1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Alejandro

    Alejandro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' possibile che l'agente immobiliare suggerisca di stipulare un atto preliminare di compravendita
    in forma privata senza la presenza del notaio o devo sospettare che abbia qualcosa da nascondere?
    Devo preoccuparmi del fatto che preferisca fare un compromesso sotto forma privata
    motivandolo come non conveniente e più celere come modalità?
    Premetto che, secondo accordi, tra compromesso e rogito non passerebbero più di 20 giorni
    al compromesso verseremo come caparra una somma non superiore a 10000 euro,
    ci ha fornito le documentazioni che gli abbiamo chiesto tra visure camerali,catastali ecc.
    Devo spendere 600 euro e pretendere la presenza del notaio che lo trascriva o
    posso fidarmi e lasciare che l' AI effettui solo la registrazione dell'atto
     
  2. Alejandro

    Alejandro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    vi prego risp. in tanti...
     
  3. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Probabilmente ti ha sconsigliato di stipulare il preliminare dal notaio per non aggravarti di ulteriori spese (parcella del notaio) e visto che il rogito avverrà in tempi brevi ti ha consigliato solo la registrazione per le stesse ragioni in quanto una trascrizione in conservatoria ha dei costi e dovendo poi trascrivere l'atto definitivo dopo poche settimane dal preliminare ha consigliato cosi. La trascrizione è sempre consigliabile quando i tempi tra preliminare e atto sono lunghi o ci sono dubbi riguardo la parte venditrice ( per esempio se è un soggetto fallibile o che ha una situazione incerta ). Ma se ti fa sentire più tranquillo fai il preliminare dal notaio e trascrivilo...è un tuo diritto anche considerando che le spese sono a tuo carico e quindi tu devi decidere per il meglio.;)
     
    A Valex e Maurizio Zucchetti piace questo messaggio.
  4. Anna D'Ascoli

    Anna D'Ascoli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La trascrizione del contratto preliminare ha lo scopo, principalmente, di tutelare il promissario acquirente dal pericolo di ulteriori formalità pregiudizievoli (es. iscrizioni anche giudiziali, ulteriori contratti preliminari, pignoramenti ecc. ecc.) che potrebbero essere eseguite a carico del promittente venditore nell’arco di tempo che va dalla sottoscrizione del preliminare alla stipula dell’atto definitivo di compravendita.
    In pratica, trascritto il preliminare le successive trascrizioni o iscrizioni contro il promittente venditore non sono opponibili al promissario acquirente, che quindi sotto questo profilo è pienamente tutelato.
    Detto ciò… nella pratica, soprattutto per motivi economici, non tutti i preliminari vengono redatti o autenticato da Notai. Normalmente si ricorre a questa prassi quando il promittente venditore è soggetto fallibile o per fatti noti e dichiarati a rischio di formalità pregiudizievoli o comunque quando tra il preliminare e l’atto definitivo intercorrono tempi non brevissimi, anche se per trascrivere o iscrivere qualunque formalità basta un giorno.
    La mia risposta non può essere un consiglio non conoscendo nello specifico il tuo caso.
    Il buon senso mi porta ad una considerazione … da un canto ci sono tempi brevissimi (20 gg.) per la stipula dell’atto definitivo e da qui la prima domanda … tempi così brevi … se c’e’ urgenza da parte di chi???, dall’altro … se i tempi sono così brevi perché non andare al rogito direttamente?? (Dò per scontato che ci sia proposta accettata con deposito fiduciario destinato a convertirsi in caparra confirmatoria.)
    Sono agente immobiliare e nelle vendite intermediate che ho curato solo in un caso ho ritenuto opportuno consigliare ai un promissari acquirenti di trascrivere il preliminare … per il resto ho proceduto alla sola registrazione e in un caso andare direttamente al rogito senza passare per la fase del contratto preliminare.
    Altra cosa, la spesa del notaio tra bolli, trascrizione e onorari potrebbe essere superiore ai 600 Euro (l’imposta di registro comunque la recupererai in sede di registrazione dell’atto definitivo se non è un acquisto soggetto ad I.V.A.).
    In definitiva … sull’economicità e la celerità do’ ragione al collega …sul da farsi parla con il collega chi meglio di lui sa se è il caso o meno di trascrivere, fidati del tuo istinto e magari fai fare delle visure ed un esame della documentazione dal tuo Notaio che sicuramente saprà consigliarti per il meglio.
    So di non esserti di stata di grande aiuto, ma di pù non posso.
    Buon acquisto
    Anna d’Ascoli
    :fiore:
     
  5. Anna D'Ascoli

    Anna D'Ascoli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ooooooooooooops ... non avevo letto il tuo intervento:confuso: che quoto in pieno... ovviamente
     
  6. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :fiore: no problem meglio se in tanti diamo il nostro parere....:stretta_di_mano::fiore: oltretutto mi piace sempre come intervieni ;)
     
    A Anna D'Ascoli e Maurizio Zucchetti piace questo messaggio.
  7. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    condivido in pieno quanto ti hanno scritto Marina e Anna .Nulla da aggiungere senti il notaio fai fare una visura in conservatoria poi fatti consigliare da lui (sempre che non ti voglia spillare qualche euro in più), se il proprietario non è un soggetto fallibile, se non risulta nulla a suo carico, i rischi sono pochi :stretta_di_mano:
     
  8. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok:..in toto :stretta_di_mano:
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Avete notato come sembri strano oggi che un agente immobiliare voglia seguire personalmente il compromesso, senza andare dal notaio ?

    Non capisco da che cosa derivi questo sconcerto...:shock: Noi siamo pienamente autorizzati a farli con tutte le regole e soprattutto SAPPIAMO farli !

    Gli acquirenti non sanno che il compromesso non è quasi mai seguito direttamente dal notaio, ma da segretarie e assistenti o praticanti, e molte volte, ai rogiti mi sono resa conto che l'atto il notaio non l'aveva mai visto prima....:rabbia:

    Bella tutela !!!
    Silvana
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  10. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    :applauso::applauso::applauso::ok::ok::ok::stretta_di_mano::stretta_di_mano::stretta_di_mano:
     
  11. maryjo

    maryjo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    in qualche caso l'ho notato anch'io, dipende da notaio a notaio.....
    visto che il notaio lo sceglie il cliente, ormai ho imparato a seguire le pratiche passo passo proprio per evitare di arrivare al rogito e di perdere tempo...
    se poi mi danno carta bianca, allora ho il mio notaio di fiducia che prima di fissare la data di stipula, mi fa andare in studio almeno un paio di volte per mettere a punto il tutto e solo quando abbiamo sistemato tutto personalmente io e lui, fissiamo la data con le parti...
    così si lavora che è una meraviglia e sono doppiamente contenta perchè ho davvero reso un servizio a puntino ai clienti....
     
  12. LucaPontellini

    LucaPontellini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quoto in toto gli interventi precedenti,
    vorrei soltanto aggiungere che situazioni simili sono per noi pane quotidiano, ma spesso per l'acquirente si tratta del primo acquisto con tutte le paure, dubbi ed incertezze che questo comporta.
    Se stipulare il preliminare presso il notaio serve a farlo stare più sereno, ben venga, io lascio sempre la scelta al cliente,
    del resto la sua tranquillità vale ben più di qualche migliaia di euro ( che tra l'altro spende lui ).
     
  13. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    quoto in toto...spesso e volentieri i Notai quando leggono l'atto e' la prima volta in assoluto:^^::^^:
     
  14. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Preferisco andare 20 volte dal notaio e redigere io il prelminare, cedo solo se il cliente ha un notaio di fiducia............è forse successo una volta in 24 anni.:D
     
    A andrea boschini piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina