1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Wizard10

    Wizard10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    sto acquistando un appartamento facente parte di un palazzo, per il quale quindi la ditta costruttrice ha già a suo tempo stipulato un mutuo e frazionato lo stesso per i vari appartamenti. Io, ho intenzione di stipulare il mutuo con la mia banca che mi fornisce condizioni migliori. Ho già la pratica pronta.
    Mi chiedevo: dal punto di vista dell'accollo con contestuale "sostituzione" col mio mutuo, è un'operazione lineare e fattibile in sede di stipula? Nella mia pratica si parla di ipoteca in 1° grado sostanziale, 2° grado formale...è una cosa frequente e che si "risolve" facilmente, oppure dovrei fare 2 atti separati e la pratica da me fatta non va bene?
    Nel caso specifico, al venditore andrebbe bene il mandato irrevocabile o il fatto che ci sia il "suo"mutuo con la sua banca impone diverse procedure e vincoli particolari?

    Io mi chiedevo se in questi casi il mandato irrevocabile una soluzione adottata spesso (anche se di mezzo c'e' un'altra banca) oppure ci vuole per forza il prefinanziamento, e se quindi i soldi servono gi in fase di stipula...insomma, visto quello che si deve fare, la banca concede i soldi gi in fase di stipula o fa problemi per l'ipoteca?

    Il mio timore è: il legale che segue la mia pratica (per problemi pregressi) mi dice che dà per certo che andrà bene il mandato mentre io ho paura che poi alla fine la controparte cerchi i soldi alla stipula e non so se la mia banca eroga la somma alla stipula..magari fa problemi per l'ipoteca e salta tutto... Infatti la delibera di mutuo parla di ipoteca di primo grado: è il mio caso? Magari sono io troppo nervoso e mi creo problemi inutili.. :disappunto:

    grazie a chi mi risponderà :stretta_di_mano:
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Aggiunto dopo 4 minuti :

    ...scusami...tu hai un mutuo deliberato...esiste un mutuo frazionato sull'immobile...quindi con un atto contestuale ( accendii mutuo..cancellazione pregresso...assenso alla cancellazione ipoteca vecchio mutuo a mani notaio...iscrizone nuova ipoteca di 2 grado ma di fatto e' la prima...non vedo dove sono i problemi...a meno che la banca ( la tua ) non chieda il consolidamento dell'ipoteca prima di fare incassare l'assegno...ecco questo e' il passo che mi manca...fammi sapere
     
    A Wizard10 e Umberto Granducato piace questo messaggio.
  3. Wizard10

    Wizard10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    questo tuo ultimissimo interrogativo è una cosa che può davvero accadere o solitamente non succede?
     
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    DIPENDE..DA BANCA a banca...le banche lo pplicano ( di rado ) quando il venditore e' un soggetto fallibile
     
  5. Wizard10

    Wizard10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    in questo caso il venditore è una SRL...
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    SENTI..STIAMO FACENDO SOLO CONGETTURE...DOMANI verifica in banca e poi fammi sapere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina