1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Monil

    Monil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Un cordiale saluto a tutti. Da qualche settimana seguo questo forum che trovo molto interessante e informativo per chi come me si sta accingendo a comprare casa (la mia prima!). Mi si è presentato un piccolo inconveniente e leggendo il forum non ho trovato risposta. Vi sarei molto grato se potreste in qualche modo indirizzarmi.

    La casa da acquistare l'ho già trovata, il venditore abita all'estero e avevo avuto modo di conoscerlo di persona qualche anno fa. Tramite telefono abbiamo già concordato il prezzo e la caparra, e ci siamo messi d'accordo che io gli mando la proposta di acquisto firmata da me e lui me la restituisce firmata tramite posta.

    Il dubbio è, a chi consegno l'assegno della caparra visto che non c'è l'agenzia? Il venditore vuole la caparra per sua sicurezza, lui verrà in Italia per il rogito, ma teme che se io poi cambio idea e non gli compro più l'alloggio, avrà fatto un viaggio inutile. Il notaio dice che lui potrebbe custodire l'assegno solo se si registra il preliminare, cosa che noi vorremmo evitare per risparmiare e anche perchè non serve, vogliamo andare subito al rogito.

    Avete qualche idea?

    Grazie e buon pomeriggio a tutti.
     
  2. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Segui il consiglio del notaio,ci sono altre strade ma sono meno sicure.
     
  3. Monil

    Monil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ...
    Meno sicure per il venditore o per me? Non si può dire che siamo amici del cuore, ma neanche completi sconosciuti. Se ci fossere altre strade aparte la registrazione del preliminare, sarei disposto a prenderle in considerazione.

    M.
     
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    devi assolutamente ascoltare il Notaio, e poi risparmiare cosa 168 euro!, le altre spese ovvero lo 0.50 lo recuperi a rogito
     
    A Tobia piace questo elemento.
  5. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    io seguirei il consiglio del notaio e lo registrerei,
    tuttavia potresti sostituire l'assegno con un bonifico bancario da effettuarsi entro 5gg dalla ricezione del compromesso firmato dal venditore.

    NB
    fatti inviare assieme al compromesso firmato anche una fotocopia del documento d'identità.
     
    A Sim piace questo elemento.
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se c'è passaggio di denaro la registrazione è obbligatoria e quindi la proposta del notaio è corretta e garantisce completamente il venditore.
    Non cercare altre strade poco sicure.
     
    A Silano e Tobia piace questo messaggio.
  7. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non esistono "amici del cuore" negli affari, chi sta correndo rischi sei solo tu che non volendo spendere una modica cifra per la registrazione della proposta, sta rischiando di perdere soldi ed immobile: segui il consiglio del notaio, diversamente lascia stare!:ok:
     
    A Rosa1968 e topcasa piace questo messaggio.
  8. Monil

    Monil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buona sera,

    grazie dei consigli, mi avete convinto, farò come sugerito dal notaio (comunque da quanto mi ha detto il notaio non c'è da spendere 168 euro come diceva topcasa bensì circa 500).

    Buona serata a tutti e grazie ancora.

    M.
     
  9. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    € 168 sono i diritti fissi,

    Poi devi aggiungere lo 0,5% della caparra che però ti verrà scontato dall'imposta di registro che andrai a pagare al momento del rogito

    Quindi € 14,69 x ogni 100 righe del contratto (ogni copia, minimo due copie) che assieme ai 168€ sono le spese vive

    Il notaio dovrebbe non chiederti nulla per il compromesso a patto di stipulare con lui il rogito
     
    A Rosa1968 e La Capanna piace questo messaggio.
  10. Monil

    Monil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per amor di chiarezza vorrei solo dire che a quanto mi riferisce il notaio c'è da aggiungere 262 euro per il costo della trascrizione. Quindi: 168+262+58,76 (quattro bolli) = 488,76

    Comunque ho deciso di fare la registrazione, è il costo della mia sicurezza.
     
  11. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io cambierei Notaio, e vedi che non li prende i 242,00
     
  12. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ....ma cosa deve trascrivere questo notaio? , forse i 262 euro gli servono per custodire l'assegno di caparra che gli consegni? non è regolare tanto più che poi prenderà i soldi per l'atto notarile; fà una cosa, telefona o vai da un altro notaio del tuo paese e chiedi se te lo fanno ed a che prezzo.. probabilmente te o qualcun altro potrà pensare male di me, però non sono i 262€ che mi danno noia ma il gesto d'approfittarsi della buona fede del prossimo che mi irrita terribilmente ed allora cerco di tutelarmi e/o consigliare in modo da potersi difendere!:rabbia:
     
    A Tobia piace questo elemento.
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si attaccano pure al centesimo.
     
  14. Monil

    Monil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il compromesso. Io consegno l'assegno al notaio dietro un compromesso firmato da me. Questo compromesso viene poi espedito al venditore. Quando il venditore lo restituirà firmato,
    bisogna registrarlo altrimenti non è valido.

    In ogni modo, se io volessi cambiare notaio, posso farlo, visto che lui ha già in mano tutti i documenti, carte d'identità, ecc.?
     
  15. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    se i 262€ si riferiscono al calcolo dello 0,5% calcolato sulla caparra che versi e risulta regolarmente sul compromesso o proposta che sia, è tutto a posto!
     
  16. Monil

    Monil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No, la caparra sono solo 10.000.

    Comunque a questo punto vorrei proprio cambiare notaio. Mi sapete dire se avendo già consegnato tutte le carte a lui posso farlo senza incorrere in qualche rischio?

    Grazie dei vostri consigli!

    M.
     
  17. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Perdonami Monil, ma quando sento certe storie vado in bestia,come ho già scritto non tollero l'approfittarsi sulla gente che ripone fiducia.
    Fossi in te farei un'indagine telefonica presso qualche altro notaio ed una volta verificata la realtà agirei in merito: resterei dove sono se gli altri applicano le stesse tariffe e non trovo alternativa a loro per registrare il compromesso, magari un onesto agente immobiliare, in caso alternativo cambierei e proprio obbligato riprenderei il tutto ed andrei da solo a registrare il compromesso, in fin dei conti ti abbiamo detto cosa paghi e dove si fa e come fare.
    Il notaio per quanto ne so è un pubblico ufficiale ma non può obbligarti a far nulla che a te non vada bene!
     
  18. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nessun rischio vai e prendi le carte
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina