• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Karla

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Questo è corretto; non è possibile cambiare idea senza pagarne le conseguenze.
Stiamo parlando di vendita di immobili, dovrebbero essere decisioni meditate, non "capricci"i che cambiano come gira il vento.
Penso che ti convenga cercare un accordo, perché la gestione mi pare deficitaria da entrambe le parti.
Veramente avevo la possibilità di recedere entro 10 giorni, l ho scoperto adesso dalla federconsumatori.
 

elisabettam

Membro Senior
Agente Immobiliare
Purtroppo la penale del 70% la devo pagare perché menzionata nell incarico qualora fosse stata una proposta piena.
Nel momento in cui pago la penale termina anche il mandato,visto che la proposta è piena??Anche se il mandato scade tra qualche mese?
Alvresti
Ma l agente che mi ha seguito sapeva già dal secondo giorno che non volevo più vendere, non mi ha fatto recedere ,avrei dovuto pagare la penale
avresti avuto ilm diritto di recedere con racc. a/r entro 7 gg dalla sottoscrizione dell'incarico perché firmato a casa tua. Ecco perché è stata scorretta
 

-csltp-

Membro Attivo
Agente Immobiliare
A me sembra che tu stia cercando solo qualcuno che ti dia ragione.

Hai firmato un incarico, hai cambiato idea e adesso bisogna anche darti ragione? Bah

Il discorso degli abusivi è stato trattato diverse volte e sembra che non interessi a nessuno visto che generalmente pagano le tasse (se sono dipendenti qualcuno le paga per loro)
 

elisabettam

Membro Senior
Agente Immobiliare
A me sembra che tu stia cercando solo qualcuno che ti dia ragione.

Hai firmato un incarico, hai cambiato idea e adesso bisogna anche darti ragione? Bah

Il discorso degli abusivi è stato trattato diverse volte e sembra che non interessi a nessuno visto che generalmente pagano le tasse (se sono dipendenti qualcuno le paga per loro)
bene allora che senso ha dare l'esame, assumersi responsabilità , ecc ?
 

Dalila_1

Membro Junior
Privato Cittadino
L unica prova è la firma sulla proposta d acquisto,perché sul mandato non ha firmato,essendo la mia una copia , quella dell' agenzia sarà firmata sicuramente dal titolare.
Andrò alla camera del commercio, spiegando la situazione e eventualmente segnalare l accaduto.
Anche la firma sulla proposta d'acquisto è una prova. Un abusivo NON può firmare una proposta d'acquisto!!!
 

Dalila_1

Membro Junior
Privato Cittadino
A me sembra che tu stia cercando solo qualcuno che ti dia ragione.

Hai firmato un incarico, hai cambiato idea e adesso bisogna anche darti ragione? Bah

Il discorso degli abusivi è stato trattato diverse volte e sembra che non interessi a nessuno visto che generalmente pagano le tasse (se sono dipendenti qualcuno le paga per loro)
E bisognerebbe dare invece ragione a un abusivo?
Non basta mica pagare le tasse per essere in regola.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Si vabbe’..

Prima conferisce l’incarico poi non vuole più vendere.
Poi si rende disponibile a fare gli appuntamenti.

La proposta si presume avra’ avuto a sostegno la documentazione necessaria.

Nel mezzo, penali, carabinieri, proposte stracciaste, spintoni, mancanza di assegno e tutta l’hit Parade..

Sotto ogni punto di vista Una situazione da asilo Mariuccia.
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
Non leggete quello che firmate, cambiate idea e cercate pretesti perché non volete più vendere e poi venite a piangere qui sul forum. Ma per piacere...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Patetica è la proposta senza uno straccio di caparra.
Questo e’ sacrosanto.

Tuttavia tutta la vicenda e’ completamente scompaginata dall’inizio alla fine.

Un intermediario, abusivo o no, dovrebbe sempre evitare di andare in scontro col venditore.
Il rapporto, si puo’ configurare, perfino in un ambito di complicita’.

Penali, forzature e contrasti non possono convivere in un tale contesto.

Rimettere il mandato e o riconsegnare gli assegni, resta sempre la soluzione migliore da fare.

Quegli intermediari che si accaniscono, su un mandato o su una proposta destinati ad un nulla di fatto, sono solo dei brocchi.
 

Dalila_1

Membro Junior
Privato Cittadino
Non leggete quello che firmate, cambiate idea e cercate pretesti perché non volete più vendere e poi venite a piangere qui sul forum. Ma per piacere...
C'è anche gente che non ha le competenze necessarie e si fida di quello che le dice il mediatore, perché pensa di mettersi nelle mani di un professionista che merita la sua fiducia e non di un malandrino.
Se fossimo "nati imparati" potremmo fare tutto da noi, senza pagare nessuno.
Un po' di serietà, per favore.
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
C'è anche gente che non ha le competenze necessarie e si fida di quello che le dice il mediatore, perché pensa di mettersi nelle mani di un professionista che merita la sua fiducia e non di un malandrino.
Se fossimo "nati imparati" potremmo fare tutto da noi, senza pagare nessuno.
Un po' di serietà, per favore.
Se non vi va bene mai niente, anche se riescono a vendere i vs. appartamente, allora arrangiatevi da sole. Nessuno vi costringe con la forza a servirvi delle agenzie (che non sono il papà e la mamma e pertanto avete l'obbligo e soprattutto la convenienza, se non di informarvi prima, almeno di stare attente a quello che firmate).
 

Dalila_1

Membro Junior
Privato Cittadino
Se non vi va bene mai niente, anche se riescono a vendere i vs. appartamente, allora arrangiatevi da sole. Nessuno vi costringe con la forza a servirvi delle agenzie (che non sono il papà e la mamma e pertanto avete l'obbligo e soprattutto la convenienza, se non di informarvi prima, almeno di stare attente a quello che firmate).
Guarda che l'agenzia non lavora mica "aggratis", anzi! Si fa pagare bei soldi.
Chiedere un po' di serietà è forse troppo?
Poi magari siete di quelli che si incavolano con le banche perché vi vendono titoli spazzatura, mah............................................................
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Ennesima puntata della irrisolta saga su cosa sia o non sia possibile al non agente.
Io non lo so più onestamente, per cui se ci fai sapere come va a finire te ne sarei grato.

(Sicuramente scorretto indipendentemente da tutto il discorso del "firmato all'interno dei locali dell'agenzia", bisogna vedere se è "azionabile".)
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Se hai in mano la proposta firmata dall'agente abusivo (e non dal titolare) sei in una botte di ferro. Se la tiri fuori gli crei problemi sia amministrativi sia penali (esercizio abusivo della professione). Tienitela stretta.
Affermazione ridicola.

Come ho già detto in altre discussioni simili - e sottolineo che per la legge per ora un collaboratore o dipendente di agenzia NON è abusivo - la Camera di Commercio e la Finanza se ne strasbattono delle denunce e delle segnalazioni, perchè devono vedere con i loro occhi "l'abusivo" incassare soldi.

Smettetela di sognare e atterrate su questo nostro suolo italiano che non tutela nessuno.

Nel frattempo, dare incarichi di vendita e pentirsi il giorno dopo è da incoscienti e peracottai: non si gioca con il lavoro degli altri.
E si pretende di essere rispettati non rispettando.
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
non si gioca con il lavoro degli altri.
E si pretende di essere rispettati non rispettando.
Tutto bello Silvana, ma se fai firmare che il contratto è stipulato nei locali dell'agenzia quando non è vero, ed alla telefonata che arriva il giorno dopo fai finta che non possa essere revocato anche se sai che non è così il peracottaio non è il cliente.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto