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao,
    mi risulta che se l'utilizzo dell'immobile risulterà come prima casa le imposte sono fisse (168 + 168). Non idea però della parcella richiesta dal notaio ....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina