1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kris_portorico

    kris_portorico Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno
    ho rogitato la vendita del mio vecchio immobile ed ora sono in procinto di consegnare le chiavi al nuovo proprietario.Dal momento che al nuovo proprietario non interessava il mio mobilio, ho sgomberato tutto l'appartamento.Dal momento che nel bagno avevo un lavello in cristallo di design (che come sopra non interessava) hoprovedduto a rimuoverlo.La domanda che vi pongo e' questa:
    che corredo devo lasciare all'interno dell'appartamento che lascio?
    In parole povere, devo far trovare un lavello standard anche smontato o diversamente lo devo montare??
    Posso anche non mettere nulla?(preciso che nel appartamento che ho preso i vecchi proprietari hanno portato via anche il bidet e il wc!!!!!!!!)
    Esiste un articolo o qualche legge che evidenzia questa procedura??
    Grazie mille
    Kris
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Lasci quello che hai promesso di lasciare in sede contrattuale. Il resto lo porti via. Non hai obbligo di fornire o montare un nuovo lavello.
     
  3. kris_portorico

    kris_portorico Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la tempestivita'.
    Kris
     
  4. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Concordo con Umberto al 100%! :ok:
    :applauso::applauso::applauso:

    ;)
     
  5. Caggiano Tiziana

    Caggiano Tiziana Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Anch'io:applauso:
     
  6. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Quoto anche io.:ok:
     
  7. Pil

    Pil Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quindi si potrebbero portare via anche le porte interne se non diversamente specificato ?
     
    A Much More piace questo elemento.
  8. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :risata::risata::risata::risata::risata:
     
  9. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Occhio: bidet, w.c. e lavandini solitamente vengono considerati come "parte degli impianti idraulici", come i termosifoni ad esempio... In sede di preliminare si può pattuire tutto ciò che si vuole, compreso il portarsi via le porte interne... Ma se nulla è stato ufficialmente pattuito secondo me è un po' "pericolosa" come scelta.
    Nel caso di Kris (lavandino di design di un certo valore) se l'acquirente era a conoscenza del fatto che l'avrebbe tolto e non ha richiesto di sostituirlo penso non ci siano problemi (sarà stato considerato in ambito di trattativa), ma portare via elementi di questo tipo senza un minimo di accordo può portar rogne. :basito:
     
    A Much More piace questo elemento.
  10. Salvatore Mezzina

    Salvatore Mezzina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo perfettamente con il collega Sandro 7942 credo che sia la migliore soluzione se non specificato e concordato in sede di preliminare.:ok:
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Anche le mattonelle!!! :sorrisone:

    Scherzi a parte nel preliminare solitamente viene indicata una dicitura del genere: .... con infissi, semifissi, ed impianti esistenti....... Il che comprende porte, finestre, termosifoni, i rivestimenti oltre naturalmente agli impianti (il citofono, la caldaia, le placche dell'impianto elettrico ect..). Su water e bidet sono d'accordo... per il lavandino in questo caso viene fatto togliere senza la richiesta di uno nuovo quindi non lo metterei.
     
  12. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusate ma ci siamo dimenticati della frase scritta sia nel preliminare che nel rogito notarile " nello stato di fatto e di diritto in cui l'immobile si trova" ? Io penso che non si può asportare niente di quello già esistente al momento della stipula sia del preliminare e a maggior ragione del rogito.
     
    A Much More piace questo elemento.
  13. Salvatore Mezzina

    Salvatore Mezzina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    sono d'accordissimo con la collega Mariangela, spesso in queste discussioni ci si dimentica che nell'atto si scrive sempre la dicitura " nello stato di fatto e di diritto in cui l'immobile si trova" così come visto è gradito, quindi non si può toglire nulle se non con previo accordo delle parti.
     
    A Much More piace questo elemento.
  14. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie ....però mi chiamo Marina Langella ( devo correggere il mio nome e cognome che appaiono uniti ):^^:
     
  15. alf

    alf Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    validissima collega!!!
    Nello stato di diritto e di fatto in cui l'immobile trovasi!
     
  16. Pil

    Pil Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  17. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    :ok::ok:
     
  18. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Anche io quoto.
    :applauso::applauso::applauso:
     
  19. Daniel

    Daniel Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Anche io concordo con Sandro. Per consuetudine il bagno non può essere lasciato senza sanitari a meno che non ci sia un accordo precedente. Già spesso dalla proposta viene specificato che, l'immobile sarà trasferito cosi' come visto e gradito
    di certo non si intende una modifica di un tramezzo, anche perché che senzo avrebbe? ma ciò non toglie il fatto che il venditore potrebbe smontare una caldaia e rimontarne un'altra. Stessa cosa vale per i sanitari.
    Ciao
     
  20. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No Daniel, non sono d'accordo.
    Lo stato di fatto (e di diritto) che di solito viene menzionato corrisponde a quello in cui l'immobile si trovava durante la visita dell'acquirente.
    Un acquirente formula la sua proposta d'acquisto tanto sulla misura dei locali, la posizione dell'immobile, l'età.... Quanto sugli impianti, infissi ecc.
    Non può il venditore sostituire questo genere di elementi se non sussiste un preciso accordo tra le parti.
    In caso contrario l'acquirente avrebbe diritto a vedersi riconosciuto un rimborso per il danno subito.
    Vero è che bisognerebbe finire per vie legali e testimoniare che il venditore ha sostituito determinati elementi con altri di valore inferiore....

    ANYWAY.....

    Ce stiamo a fà un sacco de paranoie per nienteeeee! :disappunto: :^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina