1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Iuris

    Iuris Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve a tutti del foro
    sono nuovo e spero di trovarmi bene qui con voi...
    vorrei esporre un problema e spero sia la sezione giusta...

    Sto vendendo una casa di mia proprietà...
    firmata la proposta di acquisto
    fatto il compromesso...
    dopo 6 mesi si deve fare il rogito...e quì nascono i problemi...
    l'acquirente era a conoscenza di alcune irregolarità edilizie, divisioni interne non dichiarate all'atto della ristrutturazione, una finestrella 20x40 aperta, un'altra finestra 100x50 che al contrario è stata chiusa, più un manufatto semichiuso( da una tenda per doccia) dove c'è una tazza e un lavandino ma che cmq sono facilmente amovibili ...una bella tettoia in legno e cotto costata 7000 €

    questi elementi sono abusivi...ora l'acquirente , dicevo, all'inizio ne era a conoscenza e mi garatnì che non ci sarebbero stati problemi...ma il giorno prima del rogito mi fa storie...dicendo che c'è difformità..
    io metto a posto quasi tutto, cioè rimane il problema delle due funstre e della tettoia e del manufatto.
    tranne la tettoia che è uno spreco si possono ripristinare facilmente lo stato dei luoghi.

    Ma ancora una volta, il giorno prima della nuova data del rogito, mi fa di nuovo storie per le due finestrelle...

    Ora dico io, l'acquirente a mezzo anche agenzia immobiliare, era a conoscenza di tutto questa storia, anche perchè l'agenzia si è presa la mia documentazione, gliel'ha fatta vedere.

    Posso far qualcosa per evitare di essere fregato, perchè mi sa tanto di truffa da parte della signora e forse anche dell'agenzia...
    lo dico perchè dove sto vendendo è un parco dove non esiste una villetta che non abbia abusi più o meno grandi o piccoli...quindi l'agenzia anche ne è a conoscenza...

    a me questo atteggiamento dell'acquirente che trova il cavillo per dire che non è regolare quando mi aveva assicurato che non se ne importava mi puzza e non poco...

    Aggiungo un particolare, nel compromesso avevamo inserite una clausola secondo la quale in caso di problemi del condono avremmo restituito solo la somma ricevuta e non il doppio...parlo di condono perchè avevo il condono per una stanza ma non avevo mai pagato gli oneri...

    la cosa non è semplice, per questo chiedo aiuto... :-/
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    beh... dopo che dichiari di avere all'interno dell'immobile alcune irregolarità edilizie come
    - divisioni interne non dichiarate all'atto della ristrutturazione
    - una finestrella 20x40 aperta
    - un'altra finestra 100x50 che al contrario è stata chiusa
    - un manufatto semichiuso( da una tenda per doccia) dove c'è una tazza e un lavandino
    - una bella tettoia in legno e cotto
    - il condono per una stanza ma non avevo mai pagato gli oneri

    addirittura parli di truffa perfino dell'agenzia?mah......

    La risposta comunque è molto semplice: devi solo rogitare ciò che hai promesso in vendita
     
  3. Iuris

    Iuris Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si ma il punto è proprio quello...che l'acquirente non vuole rogitare quello promesso perchè dice che se in futuro vuole vendere può avere problemi...
    allora dico io innanzitutto te lo ricordi dopo 6 mesi...poi una finestrella 20x40 un bagnetto esterno che si smonta in 10 minuti che problemi possono dare?
    spero solo che non lo faccia per avere il doppio della caparra oppure per far scendere il prezzo...

    altrimenti nella peggiore delle ipotesi li rimuovo io gli abusi e poi vediamo che dice ( an che se resterebbe il problema della tettoia da 7000 € )
     
  4. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La legge non ammette ignoranza....
     
    A Sim piace questo elemento.
  5. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    C'è poco da fare, la legge dice che devi vendere l'immobile in regola e l'acquirente può rimangiarsi la parola in buona o cattiva fede.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao, tanto l'accordo era nullo. Se una clausola è illecita non vale, semplicemente. Visto che non si può compravendere un immobile con irregolarità edilizie, pena la nullità dell'atto, a nulla vale accordarsi in tal senso. Altro che truffa, forse qualcuno l'ha consigliato meglio rispetto a quanto non avesse fatto l'agenzia in fase di trattativa. Quindi, purtroppo, devi proprio mettere tutto in regola sperando che fili tutto liscio.
    Ciao!
     
    A PROGETTO_CASA e Sim piace questo messaggio.
  7. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Hai ragione forse sarebbe il caso Tu gli facessi causa per mancato rispetto degli accordi.
    Stai tranquillo che quando dici al giudice che l'acquirente non vuole comprare una casa con abusi edilizi risolve immediatamente la situazione...............naturalmente a Tuo danno.
    Ma la vogliamo capire che tentare di vendere una casa abusiva non è regolare?
    Con la normativa odierna se l'acquirente cerca di vendere la casa fra qualche anno si prende in carico responsabilità non Sue. Senza contare il falso in atto pubblico nel firmare la planimetria.
     
    A Sim piace questo elemento.
  8. Iuris

    Iuris Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per le risposte, però evitiamo di fare i moralisti...non servono anche perchè so per certo che è raro trovare una casa che non abbia almeno un problemino...come nel mio caso...anche perchè ho parlato con il mio muratore in mezza giornata ripristina lo status quo ante...
    a questo punto mi e vi chiedo fatto questo ripristino mica l'acquirente può rifiutare di rogitare?
     
    A Sim e Rosa1968 piace questo messaggio.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Però lui ha visto una casa diversa. Quindi fai firmare che accetta le modifiche apportate come la rimozione della tettoia costosa del bagno esterno e quell'altro che ha visto e che va tolto. Fai un'integrazione al preliminare e fissa la data del rogito.
     
    A Bagudi e ROSFRUM piace questo messaggio.
  10. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Ed allora invece di scrivere su questo blog preoccupati di risolvere i problemi, sempre che l'acquirente non cambi idea. Qui ci sono discussioni in cui gli acquirenti si sono ritirati per molto meno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina