• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

davideboschi

Membro Attivo
Privato Cittadino
L'avevo promesso, l'ho fatto. Apro questo thread per:
- segnalare improprietà nell'uso della lingua italiana (oggi mi sento buono: scrivo "improprietà" ma potrei scrivere "errori" o "strafalcioni" senza allontanarmi troppo dal vero);
- segnalare l'uso di termini dialettali o stranieri e valutare le alternative in buon italiano;
- suggerire e discutere i termini, la sintassi e in genere le modalità per un uso appropriato del linguaggio;
- tutto quello che ci può aiutare a migliorare il nostro italiano.

Gradirei solo che la discussione si limitasse a espressioni prese dal forum, senza essere appesantita da citazioni ovvie prese da Verdone, da Fantozzi, da Totò, e via discorrendo. E nemmeno da quelle inventate di sana pianta. Scherzare con la lingua è troppo facile, e se tutti ci mettiamo a farlo, il thread (pardon, la discussione) diventa inestricabile.

Altra buona norma sarebbe di tollerare gli errori fatti da stranieri. Altrimenti la discussione si gonfia di correzioni ovvie, laddove dovrebbe essere un modo di migliorare il proprio italiano per chi già lo sa, non certo di impararlo da zero o quasi.

Buon italiano a tutti!
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Piccolo contributo:
"ho cercato ma non gli ho trovati"
parquette
trapparella
"gli ho detto" riferito ad una femmina

Mi sa che ne seguiranno molti altri :)
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Non sono sicuro di averlo visto anche sul forum ma va di moda usare il verbo "implementare" per dire "aumentare" o "ingrandire" mentre significa "rendere operante, trasformare dalla teoria alla pratica".
 

davideboschi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Io cito la seguente:
Con la volumetria sarei apposto.
"Apposto" è soltanto il participio passato di apporre. Diversamente da apposta, che è la univerbazione (riduzione a una sola parola) di "a posta" ossia "appositamente", non esiste "apposto" come univerbazione di "a posto". Quindi è corretto scrivere "sono a posto", mentre "sono apposto" non lo è.

Mi spiace per @Mictopolina , che ha appena iniziato a postare ed è stata subito ripresa! Ma non ti preoccupare, è un errore che si vede spesso.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Direi che sul forum è pieno anche di “c’è n’è “,al posto di “ce n’è “.
Ma spesso il correttore automatico è correo, quindi non so se vale...;)
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
io una volta ho avuto un "proddigione" e "voglio andarci con i piedi piatti" intendendo con prudenza...
ah, no, anche "vorrei una casa più fresca", "cosa intende con più fresca?", "che entri più luce"
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto