1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi,
    vi segnalo un articolo che ho trovato su uno dei magazine immobiliari di cui mi arrivano le newsletters.

    Vi prego di leggere attentamente cosa hanno strologato i notai per cancellarci dalla faccia della terra... :disappunto:
    La trovo un'iniziativa veramente molto pericolosa per noi :affermazione:
    Ditemi cosa ne pensate....

    Comprare casa sicura: incontri organizzati da Collegio dei notai di Milano e Palazzo Marino
    Cosa sapere prima di acquistare una casa in cooperativa | Milano

    Comprare una casa da una cooperativa di costruzione non proprietaria dell'area sul quale viene edificato l'immobile in concessione significa doverlo riscattare dopo un certo numero di anni. Comprare un loft vuol dire dormire nel proprio laboratorio produttivo, oppure comprare un sottotetto nasconde insidie sull'abitabilità. L'acquisto della prima casa è il sogno di molti, ma può nascondere numerose insidie dalle quali è meglio tutelarsi preventivamente. A questo scopo il Collegio notarile distrettuale di Milano, insieme all'assessorato comunale allo sviluppo del territorio del capoluogo lombardo, guidato dall'assessore Carlo Masseroli, ha dato il via a un'iniziativa rivolta ai cittadini e che vede i notai milanesi impegnati a offrire gratuitamente consulenza a chiunque si appresti a comprare casa o a rinegoziare il mutuo. Il programma prevede anche una serie di incontri aperti a chiunque voglia partecipar e presso l'Urban Center del comune di Milano, in Galleria Vittorio Emanuele, nel corso dei quali verranno trattati i temi più spinosi inerenti l'acquisto di un immobile (le date degli incontri sono consultabili sul sito Internet http://www.comprarcasasenzarischi.it).

    I notai, oltre a esercitare un controllo costante sulla legalità e sulla sicurezza dei traffici immobiliari, assistono le parti sia prima che dopo la firma degli atti, operando una consulenza preventiva nonché controlli di natura civilistica e urbanistica inerenti sia i soggetti, per la verifica dei poteri di vendita e di acquisto, sia l'oggetto del contratto, nonché aiutando le parti a individuare la soluzione migliore qualora sorgessero problemi nella redazione degli atti. Le spese notarili, secondo quanto sottolineato a ItaliaOggi dal presidente del Collegio notarile di Milano, Domenico de Stefano, vengono spesso confuse dai cittadini con le imposte, quando in realtà della somma pagata al notaio solo una piccola percentuale costituisce il suo onorario (in linea di massima meno dell'1%), che in genere è inferiore anche rispetto a quello dovuto per la mediazione della vendita. De Stefano ha anche voluto evidenziare come la tariffa notarile, a differenza di quella di altri professionisti, costituisca un costo regressivo, in quanto maggiore è il valore dell'atto, minore è l'incidenza dell'onorario sul costo totale.

    L'iniziativa messa a punto dai notai e dal comune di Milano è quindi intesa a informare i cittadini sulle modalità di funzionamento del mercato immobiliare. Un'occasione di risparmio per chi deve acquistare casa è sicuramente rappresentata dall'edilizia convenzionata, che offre pre zzi inferiori rispetto a quelli di mercato. Si tratta di aree fabbricabili appositamente individuate dai comuni e successivamente espropriate e trasferite alle cooperative edilizie, che ne acquisiscono il diritto di proprietà, oppure quello di superficie, sulla base di apposite convenzioni notarili. Secondo quanto riferito dal presidente del Consiglio notarile di Milano, in questi casi gli acquirenti devono prestare attenzione, oltre agli specifici vincoli presenti nella suddetta convenzione, ai requisiti soggettivi di accesso all'edilizia convenzionata, come ad esempio il rispetto di una certa soglia di reddito, e a quelli oggettivi, come ad esempio il fatto di non essere proprietari di altri immobili. Un'altra particolare tipologia di immobili reperibile sul mercato lombardo è poi quella delle unità abitative derivanti dal recupero dei sottotetti, reso possibile da ultimo con la legge regionale n. 20/2005, adottata con lo scopo di contenere il consumo del territorio a scopo edilizio, limitando l'espansione dell'area urbana soprattutto nelle grandi città. La valutazione di de Stefano sulla legge in questione è sicuramente positiva, essendo stata attuata con un certo equilibrio da parte del comune di Milano, che ha imposto ad esempio di mettere a disposizione dei nuovi alloggi in tal modo ricavati dai sottotetti dei parcheggi pertinenziali, nonostante i problemi riscontrati in relazione agli immobili localizzati nei centri urbani.

    L'incontro di oggi all'urban center sarà anche l'occasione per la presentazione a Milano della nuova Guida per il cittadino realizzata dal Consiglio nazionale del notariato

    Tratto da Italia Oggi



    A lunedi
    Silvana
     
  2. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Re: I notai mettone le mani avanti

    io non riesco a trovare il punto dove ci dobbiamo sentire minacciati...
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Re: I notai mettone le mani avanti

    "I notai, oltre a esercitare un controllo costante sulla legalità e sulla sicurezza dei traffici immobiliari, assistono le parti sia prima che dopo la firma degli atti, operando una consulenza preventiva nonché controlli di natura civilistica e urbanistica inerenti sia i soggetti, per la verifica dei poteri di vendita e di acquisto, sia l'oggetto del contratto.."

    Non so da voi, ma qui a Bologna alcuni Notai hanno già da un pò cominciato a cercare di screditare la nostra figura agli occhi dei clienti.
    Io leggo in questa iniziativa molto di più di quanto sembra. Secondo te, se il Notaio comincia a dire ai clienti:
    "Non andate dall'agenzia immobiliare. Venite direttamente qui che, attraverso i miei consulenti (che ovviamente sono fidati come me) vi assistiamo in tutta la trattativa dall'inizio alla fine..."
    cosa fanno i clienti che hanno un rispetto reverenziale per la categoria notarile ?
    Silvana
     
  4. Oris

    Oris Ospite

    Re: I notai mettone le mani avanti

    Mah, sono anni ch epassano questi messaggi, come sapete vogliono i compromessi, da anni ci provano... ma la cosa ch emi lascia perplesso è perchè avete paura.... fare contratti non è nostra materia... noi ci occupiamo di persone più che altro, di farle incontrare, trovarre un accordo, mantenere l'armonia, geestire le problematiche, coordinare i tecnici (notai compresi) portare in fondo il tutto... senz adimenticare avere sott'occhio il mercato, trovare immobile e reperire i clienti...... cosa di tutto questo è capace di fare un notaio? Nulla! ;)
     
  5. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: I notai mettone le mani avanti

    Non mi risulta che nella "nostra Bologna" la massa del notariato sia contro gli agenti immobiliari, anzi con la nostra federazione collabora da tempo l'intero consiglio notarile.
    Prendendo esempio dalla iniziativa degli incontri aperti del notarito milanese il collegio Fiaip Bologna ha replicato attivando lo " Sportello Aperto"
    Ogni mercoledi mattina i colleghi e i Cittadini/clienti possono accedere alla sede Fiaip di Bologna e ricevere la consulenza di un agente immobiliare !
    L'iniziativa pubblicizzata sui quotidiani locali sta riscuotendo un buon successo !
    Luciano Passuti
    Segretario Fiaip Emilia Romagna
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Personalmente non mi sento minacciato, anche perchè vedendo l'alterigia e la "rigidità" di molti notai nell'esercizio delle proprie funzioni li vedo molto poco portati alla mediazione, che secondo me è poi il motivo principale per cui veniamo pagati! :fico:

    ;)
     
  7. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    scusate ma legalmente voi non siete responsabili della validità degli atti, mentre i notai si...
    un po di differenza c'è, per noi clienti... zucchetti ha ragione a ricordare che il vostro ruolo è un altro
     
  8. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    esatto, il nostro ruolo è un altro :ok:
     
  9. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ........ma che minaccia!

    Non sapevo di guadagnare più del notaio. :shock:
     
  10. Oris

    Oris Ospite

    Sì, infatti :D

    una favolina raccontata da tutti...

    I notai sono garantiti nel guadagno, hanno un "cartello", fanno più atti a settimana...

    Se vendessi tante case quanto un noatio fa atti probabilmente prenderei 200 euro a vendita.
     
  11. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    adesso è colpa dei Notai che fanno mediazione , che c'è crisi per le agenzie immobiliari?

    Siamo seri non puntiamo il dito verso altri professionisti , quelli veri, siamo solo Noi con il nostro modo di lavorare, di confrontarci con la realtà del mercato, di voler denunciare gli abusivi e poi chiudere affari con loro, di esagere con le mediazioni, e di............, e ancora........................, che i clienti si lamentano, denunciano, con decine di post su questo e altri blog le scorettezze di noi Agenti Immobiliari. :disappunto: :disappunto: :disappunto:
     
  12. Susi

    Susi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ...più atti a settimana ? più atti al giorno, se non all'ora. Poi "di solito meno del 1%" non significa 200€, ma comunque qualcosina in più....
    Ma fondamentalmente, se il notaio lavora seriamente ed offre ai clienti una consulenza "vera", non credo che minacci gli AI, anzì, parto dal presupposto che ognuna delle figure coninvolte deve svolgere seriamente il suo lavoro e se, sopratutto tra i notai, nonostante la "casta", si riesce a introdurre un pò di concorrenza perché si sparge la voce che il notaio X, a pari cifra del notaio Y, offre davvero un servizio e non soltanto "mmmmhmnji koniijijujkj...Bla...bla...bjhiofashflkshsrio, ecco, firmi qui e mi faccia l'assegno", questo è un bene !!! (così magari anche quelli lì cominciano a fare qualcosa, qui mi verrebbe voglia di lanciare l'argomento "esperienze incredibili dai notai", durante un mio atto di mutuo una volta si è addirittura ADDORMENTATO !!!)
     
  13. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ponzy, ma chi è che trafserisce girudicamente la proprieta? chi è girudicamente indispensabile?

    a me sembra che questa nuova scarica di invidia tra categorie dimostri solo quanto è profonda la crisi... ;) guarda che di notai che guadganano molto meno di tre anni fa, è pieno...
     
  14. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :risata: ora proprio di compiangere i Notai, proprio non ce la faccio......non credo che faranno mai la fame :risata:
     
  15. Oris

    Oris Ospite

    Nemmeno il notaio è giuridicamente indispensabile, si potrebbe usare solo per qutenticare le firme.... per esempio se compri all'asta è il tribunale a trasferire ;)

    Poi scusa, essere giuridicamente indispensabile non è mica un merito... pensaci bene, e se domai gli ai diventassero obbligatori tu diresti che siamo indispensabili o che invece siamo OBBLIGATORI?

    Come mai il notaio, che per trovare casa e controllare se è in regola NON è affatto indispensabile e comunque MOLTO MENO U T I L E di un AI, lo chiami indispensabile e non OBBLIGATORIO???

    :D

    Un po come se tu dicessi "comprare il pane al supermercato è indipensabile" il pane te lo fai anch eda solo, ma chi prende il semino, lo semina, lo fa crescere e lo trsforma in farina, lo imbusta, lo lavora con acqua sale e lievito, lo inforna e lo porta al supermercato?

    ;)

    Chi è utile, il burocrate demandato dallo stato o chi invece construisce gli affari che il burocrate fa vidimare facendo rispettare le leggi dello stato?

    Naturale che i notai servono e io ci lavoro, ma vedi,il notaio viene scelto spesso da ultimo dal cliente sulla base dei preventivi ch efa rispetto ai coleghi e sulla base di cosa consigliamo NOI ;)

    Insomma, i notaio tra i professionisti è il meno "pregiato" è un semplice prestatore d'opera al quale lo stato ha dato poteri particolari in cambio della conoscenza delle sue leggi (sopratutto fiscali).

    Sinceramnte, altrove il notaio ha un ruolo molto più da passacarte (quello che in realtà è) e se in italia ha tutto questo prestigio la cosa deriva da leggi assurde e fatte male che complicano la vita in nome di un diritto ch enon tutelano nemmeno bene.

    Con tutto il rispetto per i notai.

    Io consiglio sempre il notaio ai clienti, proprio perchè si intende di leggi e leggine, ma è un burocrate, quotato certo, ma burocrate rimane.

    Sono convinto che un Ai ti servirebbe anch ein presenza di altri sistemi di diritto (basta guardar nel mondo, c'è dovunque) il notaio invece altrove ha ruoli marginali e di mero depositante delle garanzie, per conto dello stato, nelle compravendite...

    In italia assume importanza perchè l eleggi, ripeto, sono poco chiare (hai studiato bene l'agevolazione prima casa? Leggila a fondo...) e implicano sempre l'utilizzo di BUROCRATI per nonincorrere in sanzioni...

    Da qui a dire che è INDISPENSABILE, quello al limite portemmo essere noi per molte persone, specie per chi ha poco tempo ecc. ma un notaio... quello arriva a giochi fatti.
     
  16. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    per legge, il notaio è indispensabile... potete discettare se è giusto o meno che sia cosi, ma tant'è

    voi siete "opzionali", questo è altrettanto chiaro.

    dopodiche mi chiederei perche oggi vi imbufalite e invece quando andava tutto bene, non c'erano ne rabbia ne invidie :fico:

    p.s. è falsissimo che non controllino se è tutto in regola, anzi, siete voi che spesso siete superficiali in questo senso...
     
  17. Oris

    Oris Ospite

    a gmp, am sai leggere?

    il notaio non è indispensabile è obbligatorio! :D

    indispensabile è una cosa che ti è utile per fare una cosa.

    Obbligatoria è una cosa che devi fare per forza per ottenerne un altra.

    Siamo in diritto latino, le parole contano. ;)

    noi invece siamo opzionali e non invidiamo nessuno, vedi campagne ch edicono come fare a saltare il notaio da parte degli ai? :^^:

    Eppure c'è il modo!

    Noi non abbiamo invidie per il notaio (se ti rileggi i miei 100mila posto trovi sempre uin riferimento a come è utile nelle comrpavendite, specie quando tu inviti a andare da un avvocato io dico: dal notaio è meglio dal geometra è ameglio ecc...), certamente quando vediamo che l'italico pecorone si inchina davanti al notaio che è un burocrate e si permette di discutere del lavoro di gente che si rompe il cuxo come noi per campare, beh, non posso esimermi dal cercare di tirarlo fuori dalla piaggeria e aprire gli occhi!

    Poi uno può pure rimanere dov'è... a me ch emi cambia? :D
     
  18. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    lo so qual'è la tua posizione, e mi sembra che denota invidia, ma come mai non la provavi nel 2007? :ugeek: è questa la domanda chiave

    ovvio che a loro restano minimo le successioni e le attività societarie, mentre voi potete contare solo sul mercato libero, ma transazioni -30% son comunque -30% di rogiti per loro, anche se probabilmente -50% per voi (dato che appunto vi sfuggono eredita e movimenti patrimoniali aziendali)
     
  19. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ok sono obbligatori questo intendevo anche io

    invidia ne gira eccome, qua meta dei post si riferiscono ai loro guadagni :applauso: ovviamente non mi riferisco in particolare ai tuoi post
     
  20. Oris

    Oris Ospite

    :D

    Ah beh, invidia per i guadagi dei notai credo sia naturale anch eper un netturbino, o un ingegnere... ;)

    ma io credo che più che invidi aper i guadagni si a invidia per la certezza del guadagno che hanno, si ain termini pratici (guadagnano!) che in termini di garanzie (prova a non pagarli!) ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina