1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Non so come fare per risolvere un preoblema.
    Ho acquistato un appartamento nel 2003. Nel rogito si nomina il n° di licenza del 1974, il n° di Autorizzazione di Abitabilità del 1979 e la scheda catastale.
    Numeri e schede corrette.
    Nella pratica edilizia compare anche la planimetria dell’immobile con la certificazione dei vigili del fuoco.
    Tutto esatto.
    Un solo difetto, dopo tre passaggi di proprietà compreso un passaggio al tribunale fallimentare, scopro che non esiste o non si trova la tavola plani volumetrica legata alla licenza edilizia.
    Che cosa devo fare per averla?
    Grazie a tutti, in particolare a chi mi saprà dare un consiglio utile.

    Forse solo oggi riesco ad inserire la discussione dopo diversi tentativi. :)
     
  2. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Chiedila al tecnico che ti ha seguito l'acquisto .... spero tu ti sia rivolto ad un professionista per verificare la conformità ai progetti di quanto hai acquistato
     
  3. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho comperato il bilocale nel 2003 da una agenzia, mi incontrerò col teccnico dell'agenzia dopo Natale. Ho controllato in comune: agibilita va bene, la licenza esiste, il permesso dei vigili del fuoco esatto esiste. Mancano i disegni allegati alla licenza.
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Dovrai chiedere delucidazioni al comune, di dove siano finiti gli allegati grafici ecc.ecc.
     
  5. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il comune pretende una variante in sanatoria.
     
  6. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Beh, chiedi ragione al tecnico che ti ha seguito l'acquisto e verifica cosa ha scritto nella relazione tecnica per il notaio. Dopotutto sei tu che sei andato dal tecnico dell'agenzia, oppure ho capito male ?
     
  7. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho usato le parole “tecnico dell’agenzia” come sinonimo di “agente immobiliare”, comunque ha ftto tutto lui per il notaio nel 2003. Inoltre dovrebbe esistere una relazione tecnica del 2000 eseguita per il tribunale fallimentare di Bergamo: la sto facendo cercare. L’immobile è passato per diverse proprietà e nel 2000 requisito dal tribunale per un fallimento. Possibile che nessuno mai si sia accorto della mancanza delle tavole?
     
  8. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sanatoria di cosa? Ma come mai ti serve la tavola plani-volumetrica?.....Che, per inciso, non serve per la compravendita e nemmeno per fare lavori all'appartamento..
     
  9. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Alessandro66, sei sicuro che per una compravendita basta la licenza anche senza le tavole? A me hanno fatto credere il contrario. Non devo vendere ne fare lavori ma non vorrei lasciate un immobile con disegni mancanti.
     
  10. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Il comune per pretendere una variante in sanatoria, significa che ha i documenti per dimostrare che quello autorizzato con la licenza nel 1974, non è uguale allo stato di fatto ad oggi.
    Ma mi chiedo come fa a sostenerlo se non possiede i grafici?
    forse nella licenza del 1974 c'è descritto minuziosamente come doveva essere realizzato il manufatto?
    Se non è come sopra forse chiede un integrazione adesso per allora?
     
  11. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se è per tuo puntiglio, è un discorso tipo avvocato del Diavolo, anche perchè in Italia non si sa mai ma per la compravendita, se hai abitabilitá, licenza e conformitá catastale con lo stato di fatto, sei a posto...almeno a Roma e non ti serve nemmeno la relazione del tecnico...dove abiti tu non so. L'unico dubbio che mi sorge è quando parli di elaborato plani-volumetrico e penso ti riferisca al progetto approvato e per il quale è stata concessa la licenza. Mancando quello non è possibile verificare la conformitá urbanistica ma essendo una mancanza loro, in base alla legge sulla trasparenza, sono loro che, a tua richiesta di accesso agli atti, devono certificare l'irreperibilitá della documentazione richiesta. Tu la pre-esistenza la puoi dimostrare con gli altri documenti in tuo possesso. Poi, francamente, mi viene da ridere al solo pensiero di dover sanare qualcosa che non è detto sia difforme...se poi stai in condominio...non otterrai mai il consenso degli altri...
     
  12. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Per poter rogitare occorre che la planimetria catastale depositata dell'immobile in compravendita sia conforme allo stato attuale ddello stesso e che l'immobile sia stato realizzato con regolare concessione o ante 1942 o 1967.
     
  13. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    condivido
    In verità il comune per il momento non chiede nulla ma se si andasse a chiedere una variante si arriva alla richiesta di sanatoria. La vicenda nasce da un condomino della palazzina di fronte, che chiede di aprire una finestra in un seminterrato. Non esistono grafici iniziali ma un concatenarsi strano di pochi disegni.

    Una storia pirandelliana. All’inizio una licenza per due palazzine (A e B) 1974 protocollo 812. Segue una seconda licenza per altre due palazzine (C e B) 1975 protocollo 632, presentata il 15 aprile. Poi compare una planimetria con la data del giorno dopo 16 aprile e stesso protocollo 632, su tale planimetria si dice variante di cantiere della licenza 812 e della licenza 632.

    Nel 1976 compare una scritta di voltura sulle due licenze per le palazzine A, B e C. (cambiano proprietà.)

    Nel 1977 compare una planimetria ancora diversa dalla variante citata (presentata dalla nuova proprietà riferita alle palazzine A, B e C), vistata dai vigili del fuoco che rispecchia gli edifici esistenti.

    Nel 1979 vedo il certificato di abitabilità che descrive gli immobili con il numero dei vani come sono stati realizzati e come sono ancora oggi.

    I tecnici del comune danno valore solo a quella variante allegata alla licenza 612 della palazzina C e non prendono in considerazione tutto il resto (planimetria vistata dai vigili del fuoco e abitabilità).

    Il mio appartamento sta nella prima palazzina (A), il certificato di abitabilità è riferito alla palazzina A. Con licenza 812 e ritengo che la variante di cantiere inserita nella licenza 612 non possa aver valore sull’812.

    Io sono nella palazzina A e non ho alcun titolo per andare a vedere nella licenza della palazzina C.
     
  14. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
     
  15. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
     
  16. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Cari amici le vostre osservazioni mi hanno tranquillizato moltissimo, ho un piccolo problemino che spero di superare col tempo e con l'uso: Non ho ancora capito bene come leggere e rispondere alle vostre osservazioni ;) .
     
  17. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
     
  18. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    L'accatastamento porta la data antecedente al certificato di Abitabilità ed è esatta, corrisponde perfettamente allo stato attuale.
     
  19. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sono convinto che sia tutto a posto...
     
  20. Giovanni1946

    Giovanni1946 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Intanto Buon Natale a tutti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina