1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Fixxan

    Fixxan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti.
    Ho richiesto un mutuo da 300.000 euro (valore immobile 375.000) con banca BHW, avendo ampie rassicurazioni dalla banca che con il reddito mio (45.000 di imponibile IRPEF da libero professionista) e di mia moglie (42.000 di imponibile IRPEF da dipendente pubblico) non ci sarebbero stati problemi.
    Dopo un mese di attesa, e dopo avere firmato il compromesso, la banca ci comunica che e' disposta a mutuare solo 262.000 euro, mettendo ci in serissima difficolta'.
    La motivazione addotta e' che essendo io libero professionista da 20 mesi (e non almeno 24) il mio reddito non conta. Questo anche se ho portato ampia documentazione riguardo ai miei redditi di quest'anno che sono tra l'altro ampiamente superiori a quelli dello scorso anno.
    In queste condizioni l'affare rischia di saltare ed io rischio di perderci la caparra già versata. Che mi consigliate di fare ?

    Grazie in anticipo a chi vorrà dare qualche suggerimento.
     
  2. Consulmed

    Consulmed Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Non conosco molto l'operatività di Banca BHW, ma credo che hai 2 sole alternative:

    1) verificare la possibilità di inserire un valido garante nell'operazione al fine di adeguare l'importo accordato da BHW.
    2) cercare un nuovo istituto di credito, seppur in un momento di elevati rialzi dei tassi e di difficoltà oggettiva nell'erogare, ti garantisco che ci sono istituti che possono valutare positivamente l'operazione, chiaramente stante le tue informazioni riportate. nel contempo tranquillizzare la parte venditrice dimostrando che hai una delibera in mano e chiedendo di poter prorogare il compromesso nei limiti della discrezionalità del venditore. il consiglio che ti do è di rivolgerti ad uno sportello bancario e non a banche on-line per motivi di tempistica.

    saluti.
     
    A Fixxan piace questo elemento.
  3. Robidamatti

    Robidamatti Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Devi a mio avviso chiedere subito una proroga dell' atto ed attivarti su altro Istituto , la vostra situazione è ottima e non troverai difficoltà a sostituire la Banca
    Se proprio non riesci a posticipare, fai una CSQ ( cessione del quinto ) sulla busta paga di tua moglie rimedi la liquidità mancante , fai l' atto e nel giro di qualche mese surroghi tale mutuo ( a costo zero ) prendendo l' importo che ti serve ed estinguendo la CSQ .
    Per qualsiasi necessità sono a completa disposizione
    saluti
    Robidamatti
     
  4. Fixxan

    Fixxan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Consulmed,

    Grazie per la risposta. Purtroppo i genitori miei e di mia moglie hanno superato i 70 e comunque a 40 anni, con due figli ed una indipendenza economica difesa da 15 anni a questa parte, mi pare veramente una umiliazione dovere chiedere ancora la firma di mamma e papa'.
    Andare su altro istituto non e' possibile al momento poiché i tempi sono troppo risicati ed il tasso offerto dalla banca e' in convenzione, quindi molto conveniente.
    Non so proprio come fare.

    Aggiunto dopo 5 minuti...

    Ciao Robidamatti,

    La cessione del quinto comporta una trascrizione, giusto ?
    Io la vorrei evitare.
    Insomma mi pare assurdo che ci costringano a fare queste cose, quando la nostra situazione non e' ne' dubbia ne' a rischio. Mi pare solo una scusa per sfilarci altri soldi con un prestito personale al 10% di taeg.
     
  5. Robidamatti

    Robidamatti Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    la CSQ comporta un addebito diretto sulla busta paga di tua moglie, sono d' accordo con te in merito all' ulteriore costo ma il compromesso l' hai firmato e la caparra l' hai versata , è una soluzione possibile

    Sicuramente rivolgerti ad altro Istituto che in tempi brevi ti delibera il mutuo che ti serve sarà la soluzione ottimale

    Ciao
    Robidamatti

    Aggiunto dopo 13 minuti...

    fai un salto in BNL , hanno un' ottima convenzione INPDAP che stanno rivedendo al rialzo, ma ancora molto valida

    in bocca al lupo

    Robidamatti
     
    A Fixxan piace questo elemento.
  6. Fixxan

    Fixxan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Robidamatti,

    hai ragione, è una possibilità che terrei come ultima spiaggia. Stasera ho appuntamento con la banca e cercherò di "convincerli" a rivedere al rialzo la delibera. Non so se sia una pratica comune o se esista una qualche possibilità di riuscita. Ma vale la pena provare.
    Se non va, lunedì ricontatto gli altri istituti di credito, e vediamo che ci dicono.
    Per il momento ti ringrazio.
    Informerò su questo thread riguardo all'esito.
     
  7. ghouse

    ghouse Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In ultima analisi, se non riesci a convinceli, chiedi una proroga di quattro mesi al venditore (magari riconoscendogli qualcosa a titolo di interessi) e ripresenta il tutto con i 24 mesi di attività da libero professionista.
    Auguri!
     
  8. Fixxan

    Fixxan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Ghouse,

    aspettare 4 mesi purtroppo non è possibile. Perderei il tasso vantaggioso che ho al momento.
     
  9. Robidamatti

    Robidamatti Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Tenace e battagliero come giusto che sia .....
    se hai bisogno di qualche riferimento in BNL fammelo sapere assieme alla filiale che ti rimane più comoda....
    ciao
    Robidamatti
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    da quando hai fatto richiesta del mutuo a quando l'anno deliberato le condizioni sono cambiate e hanno ristretto i cordoni, come tutti i grandi istituti, sarebbe facile da:stretta_di_mano:re quanto richiesto è più remunerativo per la banca ma non è un negozio dove chiedi un chilo di merce e se possono te ne danno 2 per guadagnarci di più
     
  11. Fixxan

    Fixxan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Adimecasa,

    posso capirlo, ma sempre paradossale mi pare.
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    potrebbe essere paradossale se ci fossero potenzialità ad erogare mutui e non erogarli, le banche guadagnano se erogano, ma vogliono più garanzia visto l'andazzo del mercato
     
  13. Fixxan

    Fixxan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Una cosa sono le garanzie una cosa è un'applicazione ottusa di regole che spingono il cliente ad adottare comportamenti meno virtuosi...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina