1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Catalae

    Catalae Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, nel 2010 ho comprato un immobile proveniente da regolare frazionamento. Oggi voglio venderlo ma tramite visura ipotecaria ,risulta un ipoteca ( al 99% solo cartolare) del 14/10/2006. Tramite la banca unicredit (dove il costruttore aveva il debito) non si riesce a risalire all'ipoteca del mio immobile , il direttore afferma che si tratta probabilmente di un ipoteca originalmente su l'intero immobile (quando praticamente era unico non ancora frazionato) infatti il frazionamento è avvenuto nel 2009 e l'ipoteca risale al 2006.
    Pensandoci bene ho ricordato che la mia vicina (proprietaria dal secondo immobile ricavato dal frazionamento ) nonostante
    arrivata prima di me non ha potuto realizzare L'atto in quanto l'ipoteca era maggiore dell'importo del suo appartamento!!! Infatti ha potuto realizzarlo solo dopo il mio , infatti con il mio importo sono riuscito a estinguere l'ipoteca e la mia vicina ha potuto fare il rogito qualche mese dopo. Cosa posso fare per risalire all'ipoteca originale che comprendeva l'intero immobile? Perché anche se cartolare il notaio dell'acquirente vuole una delibera della banca per essere sicuro!!! Grazie tante
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Immagino che quando utilizzi la percentuale del 99% tu ti riferisca al fatto che non è stato propriamente appurato che il debito sia estinto ma ne sei "quasi" certo e non che il debito sia stato estinto per il 99% del capitale...

    L'ipoteca è una garanzia reale associata ad un debito. Quando il debito è estinto l'iscrizione ipotecarie risulta meramente formale. Ma la conservatoria dei registri immobiliari non annota le vicende relative al finanziamento cui l'ipoteca si collega e l'unico modo per essere sicuri che sia tutto a posto è che il creditore originario lo comunichi espressamente al notaio.

    Poichè con la legge Bersani la banca è tenuta ad effettuare la cancellazione d'ufficio entro 30 giorni su richiesta dell'originario debitore che, certamente, si sarà assunto la responsabilità di completarne la formalità, tanto varrebbe, avendone il tempo, cancellare direttamente l'ipoteca prima del rogito. Se non ci fossero i tempi tecnici servirà una lettere di impegno dell'istituto di credito ad effettuare detta cancellazione nel più breve tempo possibile con specifica che il debito è stato estinto.
    La procedura prescelta deve essere ben chiarita e condivisa tra tutte le parti del contratto, compreso l'eventuale istituto di credito chiamato ad erogare un nuovo mutuo, per evitare spiacevoli complicazioni dell'ultima ora...
     
    A francesca7 e Avv Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  3. Catalae

    Catalae Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta , oggi tra altro sono andato all'agenzia del territorio dove ho individuato la frazione dell'ipoteca relativa all'intero immobile (non frazionato) adesso tramite la banca si verifica che la parte del debito sia già stato estinto e procedere alla richiesta di cancellazione sperando che il tutto si risolva per il meglio. Inoltre ho appurato che sul mio appartamento, sub 40 ovvero la parte frazionata ,non vi è nessuna ipoteca, ma il notaio dell'acquirente ha verificato lo stato antecedente ovvero 2006 quando ancora l immobile era unico (sub 20)
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Una cosa devono fare le banche, in caso di frazionamento, e non fanno nemmeno quella...oltre ai tempi biblici !
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  5. Catalae

    Catalae Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In banca abbiamo verificato che il mutuo relativo all'ipoteca dell intero immobile è stato estinto ma non si ha notizia della relativa ipoteca !!! Ma comunque abbiamo Individuato quanto meno la il mutuo interessato
     
  6. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se il mutuo è stato estinto che cancellino l'ipoteca! A loro spesa e nei tempi stabiliti.
    Vista l'approssimazione dimostrata, mettili in contatto con il notaio affinché gli spieghi la situazione in essere!
     
  7. Catalae

    Catalae Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Finalmente oggi si è chiarito tutto l'ipoteca é stata estinta e a breve verrà anche cancellato il cartolare grazie
     
    A francesca7 e Bagudi piace questo messaggio.
  8. Catalae

    Catalae Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Oggi 13 Agosto sono andato in banca per sapere l'esito della richiesta di cancellazione ,la risposta è stata : "cancellazione non prevista " ma che significa ? Sto veramente impazzendo ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina