1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pyco

    pyco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    mi sono iscritto a questa community in disperata ricerca di info ed aiuto e leggendo molti tread ho capito di essere nel posto giusto.

    Sono un laureato in economia, attualmente praticantante commercialista, che insieme al mio amico architetto abbiamo sempre avuto il pallino del mercato immobiliare, così più di un anno inviammo una richiesta di informazioni circa il franchising immobiliare alla Toscano.

    La settimana scorsa sono stato contattato da un consulente di zona per il franchising informandomi che la zona d'interesse, Benevento, era disponibile in seguito alla chiusura della precedente agenzia causa "diverbi tra i soci" e che era possibile sostenere un colloquio informativo nel caso fossi interessato all'apertura d'una agenzia Toscano.

    Al colloquio mi sono state prospettate le spese di affiliazione e le diverse clausole del contratto.
    Ciò che mi ha negativamente impressionato è che oltre le spese di affiliazione (20000€) e allestimento (10/15000€) bisogna versare royalities di ben 1400€+ IVA mensili minime + il 10%+IVA sull'eccedenza superata una quota di 132000€ di fatturato.

    A detta del consulente dato che la Toscano è particolarmente interessata a riaprire in città ci avrebbero dimezzato la quota di affiliazione e ridotto a 700€ le royalities per il primo anno di attività.

    Ora dopo neanche un paio di giorni mi richiama il consulente per conoscere la nostra decisione in merito informandomi che tra le diverse richieste preferirebbero la nostra per la nostra "professionalità".

    Se da un lato ci interesserebbe svolgere l'attività di agenti immobiliari sperando di poter offrire qualcosa in più alla clientela, consulenza fiscale e gestione patrimoniale da parte mia e consulenza progettuale da parte del mio amico architetto, ci spaventano gli alti costi fissi da sostenere: royality, affitto e spese varie.
    Tale incertezza è avvalorata dalla mancanza di un businness plan da parte della Toscano che pur offrendo preparazione, master in gestione patrimoniale e affiancamento, in pratica non rischia nulla dato che tutti i rischi d'impresa cadrebbero sulle nostre spalle.

    Inoltre mi insospettisce non poco l'insistenza del consulente che anche oggi mi ha tempestato di telefonate per conoscere la nostra decisione sull'apertura dell'agenzia.

    Per voi che siete esperti del settore è fattibile e conveniente l'affiliazione a queste condizioni?
    Come si può venire a conoscenza del possibile giro d'affari del settore immobiliare nella mia città?
    In una città di 60000ab vi è spazio per un'ulteriore agenzia dato che ad oggi ne sono attive ben 20?

    Grazie mille a chiunque ci darà consigli in merito. :)
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  3. pyco

    pyco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Intanto il consulente Toscano mi ha chiamato nuovamente, seconda volta da stamani, per fissare un appuntamento domani. Ciò nonostante sia rimasto che l'avrei chiamato io a decisione presa: ormai è chiaro l'intento di volermi "vendere il prodotto".
    Sinceramente lo voglio liquidare, mi infastidisce la sua insistenza che sembra quella di un venditore di aspirapolvere porta a porta e mi fa scemare la parvenza di serietà nell'operazione.
     
  4. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    .... a mio avviso gli unici che potrebbero darti dei consigli sono coloro che sono, o sono stati, affiliati Toscano. :occhi_al_cielo:
    Da parte mia ti consiglio di leggere tutte, ma proprio tutte le discussioni sul forum che riguardano il franchising in generale e Toscano in particolare per costituirti un'esperienza in materia! :ok:
    Aggiungo poi un dato che viene "dal campo": i clienti della zona nella quale opero più frequentemente (Roma Ovest) mi dicono che i consulenti Toscano sono quelli pù aggressivi, ai limiti dell'arroganza .... e concludo rilevando che l'insistenza dimostrata non depone certo a favore della loro professionalità! :confuso:

    ;)
     
  5. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Metto a disposizione la mia esperienza con altro Franchising, Frimm di Roma, bella presentazione, bella sede, sorrisi all'inizio ottima impressione e professionale, dopo il buio più completo...dicono che sono il 3 gruppo franchising in Italia e la royalty e molto inferiore a quella di Toscano ( ndr ) ma non funzionano in Toscana dove sono io...tra le altre cose all'inizio mi son dedicato anche alla consulenza e sviluppo della rete con buoni risultati...poi è mancata la sinergia e soprattutto il business plan ed è saltato il banco....area manager che cambiano ogni 2-3 mesi, nessuna programmazione, corsi di formazione solo a Roma, consulenza zero...dove stà la convenienza del Franchising cosi ? da nessuna parte...quindi suggerimento occhi aperti, perchè il guadagno di questi " consulenti" è sul tuo contratto ( guarda sè ci son vincoli per l'uscita e penali...)...promesse le fanno e " sembrano " sinceri dopo che hai firmato...svaniscono nel nulla !!!:disappunto:
     
    A pyco piace questo elemento.
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono stato Grimaldi per due anni...andava discretamente finche' non siamo stati assorbiti da Tree ( gli omini rossi )...e ne sono uscito. Se investi su te stesso e sullo sviluppo quanto spendi in royalti e fee d'ingresso...sei cmq. un passo avanti. Il trucco e' quello di essere e mantenersi aggiornati ..il resto lo dice il tempo...auguri
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Una precisazione: ma tu o il tuo amico architetto siete abilitati a svolgere l'attività di mediatore?
     
  8. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Prima domanda: la stessa di Antonello

    Seconda domanda: ma c'è proprio bisogno di spendere tutti questi soldi per aprire un'agenzia? Se hai detto che la tua città è di circa 60.000 abitanti vuol dire che funziona di più il passa parola che il marchio. Non dovresti essere uno qualunque, ma "quello lì", il "tizio dell'immobiliare di via rossi", "l'agente che sta vicino la banca tot". Insomma, 25.000/40.000€ + acquisto locale o locazione mi sembrano eccessivi. Poniamo pure che te li dimezzino: lo sai che i Toscano sono i più odiati in generale?
     
    A Livingston69 piace questo elemento.
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E superare i verdi marci in questa specialità è da pochi al mondo.
     
  10. pyco

    pyco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Già fatto! ;)

    Grazie.

    Ma non ho trovato risposte circa la convenienza o meno di affiliarsi.
    Il problema grosso è capire se l'affiliazione e soprattutto il pagamento delle royalities sono investimenti remunerativi o meno.
    In termini pratici: l'affiliazione a tale gruppo incrementa il fatturato al tal punto da recuperare tali esborsi?


    Attualmente no, infatti una delle domande poste al consulente riguardava propri l'iter per l'iscrizione al ruolo.
    Il consulente Toscano ci ha assicurato che avremmo effettuato il corso per agente immobiliare presso la loro sede ma solo su mia sollecitazione, dato che già conoscevo la risposta, mi ha confermato l'incompatibilità di iscrizione al ruolo degli agenti di affari in mediazione con l'iscrizione all'ordine degli architetti per il mio amico. Per me la questione non si pone perchè devo ancora finire il praticantato.
    In pratica io sarei il titolare dell'agenzia e il mio amico solo socio con funzioni di consulenza.
    Per chi come noi è completamente estraneo all'attività di agente immobiliare potere effettuare un corso teorico ed un affiancamento presso una loro agenzia ci sembra uno dei punti a favore dell'affiliazione.
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dico proprio di no.
    L'unica ad incrementare il fatturato sarà la casa madre grazie agli arredi, le roialty, le quote di ingresso e i corsi obbligatoria pagamento.
    Non per demoralizzarti, ma questa notizia la devi leggere:

    "Il mercato del mattone è profondamente cambiato nel corso degli ultimi anni e il peso del franchising immobiliare in Italia è sceso dal 14,1% del 2008 al 6,3% del 2010 (Fonte: elaborazioni FIF su dati BRD Consulting; ndr)".

    Ed è anche poco informato sulla legislazione.
    Il tuo amico può essere iscritto in tutti gli ordini che vuole ed essere iscritto anche come agente immobiliare.
    Non può invece esercitare contemporaneamente le due attività.
    Mi domando: in attesa dell'abilitazione vi hanno già chiesto di affiliarvi?
     
  12. pyco

    pyco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Giusto!
    Infatti questo è il grosso dilemma.
    A parte la cifra iniziale di affiliazione e di allestimento ciò che ci fa spavento sono i costi fissi: il dover pagare indipendentemente dagli affari conclusi un minimo di 1400€ al mese di royality, i costi di locazione ( circa 1000€/mese) e le spese varie di telefono, internet, auto, etc.
    Dato il valore medio per appartamento abbastanza basso rispetto gli standard del centro nord e delle grandi città ed il fatto che non si tratta di una città turistica per cui "dovrebbero" esserci mesi di vuoto, per almeno pareggiare i costi dovremmo effettuare una compravendita la mese in media.
    Avviare un'attività "alla cieca" , cioè senza conoscere il mestiere, il mercato e con obblighi ed oneri di tal livello mi sembra da pazzi.

    Ieri nel tardo pomeriggio il consulente ha telefonato per ben 2 volte sia a me che al mio amico cercando insistentemente di convincerci sulla fattibilità dell'operazione in modo da firmare il pre-contratto di esclusiva di zona nella giornata di oggi. Sinceramente non ce la siamo sentiti di buttarci al buio in questa avventura e abbastanza infastiditi abbiamo declinato la proposta.

    Infatti, questa è la conclusione a cui siamo giunti e la insistenza soffocante del consulente Toscano ne è la riprova. Ma secondo te è possibile prendere una decisione del genere in così pochi giorni senza neanche informarsi sul mercato e sulla opportunità di fare bene?

    Si. L'abilitazione l'avrei ottenuta prima dell'apertura dell'agenzia prevista verso fine anno.
    Che vuol dire "Non può invece esercitare contemporaneamente le due attività"?
    Per come la intendo io avendo partita IVA deve chiudere la partita IVA, giusto?
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non c'entra la partita IVA.
    Il tuo amico può essere iscritto sia all'ordine degli architetti che all'ex ruolo dei mediatori.
    Parlo di iscrizione.
    Se invece dovesse iniziare a lavorare, ad esempio nel settore della mediazione, non può esercitare la professione di architetto.
    Ma può sempre rimanere iscritto.
     
    A pyco piace questo elemento.
  14. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'insistenza che hai ricevuto dal consulente è la classica insistenza Toscano.... se ha dato fastidio a te che avresti aperto un loro punto vendita pensa il fastidio che danno alla gente!

    Altra domanda: al di la del patentino che è sacro come il pane, hai mai fatto questo lavoro?
     
  15. pyco

    pyco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In pratica non può più apporre la sua firma sugli elaborati?
    Sinceramente se il consulente avesse avuto un po' più di calma nel farci maturare la decisione avrebbe anche dato più serietà alla vicenda, alla fine si capisce che il loro interesse sia solo quello di vendere il prodotto "affiliazione Toscano" non creare un'attività che possa durare nel tempo.
    Per quanto riguarda la seconda domanda, né io né il mio amico abbiamo mai svolto questo lavoro, abbiamo sempre avuto passione per gli immobili e questa era un'idea per intraprendere un'attività che desse frutti più velocemente della libera professione.
     
  16. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora, mi permetto di darti un consiglio: non iniziare dal nulla, fatti prima un minimo di esperienza. Anche dopo anni di lavoro ti capiteranno cose mai affrontate, ma le basi fattele presso una struttura già avviata. Nel frattempo prendi il patentino e poi apriti la tua agenzia. Mentre lavorerai e imparerai presso un'altra agenzia imparerai soprattutto a farti associare alla figura di agente immobiliare che è la cosa più importante ovviamente insieme a proporre un buon servizio. Se io mi catapultassi indietro con gli anni e mi immaginassi di aprire l'agenzia ai miei "primi tempi" credo proprio che oggi non sarei qui, non per la buona volontà che avrai sicuramente, ma per esempio per errori banali che la gente non dimentica. In una città piccola come la tua il passa parola ti rende in profitti, ma ti uccide come niente.

    Per l'altra domanda: se il tuo socio si iscrivesse al ruolo degli agenti immobiliari ed esercitasse attivamente la professione, in questo caso non potrebbe firmare gli elaborati.
     
    A pyco piace questo elemento.
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto.
    Al contrario può esercitare la professione di architetto e rimanere iscritto all'ex albo come mediatore, senza esercitare.

    Non fartene un cruccio, non hai perso nulla anzi ci hai guadagnato in reputazione.
     
    A pyco piace questo elemento.
  18. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono pienamente d'accordo!! :stretta_di_mano:
     
  19. mitsus

    mitsus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao pyco,
    io ho avuto gli stessi feedback di Maurizio Zucchetti.
    Se ti posso consigliare? Se ti posso consigliare....comincia a farti la tua esperienza senza affiliazione, poi apri la tua agenzia.
    Cerca sul web, ho sentito che tra poco uscira' un bel franchising, giovane, moderno e con costi bassissimi che permettera' a tutti di poter cominciare a fare impresa senza rubarti il sangue come fanno questi grossi gruppi.
     
    A pyco piace questo elemento.
  20. pyco

    pyco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti per i preziosissimi consigli, mi sento più sollevato nel comprendere di aver fatto bene a non firmare l'affiliazione.
    Il grosso problema è l'età che mi frega, avviarmi ad una nuova lunga gavetta a 34 anni mi spaventa non poco, anche perchè l'idea della agenzia immobiliare ci è venuta proprio per velocizzare e migliorare l'attuale situazione lavorativa.
    Ora si tratta di ordinare le idee e comprendere se effettivamente conviene qui in zona svolgere questa professione .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina