• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Ebbrezza761

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,

a luglio ho fimato un incarico di mediazione in esclusiva con un property finder per la ricerca di una casa.... purtroppo me ne sono pentita amaramente.

Da luglio ad oggi ho sempre proposto io gli immobili da visionare a lui e in molti di questi l'agenzia contattata non collabora con il PF.

Fra questi uno è di mio gradimento e vorremmo fare una proposta, ovviamente dovremmo scavalcarlo.

Nel contratto di mediazione non vi è specificata una sezione penali ma solo: " qualora nello stesso affare vi sia la partecipazione di un'altro mediatore incaricato dall'altrp contraente ( venditore) a cui il conferente fosse obbligato per legge a corrispondere una provvigione, l'importo dovuto alla mediatrice a titolo di compenso sarà ridotto... ( la sezione viene sbarrata a penna ) ecc ecc.

A questo punto mi chiedo posso revocare il mandato senza corrispondere penali? Il PF potrebbe chiedermi un rimborso spese?...
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte e i consigli.

A.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Bisognerebbe leggere quanto firmato di preciso, per rispondere concretamente.
Anche se pare veramente assurdo conferire un incarico di quel genere, e soprattutto proporlo da parte dell’agente.
Troverei peraltro giusto che fosse l’agente a dovere versare una penale, se non riuscisse a reperire l’immobile richiesto .
 

Ebbrezza761

Membro Junior
Privato Cittadino
Ciao Francesca ,
sono stata anche io parecchio ingenua nel firmare.

Comunque nel contratto si fa riferimento solo a questa sezione per quanto rigurada le "penali" che cos' poi non sono definite.

Per il resto le sezioni riguardano il tipo di immobile che ricerchiamo ed il budget, il compenso che verrà regolato al preliminare o al rogito la sezione che ho indicato sopra e dimenticavo : a titolo di ricerca di mercato e rimborso forfettario il conferente riconosce alla mediatrice alla sottoscrizione del presente incarico l'importo forfettario di euro ( sezione sbarrata a penna)
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,

a luglio ho fimato un incarico di mediazione in esclusiva con un property finder per la ricerca di una casa.... purtroppo me ne sono pentita amaramente.

Da luglio ad oggi ho sempre proposto io gli immobili da visionare a lui e in molti di questi l'agenzia contattata non collabora con il PF.

Fra questi uno è di mio gradimento e vorremmo fare una proposta, ovviamente dovremmo scavalcarlo.

Nel contratto di mediazione non vi è specificata una sezione penali ma solo: " qualora nello stesso affare vi sia la partecipazione di un'altro mediatore incaricato dall'altrp contraente ( venditore) a cui il conferente fosse obbligato per legge a corrispondere una provvigione, l'importo dovuto alla mediatrice a titolo di compenso sarà ridotto... ( la sezione viene sbarrata a penna ) ecc ecc.

A questo punto mi chiedo posso revocare il mandato senza corrispondere penali? Il PF potrebbe chiedermi un rimborso spese?...
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte e i consigli.

A.
Concordo con chi dice che andrebbe letto il contratto, intanto vorrei esprimere una mia opinione che può sevire a riconsocere un PF serio da un parassita delle agenzie (che quindi lo eviteranno), il professionista lo paga chi lo ingaggia, il parassita chiede una parte della mediazione all'agenzia che ha in vendita l'immobile
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
ho sempre proposto io gli immobili da visionare a lui e in molti di questi l'agenzia contattata non collabora con il PF.
(Sorriso)

Su questo tema Mi piacerebbe gustarmi un commento dell’ @AndreaRusso!

Fra questi uno è di mio gradimento e vorremmo fare una proposta, ovviamente dovremmo scavalcarlo.
Vai a vedere l’alloggio e fai tranquillamente tutte le proposte che vuoi senza curarti minimamente del property finder.
Fallo “lavorare” pure dopo che hai comperato.
Tanto per quel che ha da fare nemmeno se ne accorge.
Oppure, se proprio ci tieni, te lo puoi portare appresso durante le trattative con l’altra agenzia, come fosse una dama di compagnia.
Sempre ammesso che non ti costi dippiu’ di un gelato.

L’Inglesismo, viene utilizzato da questi brocchi per camuffarsi da professionisti ma soprattutto, per nascondere la loro carenza nell’acquisire i prodotti da vendere.
Condizione che si manifesta, solamente con il conseguimento del mandato o dell’incarico di intermediazione, a cura del venditore.
L’unico che puo’ consentire il libero accesso all’oggetto di vendita.

Una tale figura professionale non e’ riconosciuta ai nostri codici.
Ancora meno lo sono i loro sgangherati formulari.

Quelli che operano in questo modo sono i peggiori ciabattini che puoi incontrare.

Corrono dietro a chi compera, cercando di proporre quello che non hanno, di disponibile in vendita.

Le case migliori con loro non le troverai MAI.

Perche’ gli agenti, quelli veri, non hanno bisogno delle loro superflue prestazioni.

A meno che, il loro coinvolgimento, non determini operazioni con provvigioni MOSTRO.
Rigorosamente a carico del cliente acquirente che si vantano di tutelare.

Per non parlare di tutte le altre innumerevoli sorprese, tutte spiacevoli ed amare, che possono capitare in questi contesti.

La principale attivita’ di un agente e’ quella di reperire i prodotti.
Allacciando forti contatti e solide relazioni col venditore.
Fino ad incidere in maniera determinante sulle sue decisioni.

I P.F. spesso non riescono neppure ad entrare dal cancelletto comune del piano terra.
Mentre se ci riescono e avanzano nella compravendita, il massimo che possono fare, e’ svolgere attivita’ di passacarte.
 

sgaravagli

Membro Attivo
Agente Immobiliare
fammi capire una cosa tu firmi un incarico con un certo tizio al quale pagherai una provvigione se costui ti trova una casa che ti piace....... poi questa persona cerca la casa che desideri sugli annunci degli agenti immobiliari che hanno l'incarico di vendita, vai in agenzia visioni la casa e se ti piace fai la proposta e devi pagare l'agenzia e il tizio a cui hai dato l'incarico per cercartela? ma quale vantaggio ne trai? non riesco capire!!! certamente se il tizio è talmente abile a farti acquistare un "pacco" che rimarrebbe invenduto nel portafogli dell'agenzia potrei comprendere che l'agente accetti di recuperare la provvigione solo dal venditore............ comunque penso che se hai accettato e firmato un accordo esso debba essere rispettato e non cercare soluzioni per non pagare il dovuto, il tizio si è inventato un lavoro per campare dagliela sta pagnotta.... l'esperienza ti avrà insegnato a rivolgerti a chi davvero vende case... perdonami la schiettezza
 

Ebbrezza761

Membro Junior
Privato Cittadino
ci siamo incontrati e dopo una pappardella infinita mi ha comunicato che invece del 4% pattuito può scalare la percentuale al 2% ... è completamente fuori di testa.
Quello che mi chiedo è posso revocare il mandato?
 

Ebbrezza761

Membro Junior
Privato Cittadino
Ciao Sgaravagli Come spiegavo prima non è specificata una sezione penali nel contratto, ma la dicitura che ho scritta sopra barrata a penna.... ovvero... Nel contratto di mediazione non vi è specificata una sezione penali ma solo: " qualora nello stesso affare vi sia la partecipazione di un'altro mediatore incaricato dall'altrp contraente ( venditore) a cui il conferente fosse obbligato per legge a corrispondere una provvigione, l'importo dovuto alla mediatrice a titolo di compenso sarà ridotto... ( la sezione viene sbarrata a penna ) ecc ecc.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Rifiuta con dei pretesti gli immobili che ti vengono proposti e vai a cercarteli da solo, così non pagherai eventuali penali ed evita in futuro di avvalerti di figure pleonastiche al limite del parassitismo.
 

sgaravagli

Membro Attivo
Agente Immobiliare
ma questo contratto avrà una scadenza??? puo' obbligarti a comprare case proposte da lui? se puoi e vuoi posta qui il contratto e forse avendone una visione d'insieme potremmo dirti come agire
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Nel contratto di mediazione non vi è specificata una sezione penali ma solo: " qualora nello stesso affare vi sia la partecipazione di un'altro mediatore incaricato dall'altrp contraente ( venditore) a cui il conferente fosse obbligato per legge a corrispondere una provvigione, l'importo dovuto alla mediatrice a titolo di compenso sarà ridotto...
Quindi smettila di renderlo partecipe quando trovi un immobile che ti interessa, e compralo senza coinvolgerlo “nello stesso affare”.
Se non sono previste penali, al massimo potrà chiederti il rimborso delle eventuali spese sostenute per te per la ricerca( che non so proprio quali possano essere, se non qualche telefonata).
Però leggendo quanto firmato si capirebbe di più.
Soprattutto si potrebbe capire cosa di preciso il PF si era impegnato a fare: alla fine quello inadempiente potrebbe essere lui !

Per curiosità, cosa ti ha spinto ad accettare un simile contratto ?
 

Ebbrezza761

Membro Junior
Privato Cittadino
ho provato a scavalcarlo ma mi ha risposto che qualora io lo facessi al rogito dovrei corrispondergli una provvigione ridotta del 2% ( anzichè il 4% previsto)- tutto questo non è previsto nel contratto.

Provo a scanerizzarlo e a postarlo



Per curiosità, cosa ti ha spinto ad accettare un simile contratto ?
[/QUOTE]

purtroppo mi sono fidata di un amico ...
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Se acquisti un immobile che ti sei trovato da solo non lo scavalchi, tutt'al più lo fai se compri un suo (si fa per dire) immobile.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Ho cercato un po’ in rete: di solito, per questo tipo di incarichi (che comunque per me restano poco comprensibili), sono previste chiaramente delle penali, in caso di acquisto senza intervento dell’incaricato, e in caso di risoluzione anticipata .
Invece nel contratto postato non c’è nulla di tutto ciò, quindi resta solo la possibilità di chiedere i danni all’aspirante acquirente : ma come è possibile che l’agenzia dimostri di aver subito danni, se non è nemmeno stata capace di individuare un immobile con le caratteristiche richieste , e di intavolare una qualche trattativa ?
Certo sarebbe stato meglio non passare all’agenzia le info sugli appartamenti potenzialmente validi che sono invece stati trovati privatamente, ma per chiedere un compenso per non avere fatto nulla ci vuole una bella faccia tosta !
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

To think, I killed a cat
And may I say, oh no, not their way
But no, oh no, not me
I did it my way
Alto