1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stragnagn

    stragnagn Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti e gazie anticipatamente delle risposte.

    La mia compagna stava cercando una casetta in affitto e l'ha trovata tramite la "classica" agenzia che usa un galoppino per il lavoro sporco per poi a giochi fatti far firmare il mediatore che mai si palesa, ed ora ha un problema per il quale vi chiedo un consiglio.

    Pochi giorni fa ha firmato una proposta di locazione di un immobile riconoscendo una mensilità al mediatore, una mensilità di canone anticipato e due mensilità di cauzione per la proprietà. La proposta è stata accettata dalla proprietà ma non si è ancora giunti al contratto.

    Pochi giorni dopo ha ricevuto un telegramma di trasferimento per lavoro ad altra città per almeno sei mesi, perciò pensava di recedere dalla proposta.

    Ha contattato il galoppino, e questi riferisce che lei perderà la mensilità di mediazione e la mensilità di canone anticipato.

    Per meglio consigliarla ho due domande da farvi:

    1) Alla proprietà è dovuta la mensilità anticipata anche se non è giunta al contratto?

    2) Non avendo lei mai trattato con un mediatore ma con un "collaboratore" che le ha mostrato la casa, trattato il prezzo e compilato i moduli (successivamente firmati da un mediatore che lei non ha mai visto) sbaglio o la mediazione non sarebbe dovuta? In questo caso cosa deve fare? Una visura in camera di commercio per controllare che il collaboratore non sia iscritto come mediatore e litigare con l'agenzia eventualmente facendo un esposto alla camera di commercio?

    Grazie mille anticipatamente per l'aiuto.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, per quanto riguarda la mensilità di competenza dell'agenzia, questa in virtù di una proposta accettata ha maturato il suo diritto alla mediazione e le compete. In merito alla mensilità per la proprietà c'è da chiarire la proposta, di norma, ha valore di contratto di obbligazione per cui non volendo procedere alla sottoscrizione del contratto sei inadempiente. Di solito alle proposte si allegano una mensilità con valore di caparra che alla sottoscrizione del contratto diventa mensilità, ora essendo inadempiente a termini di legge perdi la caparra e la proprietà in alcuni casi potrebbe chiederti anche i danni.
     
    A sfn, Avv Luigi Polidoro, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. stragnagn

    stragnagn Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta.

    È dovuta una provvigione anche se l'agente non e' un agente?

    Mi pareva di aver letto che qualcuno che esercita la professione senza essere agente (come i "collaboratori", i "galoppini", chiamiamoli come si vuole) non solo non matura nessuna provvigione, ma è anche pesantemente sanzionabile.

    Per quanto riguarda la "caparra" sulla proposta non compare la voce caparra ma esclusivamente la mensilità anticipata, che non son ben sicuro sia dovuta, se non si giunge ad un contratto.
     
  4. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se l'agente nn è un agente certo che nn devi nulla ma se la tua ragazza ha firmato una proposta controfirmata da un A.I l'affare è concluso in quanto proposta accettata dalla controparte. Per tua sicurezza fai una visura camerale per accertarti che l'agente quello vero sia in regola....[DOUBLEPOST=1403165925,1403165751][/DOUBLEPOST]Per la mensilità anticipata nn essere sicuro che nn sia dovuta il locatore la potrebbe pretendere a risarcimento danni anzi doveva essere stata consegnata quando la proposta è stata accettata. La parte inadempiente è la tua ragazza, poi fa la sua anche il buon senso ma le regole sono queste
     
    A studiopci piace questo elemento.
  5. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    per curiosità... in questo caso l'agente (prendiamo per scontato che sia tale e in regola) ha diritto a pretendere provvigione anche dalla proprietà?
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Certo il contratto e' concluso.
     
    A Antonello e catia piace questo messaggio.
  7. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ecco perchè il proprietario potrebbe chiederti anche i danni...
     
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Però una cosa la devo dire per dovere di chiarezza... non mi sembra corretto definire galoppino un collaboratore dell'agenzia e lavoro sporco l'aver accompagnato la tua ragazza a visionare un appartamento, come da richiesta fatta da lei peraltro... non credo che l'agenzia abbia obbligato la tua ragazza a visionare, scegliere e firmare il contratto... capisco la delusione di dover perdere dei soldi ( di questi tempi poi ) ma prendersela con chi non c'entra .... il collega ha fatto solo il suo lavoro e la proprietaria il suo dovere... chi ha deciso di recedere siete stati voi non loro.
     
    A Valexh, sfn, La Capanna e ad altre 7 persone piace questo elemento.
  9. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ammettendo che di "galoppino" si tratti , il cliente soprattutto alla firma di una proposta può sempre pretendere di avere davanti a se il mediatore in prima persona .... diciamo che, quando le cose vanno bene, va tutto bene .... è quando nn si mettono in conto le conseguenze che sorgono i dubbi e si mette in moto la macchina degli espedienti ...
     
    A Antonello, La Capanna, sarda81 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  10. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    umph... la prossima volta che mi capita di affittare devo ricordarmi di chiedere a caparra due mesi di affitto; altrimenti corro il rischio che, per colpa di terzi, ci smeno quattrini io...
     
  11. stragnagn

    stragnagn Membro Attivo

    Privato Cittadino
    I termini sono dovuti proprio al fatto che il tizio che ha fatto il lavoro di altri (proporre l'appartamento, farlo visitare, prendere la proposta, trattare sul prezzo, rispondere etc.) è una persona che NON è un agente immobiliare e che viene da questi usati (in maniera non lecita, per quel che ne so), perciò mi rifiuto di chiamarlo "agente" e tu non credo dovresti chiamarlo "collega".
    Lo chiamo "galoppino" perchè è il corretto termine italiano:
    galoppino [ga-lop-pì-no] s.m.
    1 Chi tutto il giorno si affanna a correre per sbrigare commissioni per conto di altri

    Sbaglio forse?

    Il "lavoro sporco" non era inteso in maniera denigratoria, mi spiace tu lo legga così.
     
  12. stragnagn

    stragnagn Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sì, diciamo che più o meno hai ragione... Ma diciamo anche che i galoppini sono squallidi espedienti peraltro per quel che so anche illegali e sanzionabili.

    Sapete credo benissimo anche voi che il cliente medio NON sa che viene ingannato da questi "collaboratori" che si fingono agenti, fanno poi firmare di nascosto con scarabocchi indecifrabili l'agente quando il cliente non vede ed altre penosità simili... Ho comprato casa qualche hanno fa e di porcate simili ne ho viste, statisticamente più frequenti negli uomini in verde, ma non sono solo loro.

    Oh avreste ben ragione se che la legge non ammetterebbe ignoranza... forse la giusta soluzione è che lei paghi la provvigione e denunci l'accaduto alla camera di commercio in modo che venga elevata la giusta sanzione a chi si finge agente immobiliare quando non lo è.

    Io non credo che sia da condannare chi contro briganti si comporta da brigante.

    Peraltro io NON sono d'accordo con il precedente comportamento della fanciulla, abbiamo litigato duramente sulla questione PRIMA che lei firmasse il preliminare e me ne son tirato fuori.

    Ora cerco di aiutarla come posso, il cambio di idea non è colpa sua, il trasferimento è arrivata una settimana dopo la firma del preliminare e non era prevedibile e, ripeto, non credo sia sbagliato usare mezzucci con chi vive di mezzucci e sotterfugi.[DOUBLEPOST=1403186902,1403186811][/DOUBLEPOST]
    Hai fatto una domanda interessante prima ed una considerazione importante dopo... devo ricordarmene pure io nel caso dovessi mai riaffittare casa.
     
  13. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    scusa, però non ho capito.
    al di là del fatto che il lavoro l'abbia fatto il galoppino o l'agente, il servizio l'avete avuto no?

    non è che quando hai fatto il rogito per comprare la case visure, stesura atto, preparazione delle scartoffie l'abbia fatta il notaio....
     
    A La Capanna, sarda81, Bagudi e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  14. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    L'esempio non è calzante.

    Persone senza titolo non possono fare, legalmente, mediazione immobiliare.
    Il mediatore può avvalersi della segretaria che fa la segretaria, uno o più procacciatori che procurano potenziali clienti.
    Ma poi fare il mediatore significa mettere in contatto le parti e mediare e puo' farlo, appunto, chi ne ha titolo.

    Il notaio invece può avvalersi di collaboratori e segretarie. Non serve titolo per fare il lavoro di ufficio o di sportello che poi servirà al notaio per fare l'atto.
     
    A catia piace questo elemento.
  15. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    concordo

    li volevo citare da subito gli uomini in verde che poi sono anche in rosso e in blu ... diciamo che gli autonomi sono molto più corretti in linea di massima

    e posso capire anche questo e darti ragione ...



    Occhio per occhio dente per dente a questo punto sta attento a nn farti male
     
  16. stragnagn

    stragnagn Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Allora facciamo così... visto che faccio il medico, ti faccio visitare da una segretaria, sceglie lei che farmaci darti e poi io firmo la ricetta...

    Pensi che ti stia bene?

    Le leggi sono fatte per tutelare i più "deboli"; in un caso il paziente, nell'altro caso il cliente di un agente immobiliare.

    Mi pare che la legge, come stabilisce che sia un medico a visitare e prescrivere terapie, sancisca che solo un agente immobiliare mostri un immobile e/o tratti il prezzo e ritiri proposte. Mi sembra giusto esigere che questo venga rispettato.

    Ti andrebbe bene pagare €100 ad una segretaria per un visita medica oppure chiederesti i soldi indietro, indifferentemente dal fatto che ti abbia curato o meno?
     
    Ultima modifica: 19 Giugno 2014
  17. Abacus

    Abacus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la caparra è persa.. ma nn credo si arrivi alla richiesta danni.. se è onesto l'ag imm o restituisce la provvigione al proprietario (raramente) oppure dovrebbe cercare un nuovo inquilino senza far pagare la provvigione..

    e poi scusa..
    gli Avvocati che devono preparare ad esempio un ricorso.. lo scrivono loro o lo fanno fare al "galoppino di turno", che magari ha studiato legge ma ancora nn è avvocato e poi lo firmano loro??
    il notaio che fa sbrigare l'intera pratica di compravendita all'avv. o segretario presente nel suo studio e poi apre legge la pratica solamente il giorno dell'atto??
    gli esempi si sprecano....
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  18. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nn ci confondiamo con altre categorie che possono farlo, noi AI dobbiamo agire in prima persona nella mediazione e nella stipula, il collaboratore purchè lo sia lecitamente può accompagnare il cliente e a malapena dire il prezzo .... siamo seri via nn ci facciamo criticare che poi dalla ragione si passa al torto in un attimo :disappunto:
     
    A miciogatto e CheCasa! piace questo messaggio.
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Un collaboratore è perfettamente autorizzato a far vedere un immobile, non altrettanto ad andare fino in fondo nella trattativa, ma è la legge che è carente in merito, perchè il soggetto autorizzato è l'agenzia ...
     
    A Antonello, miciogatto, Damiameda e 1 altro utente piace questo messaggio.
  20. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino

    scusa ma ancora non capisco (sono duro lo so...)
    il galoppino ti ha fatto una diagnosi sbagliata? ti ha in qualche modo cagionato nocumento per sua imperizia?
    chissà com'è si va per il sottile solo quando, per ripensamento proprio, non si vuole pagare dazio.
    sarò maligno, ma sono convinto che se il galoppino avesse trovato un bell'appartamento (magari a prezzo più basso di quello corrente) e non si fosse stata la necessità di recedere dalla proposta, sarebbe andato tutto bene.
     
    A sfn piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina