1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stefano g

    stefano g Nuovo Iscritto

    Amministratore di Condominio
    Buonasera a tutti, sono Stefano e gestisco un piccolo studio di amministrazione condominiale insieme ad una collega. Ogni tanto ci capita di dover registrare qualche contratto di locazione per conto di alcuni nostri clienti e quindi da un po' di tempo mi sono imbattuto anche in questo mondo.

    Al momento attuale un conoscente mi pone una domanda alla quale non so rispondere, provo a chiedere aiuto a voi.

    La persona in questione deve affittare un appartamento, ha più di 10 immobili e quindi deve registrare il contratto per via telematica. Bene, ha il PIN e lo fa tramite Fisconline.

    Però ci è venuto un dubbio: siccome l'imposta di bollo e l'imposta di registro sono assolte contestualmente, e siccome il bollo deve sempre essere di data pari o antecedente la data della stipula del contratto, come ci si deve comportare in caso di registrazione telematica? Si ha UN GIORNO solo (quello della stipula!) per registrare il contratto oppure l'imposta di bollo, di fatto, può essere assolta anche in data successiva?

    Esempio: contratto che parte il 1/1/2013, stipulato il 27/12/2012. In teoria avrei tempo fino al 26/01/2013 per registrarlo ma se lo faccio già al 28/12/2012 pago l'imposta di bollo in una data successiva al giorno della stipula. E' possibile? D'altro canto se metto come data di stipula il 01/01/2013 come faccio a registrarlo il 28/12/2012 se nemmeno è stato stipulato? Non mi pare tanto logico...

    Inoltre, visto che stiamo utilizzando il software "Contratti di Locazione" vorrei sapere quante copie del contratto dobbiamo indicare per il calcolo del bollo, visto che di solito sarebbero 2 (con registrazione all'ufficio) ma in caso di registrazione telematica tramite tale sistema ne basta una o devo indicare per forza 2?

    Grazie mille e auguri a tutti di buone Feste
    Stefano
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi viene il dubbio che la domanda sia ... scherzosa...: in ogni modo poichè la procedura non ritorna alcun testo bollato, ma solo una ricevuta di trasmissione, si paga il bollo di una sola copia, e ... sugli euro versati ... non c'è data ;)
     
  3. stefano g

    stefano g Nuovo Iscritto

    Amministratore di Condominio
    La domanda non è affatto scherzosa: con l'Agenzia delle Entrate, prima di fare qualcosa, voglio essere SUPER sicuro visto che ci mettono 2 secondi a mandare cartelle, perché giustamente la legge non ammette ignoranza. Quindi mi stai dicendo che basta rientrare nei 30 giorni dalla data della stipula per effettuare la procedura di registrazione?

    Per il discorso della data io pensavo che per il bollo facesse fede la data di addebito sul conto corrente bancario...

    Grazie per la delucidazione
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La faccenda del pagamento lascia in effetti qualche incertezza: se ad esempio non andasse a buon fine ad es. per disallineamento del CF del registrante e del titolare del conto, la registrazione risulterebbe effettuata ma con il pagamento scoperto: nel qual caso si dovrebbe portare a mano l'F23 nei termini previsti.
    E' bene quindi non trasmettere la registrazione l'ultimo giorno utile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina