1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Racconto questo fatto che mi sta accadendo su una collaborazione, per avere un vostro parere.

    Avevo un appartamento de vendere; il classico appartamento costruito negli anni '60, sempre abitato dallo stesso proprietario (che poi c'era morto dentro) in cui non erano mai stati fatti lavori di ammodernamento salvo, forse, un'imbiancatura ogni tanto.

    Una mia collega con la quale collaboro, un bel giorno porta un suo cliente a visionare l'immobile. Caso ha voluto che nè io, nè la proprietà, fossimo presenti alla visita.
    Lo stato di manutenzione vetusto era palese e questa collega si è limitata a dire che l'appartamento non aveva mai subito lavori di riammodernamento salvo, appunto, un'imbiancatura ogni tanto. Nella fattispecie NON ha specificato che l'impianto elettrico non era a norma ritenendolo implicito a quanto detto prima e comunque ben visibile a chiunque (interruttori e prese a muro vecchissime).
    Subito dopo la visita, il cliente (un signore anziano ma sempre in gamba) esordisce dicendo: "non lo faccia più vedere a nessuno: questo appartamento lo compro io".
    Detto fatto, il giorno dopo fissò una seconda visita e subito dopo andò a fare la proposta all'agenzia della mia collegha; proposta che fu accettata dalla proprietà.
    A proposta accettata, l'acquirente chiese di tornare sul posto (3° visita, questa volta con un tecnico) per far valutare i lavori da fare e a quel punto il tecnico gli fa presente che l'impianto elettrico era da mettere a norma.
    Apriti cielo, questo tipo cominciò a dire che lui non ne sapeva nulla.... che la mia collega avrebbe dovuto informarlo... e adesso pretende che il venditore gli scali dal prezzo di acquisto il costo della messa a norma dell'impianto. Al rifiuto del proprietario il tipo ha messo di mezzo l'avvocato minacciando una richiesta di danni anche verso l'agenzia colpevole, secondo lui, di avergli nascosto un "vizio" dell'immobile in quanto il cliente, non essendo un tecnico, non poteva capire che comunque l'impianto elettrico - per quanto vecchio - non fosse a norma.
    Insomma, pare che andranno tutti per avvocati.
    Io so che la mia collega, moralmente, è dalla parte della ragione.... ma legalmente?
    Voi che ne pensate?
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Che il giudizio si valuterà sulla idea del giudice. In questi casi conta solo quella. La difesa la imposterei sulla visbilità della inadeguatezza dell'impianto, giocando sul fatto che un agente non deve per forza comunicare ciò che è palese, semmai non deve negarlo ne nasconderlo. La controparte dirà di non avere la capacità "tecnica" di accorgersene.
    Ecco il giudice. La tua collega ha sbagliato a non scrivere sulla proposta che lo stato degli impianti era conosciuto dal proponente. ;)
     
    A enrikon piace questo elemento.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non per niente si acquista "nello stato di fatto e di diritto in cui l'immobile si trova attualmente"....
     
    A mamicri, Valerio Spallina e Limpida piace questo elemento.
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Meglio specificare alcune cose per esteso, proprio per evitare, nei moduli standard.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Certo, ma mi sembra molto pretestuosa questa storia dell'impianto elettrico.... anche perchè nella vendita non è obbligatorio che sia a norma...
     
    A Valerio Spallina e Limpida piace questo messaggio.
  6. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esatto. E' proprio come la penso anch'io. Mi sta venendo il dubbio che forse converrà reinserire nelle proposte che il venditore non certifica la messa a norma degli impianti.

    Comunque Bagudi hai ragione: è pretestuoso. Probabilmente si finirà frugandosi nelle tasche tutti quanti per amor della pace.

    Questo è un furbone e sa che è meglio per tutti allungargli qualche biglietto da mille piuttosto che bloccare tutto e andare in causa.
     
    A Cucci49, Limpida e Bagudi piace questo elemento.
  7. Martino1981

    Martino1981 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ciao, spero di poterti aiutare ma senza vedere la proposta mi è difficile, comunque di solito proprio per evitare questo tipo di problemi nei moduli della maggior parte delle agenzie viene inserita una dicitura “L’immobile in oggetto verrà trasferito, al momento dell’atto notarile, nello stato di fatto e di diritto in cui attualmente si trova, cosi come visto e gradito, con particolare riferimento agli impianti tecnologici di cui all’art. 1 del D.M n. 37 del 22.01.2008” se c’è questo anche solo la parte “visto e gradito” l’acquirente non può pretendere nulla , se invece non trovi la succitata dicitura, le cose si fanno più complicate perché chi acquista può pretendere la certificazione degli impianti, spero di essere d’aiuto.
     
    A enrikon piace questo elemento.
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Giusto Martino.
    Sulla proposta c'è il "visto e piaciuto" ma non si fa riferimento agli impianti.
     
    A Cucci49 piace questo elemento.
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Già... mettetelo anche sui compromessi.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  10. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nostro errore di ritenere certe cose assodate e implicite. La maggioranza dei casi non accade nulla, poi capitano clienti come questo e inizia il calvario. Difficile andare a scrivere tutto, ma proprio tutto, un cavillo a cui appellarsi ci sarà sempre.
     
    A Cucci49 e enrikon piace questo messaggio.
  11. agenzialeonardo

    agenzialeonardo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non sarebbe + corretto spiegare le cose durante la visita all'immobile?
     
    A Valerio Spallina e Limpida piace questo messaggio.
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Certo, ma è abbastanza logico che in una casa di 30 anni dove c'è tutto da rifare, e che si compra come vista e piaciuta, anche gli impianti siano da rifare...

    C'è anche da dire che molti utenti - così come abbiamo visto anche su questo forum - ritengono obbligatorio che in una compravendita gli impianti siano a norma: SBAGLIATO.
     
    A Limpida, enrikon e Sim piace questo elemento.
  13. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare

    Ma perché visto lo stato dell'immobile, lo stato di prese ed interruttori, magari erano visibili anche fili elettrici scoperti, l'aver detto al cliente che non erano mai stati fatti lavori se non imbiancatura qualche volta, non potrebbe la collega aver semplicemente lasciato implicito che c'erano lavori da fare dappertutto e che soltanto il cliente,forse troppo anziano, forse semplicemente permaloso o forse che ha voglia di complicare la vita al prossimo perché si annoia, sta cercando di far nascere problemi? Perché dovete sempre pensare che ci sia stata la volontà dell' agente immobiliare a nascondere qualcosa per fregare il cliente?
     
    A mamicri, Valerio Spallina e Damiameda piace questo elemento.
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Propenderei per il cliente in cerca di sconto...
     
  15. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non è più sufficiente questa dicitura, vogliamo essere professionali, e quindi il cliente si aspetta di più da Noi.
    Un avvocato con un documento simile ... ha fatto 6 :innocente:
     
  16. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perchè difficile :innocente:
    Siamo agenti immobiliare :ok:
     
  17. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ..e BASTA con questa modulistica prestampata :maligno:
    Scrivere di volta in volta una scrittura privata e inserire di tutto e di più .... e non dite .. ch'è faticoso, impegnativo, non ho tempo, ci sono i prestampati :innocente:
     
  18. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ho iniziato da tempo!! Foglio bianco, documento word, e via a scrivere tutto dalla a alla z. (Ma come dicevo prima: se il cliente vuole un appiglio lo trova!)
     
  19. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non importa che il foglio sia bianco... il modello può esserci ;)

    MA se uno non è capace con la prestampata, senza figurati! :D
     
  20. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :innocente: :innocente:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina