1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti.
    Tramite donazione sono proprietario di un appartamento del quale i miei genitori avevano mantenuto l'usufrutto, e dato in affitto a terzi.
    Mancando i miei genitori ho fatto la ricongiunzione dell'usufrutto e della nuda proprietà assorbendo chiaramente anche il contrato d'affitto a terzi ancora in essere. Ho successivamente optato, mentre il contratto era ancora in vigore per la cedolare secca. L'inquilino è stato a tempo avvertito tramite raccomandata a/r. La registrazione nel settembre 2012 fu inviata dal mio commercialista tramite siria web, con contratto 3+2
    Ho tutte le ricevute elettroniche del caso.
    Il commercialista però non mi ha dato nessun cartaceo da firmare col locatore
    Il contratto redatto cartaceamente da mia madre, che io ho ereditato, è ancora valido a livello di clausole (esempio 2 mensilità anticipate, etc) anche se è stata optata la cedolare secca, o comunque si doveva redigere un cartaceo nuovo? Grazie anticipatamente
     
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il contratto rimane valido.
    Il tuo Commercialista ha comunicato telematicamente il tuo subentro come locatore. Non c'è scritto nelle ricevute che ti ha lasciato?
     
  3. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, come locatore nelle ricevute elettroniche ci sono io.
    Il dubbio sorge perchè il vecchio contratto che aveva mia madre era stato stipulato nel luglio 2006 conun 4+4, e quindi scadeva nel luglio 2014.
    Io sono subentrato a mia madre nel maggio del 2012 per decesso, e nel settembre 2012 ho applicato la cedolare secca 3+2 e quindi la scadenza del contratto è stata fissata a settembre 2015 (+ 2).
    Possibile che la scadenza sia stata prolungata oppure a mia insaputa il vecchio contratto e stato chiuso e stipulato uno nuovo?
    Nel secondo caso il commercialista ha solo registato il contratto online con siria web senza rilasciarci cartacei, ma solo ricevute elettroniche dell'avvenuta registrazione. Ci sono problemi legali visto che sto per partire con uno sfratto per morosità? Il commercialista dice che è stata una continuazione del vecchio contratto, quindi vigevano le stesse clausole del 2006. Grazie
     
  4. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il canone è cambiato con il 3+2 ?
     
  5. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Differenza di pochi euro per gli ISTAT degli anni precedenti
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il 3+2 non è a canone libero ma concordato . Come hai stabilito il prezzo ?
     
  7. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    fu calcolato dal commercialista. In pratica il prezzo variava di pochi euro 35/40 dal contratto originario di mia madre stipulato nel 2006.
     
  8. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Verifica se il canone è stato calcolato in base agli accordi territoriali tra Comune e sindacati perché con il 3 +2 non puoi decidere tu il prezzo è questo potrebbe essere un problema .
     
  9. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mi hai messo la pulce nell'orecchio. Domani di prima mattina sto dal commercialista a risolvere una volta e per tutte la faccenda.
    Eventuali problemi riguarderebbero il fisco, non credo il contratto in essere. Grazie per l'attenzione
     
  10. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    prego. potrebbero riguardare anche il contratto perché se il canone fosse troppo alto, il condittore potrebbe appigliarsi
     
  11. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No no, di sicuro alto non è :)
    Tornando alla prima domanda, la registrazione tramite Siria prevedeva comunque un contratto cartaceo o fa fede la registrazione elettronica e si intendono per accettate clausole di contratto base?
     
  12. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se tu avessi prorogato il vecchio 4+4, sarebbero sufficienti le ricevute di Siria, am se sei passato al 3+2, dovrebbe esserci un nuovo contratto sottoscritto dalle parti oltre alla risoluzione del vecchio
     
  13. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il commercialista scambiando 4 chiacchiere al telefono mi sembrava che avesse continuato il vecchio contratto optando per la cedolare secca e il 3+2.
    E' una soluzione comunque possibile o è assolutamente da scartare?
     
  14. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    non è una soluzione corretta se non ha applicato il canone concordato
     
  15. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, ha applicato il 3+2 a canone concordato, dicendomi da quanto ho capito che ha fatto una continuazione del vecchio contratto 4+4
     
  16. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    verrifica che sia veramente concordato
     
  17. ciroletto

    ciroletto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si sicuro, sulla ricevuta di registrazione telematica alla voce canone concordato è riportato SI
     
  18. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    allora va bene, ma ho qualche dubbio sul canone
     
  19. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Fatti rilasciare dal Commercialista il contratto di locazione che ha registrato, se è passato al canone concordato deve averne la copia con il consenso del conduttore.
     
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io invece ho il dubbio di fondo....!

    Il contratto nel 2012 era in essere, e senza disdetta da parte del conduttore, non poteva essere nè interrotto nè modificato. Doveva proseguire con semplice subentro dell'erede, che era alla scadenza dell'annualità anche nel pieno diritto di optare per la cedolare, ma mantenendo il vecchio contratto.

    L'invenzione del nuovo 3+2 a me sembra una vera idiozia: il commercialista si suppone dovrebbe saperlo, purtroppo.

    Per i contratti in cedolare secca, ma anche per quelli con imposta ordinaria, la AdE aveva messo a disposizione due SW dedicati ai casi con determinate caratteristiche, insomma casi semplici: IRIS e SIRIA.

    Per entrambe le modalità di registrazione la AdE non richiedeva copia del contratto sottoscritto, e rilasciava solo ricevute telematiche: con l'implicita informazione che le parti erano tenute a conservare le reciproce copie sottoscritte.

    Se l'inquilino non era a conoscenza di questo cambio di regime, formalmente non riconoscerà il nuovo 3+2, ma è tenuto a riconoscere il 4+4 che è in questo mese in scadenza.

    Poi subentreranno le formalità fiscali: di fatto hai due contratti in essere, fino a che non inoltrerai la disdetta accompagnata dai 67€: per quello in CS, fortunatamente la disdetta a parte scartoffie non costerà di imposte.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina