1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. frankys

    frankys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno
    vorrei esporvi il mio caso per avere un consiglio da Voi che siete esperti nel settore.
    Nel 2005 ho acquistato un appartamento al piano terra con terrazzo di circa 70 mq di cui 30 sono coperti da una tettoia in legno fissata al muro con viti e aperta dai restanti lati. Il vecchio proprietario mi disse che la tettoia era stata autorizzata dal condominio ma non sapeva se fosse stata dichiarata all'urbanistica perchè la casa l'aveva avuta in successione dal padre che era deceduto. Io comunque fidandomi del perito della banca e avendo saputo che la tettoia stava lì da 10 anni procedetti alla stipula del rogito nel quale la stessa non veniva assolutamente citata.
    Da qualche mese ho la casa in vendita e un mese fa ho ricevuto una proposta di acquisto nella quale mi si propone la vendita dell'immobile descritto come nell'atto di vendita del 2005 ovvero senza che la tettoia sia menzionata.
    Dopo aver fatto la proposta il tizio si accorge al catasto e al comune che le planimetrie dell'appartamento sono completamente difformi dalla realtà e che la tettoia è abusiva e quindi mi kiede di sanare la situazione.
    Io chiamo il geometra il quale mi dice che pagando la sanzione per l'art.37 riesco a sanare la planimetria ma per la tettoia non si puo fare nulla perchè essendo troppo grande ha una copertura di superficie superiore a quella in percentuale stabilita dal comune. Io spiego alla parte acquirente che ho sistemato tutto tranne la tettoia e che l'unica cosa che posso fare è smontarla. Lui dice che la casa l'ha vista cosi e gli piaceva la tettoia cosi com era. Ma io mi chiedo:
    1) lui può chiedermi 10000 di sconto per una cosa che non risulta in nessun atto?
    2) questo abuso può annullare l'atto anche se la copertura in legno non è citata nell'atto?
    3) se io la smonto e lo "obbligo" ad acquistare in base a quello che c'è scritto nella proposta, posso farlo?

    Grazie per la collaborazione
     
  2. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    30 mq di tettoia non possono non essere dichiarati in catasto ed autorizzati dal comune





    i punti 1 e 3 a mio avviso sono collegati, sulla base di quanto indicato , presumo , nella proposta non può pretendere nulla però se la proposta prevede visto e piaciuto forse si in quanto le due cose sono in contrasto tra loro. mi spiace ma non ho una casistica legale tale per sapere se legalmente è più importante quanto scritto o il visto e piaciuto.
    per evitare l'abuso potresti togliere le tegole e lasciare la struttura in legno a mo' di pergola...
    giustamente stai facendo sanare tutto ( tettoia esclusa) e magari chiedi al geom se la pergola ci può stare... e considerato che una causa non conviene a nessuno nè a te nè all'acquirente trovate una soluzione intermedia.
    domanda: perchè non avete fatto prima di mettere in vendita una verifica che fosse tutto a posto?
    bye
     
  3. frankys

    frankys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta!
    Al comune mi hanno detto di dichiarare la struttura come pergolato (togliendo la copertura) con l'autorizzazione di tutti i confinanti, altrimenti fa superfice e mi costerebbe tantissimo. La cosa mi sembrava risolta ma purtroppo la parte acquirente ho capito che ci sta provando palesemente ad abbassare il prezzo altrimenti avrebbe accettato immediatamente! Dove lo trova un altro che in una settimana gli sana tutto, anche un pergolato esistente da 20 anni che i tecnici del comune stesso si sono messi a ridere dicendomi che mai nessuno lo controllerebbe?
    Ha ragione l'unico mio errore è stato quello di non aver controllato a fondo la situazione prima di mettere in vendita la casa, certo però è anche vero che il mio vicino di casa con gli stessi miei problemi urbanistici (tranne la tettoia) ha rogitato la scorsa settimana......follie italiane!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina