1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Travis

    Travis Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve desideravo avere delle info perchè mi risulta veramente difficile orientarmi in questa "GIUNGLA" IMMOBILIARE romana!!!!!In particolare dato che mi accingo ad acquistare ho richiesto al venditore tutte le certificazioni dell'immobile ........ ha la concessione edilizia, la certificazione degli impianti, l'allaccio in fogna, la registrazione catastale, planimetrie, visure, etc etc.....gli ho chiesto quindi il CERTIFICATO DI AGIBILITA'/ABITABILITA' ...............non lo ha mai richiesto perchè ha acquistato 20 anni fa dal costruttore, ma in un secondo momento mi dice che il Comune per far ciò gli ha richiesto dei certificati Tecnici (collaudi e calcoli vari) che riguardano la realizzazione dell'immobile stesso e che quindi ha enorme difficoltà a reperirli....che fare??????Che dite mi fido o nomino un Tecnico di mia fiducia?......anche se dubito che mi potrebbe essere di aiuto perchè se il tutto è riconducibile a ATTIVITA' che avrebbe dovuto fare il costruttore dopo 20 ci credo che in una città enorme come Roma si potrebbero avere delel difficoltà soprattutto se il tutto è ancora cartaceo e non informatizzato......
     
  2. Birillo

    Birillo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si puo' sempre dichiarare in atto che sarà cura della parte acquirente provvedere all'agibilità dell'immobile.
     
  3. elio lucarini

    elio lucarini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    il venditore una volta che ha preso tutti i soldi,non lo vedi più, le cose sono due: ho lasciate una somma in deposito dal notaio fino a quando il venditore non avrà prodotto il certificato di agibilità, ho aspettate a a fare l'atto fino a quando non sarà pronto il certificato.
     
  4. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Senza il certificato di acbitabilità l'immobile è vendibile lo stesso... ma attenzione non è "abitabile".
    Per ottenerla bisogna richiederla in comune, dopo aver dato la fine lavori, e prodotto tutti i documenti necessari e/o mancanti (nel tuo caso).
    Bisogna verificare il perchè il comune non la ha rilasciata, ipotesi:
    - non è mai stata richiesta
    - non può essere rilasciata per mancanza di doc.
    - non può essere rilasciata per vizi (che vanno sanati, se sanabili)
    - etc...
    Insomma ipotesi se ne possono fare tante, ma come consiglio affidati ad un tencico di tua fiducia e indaga.
    Ricorda che se hai sottoscritto un preliminare o una proposta di acquisto (accettata dal venditore) e su questa non è menzionato l'obbligo di consegnare all'acquirente il cert. di ab. (ora si chiama agibilità anche per gli immobili abitativi) ricordati che essa è IMPLICITA quindi puoi obbligare il venditore a fornirtela... altrimenti lui commette inadempienza contrattuale con tutto quello che ne può conseguire.
     
  5. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    trevis devi sapere che a roma il 95% dei costruttori dichiara nell'atto pubblico che lui ha richiesto il certificato di agibilita' c'e' in alcuni casi anche un numero di protocollo......ma poi come accade SEMPRE...quando richiedi alla parte venditrice il suddetto certificato...ecco che tutti cadono dalle nuvole...il certificato non e' OSTATIVO per la compravendita...nell'atto il tuo notaio fara' la classica dichiarazione che la promittente parte acquirente rinuncia alla richiesta di questo certificato ed esonera..la parte venditrice...etc...etc...poi quando dovrai rivendere tra 100 anni.....forse le cose cambieranno....auguri
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La questione è piuttosto complicata:
    - il certificato di agibilità non è elemento essenziale del contratto, ma negli ultimi tempi a Roma i notai lo chiedono, comunque vogliono menzionare nell'atto gli accordi relativi :ugeek:
    - se il palazzo ha l'agibilità, e l'unità immobiliare in questione ne è sprovvista perchè oggetto di sanatoria (a me è capitato con un ex-lavatoio) e relativamente facile e poco costoso richiederla, mentre se l'intero palazzo ne è sprovvisto i costi sono diversi, e soprattutto bisogna mettere d'accordo tutti! :?
    - anche se la chiedi il comune di Roma te la rilascia dopo un paio d'anni, ed è uscita recentemente una sentenza della Cassazione che dice che il venditore ne è comunque responsabile! :shock:

    .. come vedi è un gran casino, ti consiglio di parlarne prima di tutto con il Notaio e poi, come dice MaxMatteo, di consultare un tecnico! :ok:

    ;)
     
  7. Travis

    Travis Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma ne sono consapevolissimo che tale Certificato non è detenuto da quasi nessuno a Roma, ma se tratti una casa, fai una proposta, davanti a testimoni in sede di stipula, richiedi tale certificato e dai un prezzo all'immobile mi sembra alquanto "truffaldino" a ridosso del Rogito cadere dalle nuvole e dire:"a si vero il cerificato!!!!....no non lo ho perchè non l'ho mai chiesto".......e cmq nel compromesso è scritto:"IL venditore è obbligato a fornire tutti i documenti e le certificazioni richieste dal Notaio nominato dall'acquirente" quindi capite bene che il MIO notaio potrebbe, perchè vi sono sentenze chiare della Cassazione, rifiutarsi di rogitare e invitarmi a citare in sede legale il venditore, palesemente, inadempiente.........chiacchere a "zero".....o frasi del tipo "ma non la ha nessuno l'abitabilità"......acquistare un bene di 400.000 euro senza uno straccio di certificato mi sembra davvero avventato
     
  8. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  9. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    fermi fermi, il certificato di agibilità va richiesto alla pubblica amministrazione ma se non si riceve notizia entro 60gg dalla domanda l'agibilità è attestata in silenzio assenso. dopodichè si può richiedere il certificato (il quale come diceva maurizio ha dei tempi LUNGHISSIMI). cmq basta citare sull'atto prot. e data della richiesta e far scrivere che l'agibilità è già stata assentita.

    saluti
     
  10. Travis

    Travis Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ECCO......GIUSTO!!!!!..............vige il silenzio assenso.....le leggi parlano chiaro, ovvio che occorrerà citare nel rogito tale situazione, ma ripeto, tra 1, 2, 100 anni se uscirà qualcosa di tecnicamente non "a norma", che ne so ad esempio un solaio che si crepa, si curva qualcosa, riuscirei a rivalermi con il venditore?????......la verità sulla quale siamo tutti daccordo è la seguente: "COMPRO UNO SCOOTER 1000 euro" non si può utilizzare senza libretto ed assicurazione, invece "COMPRO UNA CASA 400000 euro, dove vi abitano persone e bambini" ed invece non occorre NULLA!!!!!!!!!!!............riflettiamo!
     
    A roberta25 piace questo elemento.
  11. antonio°°°

    antonio°°° Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    vai da un notaio con la documentazione in tuo possesso e chiedegli se basta per stipulare l atto..in caso di risposta negativa deve essere il venditore a procurare tutta la documentazione occorrente....
     
  12. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    A Rimini senza abitabilità i notai non rogitano
     
  13. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    quoto daniele
     
  14. FabioRoma

    FabioRoma Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grande, grandissimo, enorme problema................ma se occorre un mutuo la banca lo concede senza certificato di abitabilita'??????????? Informati bene!!!!!
     
  15. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Devi incaricare un tecnico che verifichi tutto. Le abitabilità vecchie erano rilasciate non dal Comune, ma dalle USL. E non tutte le case la avevano, perché a volte la USL si scordava di andare. Saranno il tecnico e il Notaio a dirti cosa fare.
     
  16. FabioRoma

    FabioRoma Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ripeto NOTAIO STIPULA anche senza............ma prima della STIPULA, se richiedi un mutuo, la banca potrebbe non concedere nulla per mancanza del certificato in questione
     
  17. alf

    alf Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ti ha gia risposto il validissimo Marco Giovanelli!
    La tempistica per la formazione del silenzio assenso e quella!
    Tieni presente che qualche tempo fà mi e capitato di leggere una sentenza del Tar che ribadiva che il certificato di agibilità/abitabilità deve riguardare solo l'esistenza delle condizioni di igienicità e salubrità dei locali destinati a qualsiasi ragione alla permanenza delle persone!Ora tale certificato a mio parere comunque e importante a corredo documentale dell'immobile ma nn essenziale alla sua commerciabilità!
    Saluti!
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  18. felienri

    felienri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma come si fà ad essere sicuri che la richiesta è andata a buon fine ?
     
  19. maxmilano

    maxmilano Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il notaio dice che per gli immobili ante 1967 il certificato di agibilità non serve per l'atto di compravendita. Se poi un domani vorrò affittare l'immobile però potrebbe essere indispensabile...:triste:
     
  20. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    La situazione di Roma non è diversa dal resto d'Italia in materia di agibilità.
    Consiglio di verificare prima ancora di sottoscrivere il preliminare le condizioni dell'immobile che si vuole acquistare ... il che vuol dire richiedere la certificazione al venditore e comunque se si hanno dubbi sull'attendibilità incaricare un tecnico di controllare.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina