1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. agente<cimitile

    agente<cimitile Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti, mi trovo davanti ad un bivio, chiedo a chi ha avuto già un esperienza simile.
    Ho concluso una trattativa di un fabbricato al centro di un paese composto da piano terra e piano primo, totalmente da ristrutturare. La parte acquirente chiede di lasciare la caparra di 25.000€ all'agenzia (io) fino all'ottenimento del permesso a costruire (abbattimento e rifacimento), dopodichè posso trasferirlo al venditore. La parte venditrice invece chiede di incassare subito l'assegno in quanto siccome sono 3 fratelli, hanno bisogno di liquidità. L'acquirente però non vuole, perchè ha paura che nel caso di rifiuto del comune dopo deve rincorrere i venditori per riavere i soldi. Il tecnico dell'acquirente allora ha proposto una polizza fidejussoria di 25.000€ a garanzia fino al termine del permesso a costruire. Ora chiedo una tale polizza si può fare? cosa mettiamo a garanzia? l'acquirente è già andato da un assicuratore dicendogli che tra privati non si può fare, ma credo che sia errato. cosa mi consigliate di fare per sbloccare la trattativa?
    Grazie!!!!
     
  2. Gentedimare

    Gentedimare Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La fidejussione bancaria potrebbe essere una soluzione ma il punto è che i proprietari vogliono liquidità e anche se stipulassi una fidejussione bancaria a garanzia, non soddisferesti la parte venditrice. Dovrai provare a convincere la parte venditrice che è impensabile prendere soldi senza dare certezze (concessione edilizia).
     
  3. agente<cimitile

    agente<cimitile Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Hai ragione ma loro l'hanno messa sul punto di dire che sono scesi da 100.000 a 70.000 in ragione di avere i soldi subito e anche perchè sono convintissimi di averla la concessione...
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dipende da come hai impostato la trattativa in base alle aspettative dei proprietari. Se vendi il tutto così com'è oppure se vendi con progetto approvato. Nel primo caso, mi pare di capire sia il tuo, potresti invitare l'acquirente a fare una chiacchierata all'ufficio tecnico del comune per valutare la fattibilità, se rientra in quello che vuole realizzare, allora si procede con il compromesso e i proprietari incassano la caparra. Nessuna responsabilità sarà da imputare ai proprietari. Diverso se l'acquirente pretende la licenza. Ma in questo caso sarà il venditore che si impegna a vendere il progetto, ma in base a che cosa? E chi paga il progettista? Chi firma il progetto? Al ritiro della licenza chi paga gli oneri?

    Sai che non mi è chiaro? Se il venditore vende così com'è perchè deve rilasciare fidejiussione all'acquirente fino all'ottenimento della licenza edilizia. Non mi sembra corretto, per giunta ha ottenuto pure un abbassamento del prezzo, e per di più non vuole rischiare. Botte piena e moglie ubriaca .... Giustamente i proprietari non accettano questa condizione. Diverso è se la condizione è il rilascio della licenza, a quel punto c'è una sospensiva nella proposta e l'assegno lo tieni tu fino all'avverarsi della condizione.
     
    A Bagudi e Silvio Luise piace questo messaggio.
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Devi fare una Fidejussione bancaria, ma se hanno bisogno di liquidità non penso riescano ad ottenerla.
     
  6. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Per sbloccare la situazione direi agli acquirenti che i venditori non vogliono prendersi responsabilità sul futuro a che vendono ciò che hanno ora, gli acquirenti dopo aver verificato ciò che si può fare devono passare all'acquisto.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  7. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Questa è una "proposta a carattere sospensivo" fossi in te, i soldi li terrei da parte, protetti sino a quando sarà approvato il progetto: credo trovarai mai nessuno che tuteli te e l'acquirente a queste condizioni, al tuo posto non rischierei!
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Diciamo che l'acquirente ha fatto nascere una proposta a carattere sospensivo. Pensa se chiede al comune di più di quello che gli é consentito ........ Se tanto mi da tanto fossi nel venditore venderei al metro cubo ..... Magari potrebbe ricavare di più e proprio per questo perché non aspettare. Ci stanno le verifiche di fattibilità per l'amor del cielo ma attendere la licenza senza incassare nulla e per di più con la sospensiva.....
     
  9. agente<cimitile

    agente<cimitile Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Diciamo che l'acquirente in quanto costruttore ha già interpellato un tecnico che si è informato sul comune, ma siccome non si fida, dice che fino a quando non ha il permesso tra le mani non si convince. La trattativa comunque è stata impostata che il prezzo è al netto di tutte le spese. tutto quello che riguardano i costi tecnici, oneri e di fidejussione sono a carico della parte acquirente, ma nella proposta abbiamo aggiunto che "è condizionato all'ottenimento del permesso a costruire per l'abbattimento e il rifacimento del fabbricato nei limiti e nel rispetto imposti dalle norme urbanistiche del comune". Quindi anche i venditori convinti che il tutto si può ottenere impongono almeno di avere quella somma subito.
     
  10. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Tu stesso scrivi che l'acquirente, in quanto costruttore, è del mestiere e quindi non rischia..per cui siccome i venditori a questi patti e condizioni non troveranno nessuno che metta loro soldi in mano, prendi tempo e cerca di far loro capire che prendendo soldi rischiano problemi..
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Digli che se non rischia non compra. Se ha visto l'affare si attiene alle condizioni dei venditori .... Non capisco cosa stai vendendo un rustico così com'e oppure l'hai proposto come potenziale quindi si possono costruire tot mq .....
     
  12. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il problema non è giuridico. Il codice civile non stabilisce caratteristiche simili a quelle prospettate anche perché la fideiussione viene rilasciata da un istituto di credito o da un'assicurazione (controlla per i costi) non da un privato.
    Il contratto è ben descritto dal codice civile.
    Se la banca non concede la fideiussione le ragioni sono altre. In questo periodo le banche cercano di non finanziare (la fideiussione è una concessione di credito garantito) il settore immobiliare per tutta una serie di ragioni che sarebbe troppo lungo analizzare.

    Il problema è solo di natura commerciale: i venditori vogliono i soldi mentre il compratore non li vuole dare sino al realizzarsi di una condizione sospensiva.

    Mentre la posizione dell'imprenditore è chiara e ben esposta anche da un punto di vista contrattuale per quanto riguarda i venditori le possibilità sono solo due:
    a) i venditori sanno che il manufatto non vale nulla e pertanto quello che vale è la cubatura ottenibile in sostituzione;
    b) i venditori vendono il manufatto e vogliono i soldi in ragione dello stato attuale.
    Tutto dipende da loro.

    Non entrerei nel ragionamento di chi ha ragione in quanto le transazioni si fanno sulla base dei propri interessi e convinzioni ma posso considerare che la dichiarata necessità di soldi da parte dei venditori è una ragione per la quale la controparte dovrebbe procedere con i piedi di piombo.
    Se l'affare non va in porto (sospensiva non si realizza) come fa a riottenere i suoi soldi? un conto è depositare un assegno presso un garante (AI o notaio) un conto e darli a chi sei sicuro che li utilizzerà subito.
    Kurt
     
  13. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare

    Appunto!:ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina