1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    nel compromesso per l'acquisto di un appartamento di nuova costruzione, è specificato che nella vendita è compresa la cantina (con relativa planimetria allegata) e "l'assegnazione di posto auto esterno condominiale al piano terra". Non è indicato però se si tratta di assegnazione, uso esclusivo o proprietà. Al compromesso non è stata allegata una planimetria con la disposizione dei posti auto e alla richiesta del motivo della sua mancanza, l'agente immobiliare ha risposto affermando che non è ancora presente un progetto relativo allo spazio per i posti auto e che, quando sarà pronto, i posti saranno scelti dagli acquirenti in base alla data del compromesso. Visto che durante le trattative, l'agente mi ha sempre parlato di cantina e posto auto compresi nel prezzo, se quest'ultimo fosse in realtà solo "assegnato" (con la possibilità dunque che decisioni condominiali possano revocarne l'uso), posso considerarlo poco corretto e trasparente ed eventualmente avanzare qualche pretesa o semplicemente sono stato io "pollo" per non aver considerato bene questo aspetto al momento del compromesso?
    Grazie.
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao ale1977
    Verifica se nell'accatastamento sono censiti i posti auto scoperti e se uno di questi è quello promesso in vendita, in questo caso non hai problemi, invece se si tratta di un'area che l'assemblea deve deliberare per la loro assegnazione allora puoi contestar il fatto del maggior valore di tale area qualora non verrebbe deliberata.
    In ogni caso se la cosa viene deliberata, nel tempo penso che non dovresti avere problemi perchè se decidessero di revocare tale uso la revocherebbero non solo a te ma a tutti coloro che hanno tale uso, non penso che nel condominio in cui stai efffetuando l'acquisto sei solo tu ad avere in uso il posto auto.
    Ciao salves
     
  3. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ciao SALVES, grazie per la risposta.
    non posso verificare se i posti auto sono censiti perchè non credo ci sia un accatastamento dato che l'immobile è in costruzione e la parte dedicata ai parcheggi deve ancora essere realizzata.
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Fagli sapere le tue volontà in merito a quanto suggeritoti.
     
  5. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Riprendo la discussione per comunicare che, in seguito agli accatastamenti, il posto auto è solo assegnato e sono uno per ogni appartamento, quindi sufficienti per tutti. La cosa che mi dà fastidio è che in tutti gli annunci dell'agenzia si parlava di pertinenza e nell'e-mail che la stessa agenzia mi inviò, era specificato: "compresi nella vendita posto auto e cantina". Quindi io ho proposto un prezzo convinto che stavo acquistando anche il posto auto... Ora non posso fare proprio niente?
     
  6. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non capisco la tua lamentela ! Considerata anche la normativa sui "parcheggi", non vedo il danno. Al momento del rogito il notaio può allegare la mappa dei posti macchina e l'assegnazione e fare riferimento al regolamento di condominio, se pertinente.
     
  7. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La mia lamentela scaturisce dal fatto che ero convinto e mi è stato fatto intendere che stavo acquistando e pagando anche il posto auto insieme all'appartamento. Quando ho stipulato il compromesso, non sapevo (mia ignoranza) che assegnazione e pertinenza fossero cose diverse... Ora non so neanche a che titolo avverrà questa assegnazione. Può essere indicato sul rogito, tramite mappa, il posto auto assegnato, specificandone l'uso esclusivo ed in questo caso, in futuro l'assemblea può cambiarne la destinazione d'uso dato che si tratta sempre di spazio condominiale? Inoltre non conosco la normativa sui parcheggi citata...
    Mi lamento perchè l'AI che ho profumatamente pagato non è stato per niente chiaro a riguardo.
    Grazie.
     
  8. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Allo stato attuale delle informazioni che dai, è anche difficile darti quelle risposte che tu aspetti.
    A parte l'agente immobiliare, che metterei per un attimo da parte per riprenderlo a vicenda approfondita, esiste anche un venditore ciò la tua controparte contrattuale.
    Non te lo sento nominare. E' così difficile chiedere a l venditore come stanno le cose ?

    Il venditore saprà bene il suo programma e tu puoi controllare se coincide con quello che pensavi tu.

    Io ritengo ch tu non hai da temere nulla : quand'anche fosse una parte comune, sei protetteo dalle norme sul condominio che regolano le maggioranze per le modifiche dell'uso delle parti comuni.
    Tu sei in ogni caso proprietario in quota parte in base ai tuoi millesimi.
    Cioè la tua indagine mi sembra monca di informazioni, che il venditore ha sicuramente.

    Non concentrarti sull'agente, che, se ha sbagliato, pagherà. Il punto è che non si sa se ha sbaglito !
     
  9. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Con il venditore, il costruttore in questo caso, praticamente non ho avuto contatti in fase di trattativa. Ora ho chiesto informazioni ad un suo collaboratore che mi ha riferito appunto che non sto comprando anche il posto auto, gli stessi infatti non sono stati accatastati, ma si tratta solo di assegnazione. Ho parlato dell'AI perchè è lui che mi fornito tutte le informazioni. E non parto col presupposto che ha sbagliato anche se mi disse, specificandolo anche in un'e-mail, che nel prezzo era compreso il posto auto e la cantina. E nel suo annuncio su internet era scritto "di pertinenza". Poi sarò stato io a capire male ed ho sbagliato a non approfondire, ma da un professionista che fa questo di mestiere, e non per due soldi, mi aspettavo almeno più chiarezza.
     
  10. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    In ogno caso l'area comune è del condominio o rimarrà al costruttore ?
    Se è del condomino è tua come condominio. Ed il posto macchina non te lo toglierebbe nessuno. Anzi risparmi l'IMU della seconda pertinenza.

    La questione è ancora da approfondire. Non ho capito dove sono questi posti macchina : hai detto piano terra, esterni ?
    A tua tutela devi vedere cosa possa essere scritto nel rogito. Parla in anticipo con il notaio.
    L'assegnazione in quale documento risulta ? Questo documento dovrebbe venire allegato all'atto.
     
  11. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Dovrebbe essere condominiale ma chiederò meglio.

    Si, esterni, al piano terra.
    Nel compromesso.

    Sicuramente presterò attenzione anticipatamente a quanto indicato nel rogito.
    Grazie 1000 per le risposte. :stretta_di_mano:
     
  12. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Per assegnazione intendevo dire : da quale documento risulta che tu hai avuto il posto X o Y?
    Ciao.
     
  13. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ah, in effetti questo non è ancora stabilito. Al compromesso chiesi come mai mancava allegata la planimetria con i posti auto e mi fu risposto che di quella zona non esisteva ancora il progetto definitivo e mi fu detto che successivamente avremmo proceduto alla scelta dei rispettivi posti auto in base alla data del compromesso. Questo è quello che so...
     
  14. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Importante che sia prima del rogito. Per il resto starei sereno che non è cambiato molto. L'ebentuale proprietà poteva solo darti ( improbabilmnte, per una serie di problemi ) l'opportunità di vendere il posto macchina.
    Forse è meglio così, prorietà condominiale mantenuta spese di tutti.
    Lassegnazione specifica con numero dovrebbe risultare nel rogito.
     
  15. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho chiesto informazioni più precise e mi è stato assicurato che sul rogito sarà indicata l'assegnazione ad uso esclusivo del posto auto n° x (che sarà assegnato a caso dal costruttore e non scelto dai singoli condomini). Però, anche se non ci saranno problemi futuri per quanto riguarda l'uso, nel prezzo proposto avevo considerato una cifra indicativa anche per il posto auto. Ma così non è, infatti il perito della banca valuterà 0 quel posto auto.
     
  16. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Scusami , ma al costruttore quel posto macchina è costato e non può darlo gratis.
    Il metodo di ragionamento della banca non ti dovrebbe riguardare.
    Anche loro l'avranno messo genericamente nel valore dell'appartamento.
    Un appartamento senza posto-auto vale X, con posto-auto vale X+y.
    La banca non può ipotecare separatamente il posto macchina.
    Sin dall'inizio ti ho detto che non capivo la tua lamentela.
    E penso che non dovresti avere ragioni di lamentela.
    Tanto il posto auto non era vendibile separatamente ( mio riferimento alla legge sui parcheggi ). Non hai perso 1 euro e forse ci hai guadagnato.
    Il notaio lo inserirà nell'atto.
    Se credi prima di andare all'atto fatti dare spiegazioni dal notaio (e mi fai sapere).
    Sono sicuro che resti contento.
     
  17. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ok, grazie ancora per le risposte.
     
    A H&F piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina