1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. totycris

    totycris Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    chiedo aiuto a voi per una trattativa per un'immobile tramite agenzia che ai mie occhi appare eticamente molto scorretta.

    Vi spiego:
    Vengo contattato giovedi 21/06 dall'agente immobiliare che mi avvisa di un immobile che avevo visionato tempo prima che ha avuto un notevole ridimensionamento del prezzo causa esigenza di liquidità del venditore.

    L'agente immobiliare mi consiglia di essere tempestivo nel fare un offerta in modo da bloccare le probabili altre trattive e concludere velocemente.
    Accetto!!!
    La sera dopo,22/06, effettuo subito un offerta con una provvigione più alta della media per "ringraziare " l'agente immobiliare per essere stato tra i primi ad essere avvisato.
    Tutto sembra concluso......

    La mattina dopo,23/06, ricevo una telefonata da una mia cara amica anche lei in cerca di casa,appena uscita dalla stessa agenzia immobiliare dove aveva effettuato un offerta per un'appartamento..........
    mi spiega che l'agente immobiliare l'ha chiamata il giorno prima e gli ha proposto un'immobile ad un ottimo prezzo e di fare un offerta in fretta per bloccare altre probabili proposte.....
    Scopro che è il mio stesso immobile!!!!!
    La proposta risulta essere un poco più conveniente per il venditore ma meno per l'agenzia.

    Chiamo immediatamente l'agenzia,chiedendo se aveva ritirato ulteriori proposte sull'appartamento,oltre la mia,ovviamente all'inizio negano,ma facendo il nome dell'altro acquirente non possono più negare.

    L'agenzia sostiene la tesi che è una prassi normale.
    A me non sembra molto corretto.

    Chiedero maggiori spiegazioni alla camera di commercio e alla fiaip inviando le copie dei due contratti effettuati.

    Voi che ne pensate?
     
    A gianpy68 piace questo elemento.
  2. Riterrei che il comportamento dell'agente sia, giuridicamente, non censurabile, essendo egli senza legame con nessuna delle due parti. Sta operando in maniera corretta verso il venditore sottoponendogli una offerta migliore della tua, nonostante tu abbia cercato di influenzarlo con un extra-premio.

    Nulla ti vieta di aggiornare la tua offerta superando quella dell'amica. Potresti avere la casa e perdere l'amica, oppure viceversa tenere l'amica e perdere la casa.
    Il venditore non deve soffrire per tutelare le relazioni di amicizia dei promittenti acquirenti.

    P.S. Una interpretazione estensiva della tua offerta di maggiore provvigione all'agente, per trarne il beneficio economico di una esclusiva di trattativa d'acquisto, la potrebbe fare considerare una turbativa non lecita.
     
  3. totycris

    totycris Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il tuo ragionamento è giusto....
    Ma ritengo anche giusto che l'agente immobilare non debba presentare l'immobile a nessun altro possibile acquirente fino a quando la mia proposta non ha esito negativo o positivo? (art.11 del fiaip)

    cosi come mi è stato detto dall'agente stesso per invogliarmi a fare l'offerta "immediatamente".

    p.s. : la mia offerta non risulta essere sfavorevole in tutto per il venditore,in quanto differisce per poche migliaia di euro ma è per l'80% costituita in contanti.
     
  4. Il venditore potrebbe preferire la tua, facendo tutti contenti !

    P.S. Questo agente è associato fiaip ?
    Le associazioni di agenti immobiliari non sono ordini professionali.
    L'agente, se fiaip, potrebbe essere sanzionato od espulso secondo il
    regolamento, che non conosco. In conseguenza l'agente potrebbe decidere di risparmiare la quota associativa (con i tempi che corrono) od iscriversi ad altra associazione, fino
    alla prossima espulsione o sanzione.
    Giuridicamente irrilevante.

    Ciao
    Valerio
     
  5. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ...concordo per l'aspetto giuridico con Valerio , ma sotto il profilo deontologico il comportamento dell'agenzia non lo condivido : la proposta di acquisto non e' un'asta al rialzo . Io , nel mio modo di operare , avrei messo dei tempi brevi all'accettazione della prima proposta dopodiché avrei presentato al venditore ( se la prima non accettata ) la seconda offerta.
     
    A Raffaella64, catia, Sim e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  6. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Di Valerio Spallina non condivido il fatto che pur non essendo agente immobiliare invochi gia l intervento di associazioni di categoria per far applicare un regolamento che non conosce. Ritengo, pacatamente detto, che prima di invocare associazioni, minacciare sanzioni od espulsioni bisognerebbe analizzare i fatti con piu calma se se possibile pratica professionale. E solo un pensiero..ma se fossi io l agente in questione leggendo il tuo commento, Valerio, mi sentirei mal giuicato senza saperne il motivo.

    L agente immobiliare non si e comportato scorrettamente Probabilmente, Totycris ha voluto fare un ulteriore controfferta al ribasso rispetto ad una richiesta gia ridimensionata..Chi ci dice che il propietario non abbia preso tempo...? L agente ha fatto benissimo a contattare un altro cliente e vedere se fosse possibile avvicinarsi un po di piu a quanto richiesto. Mi pare che se due persone corrono a comprare un immobile il prezzo di per se deve gia essere interessante.

    TUTTI i proprietari ricevono contanti sia che l acquirente paghi con denari suoi sia che paghi con denari presi a prestito dalla banca o da chiccessia..quindi nn vi e differenza alcuna per il venditore.

    SE ci fossero invece tempi diversi per addivenire all atto l agente presentera ambedue le proposte..anzi forse sperando che il proprietario scelga quella di Totycris..

    Car Totycris mi dispeca dirlo ma a volte l ingordigia di fare il super affare a tutti i costi non paga e per pochi migliaia di euro come dici tu potresti perdere questo immobile.
     
  7. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Silvio scusami, se tu fossi il proprietario ed io AI avessi due proposte in mano, una piu favorevole a me e una piu favorevole a te..Ti presentassi la prima, tacendo completamente esistenza della seconda...TU la accettassi..ed il giorno dopo al bar dello sport conoscessi il sig Rossi che ti dicesse " ma come..le avevo offerto 12.000 euro in piu...." ..cosa faresti ?? Siccome io ho molte vetrine nn vorrei che nessuno venga a spaccarmele...

    Chiaramente il proprietario non era entusiasta di quanto offerto altrimenti l AI nn avrebbe chiamato nessun altro ben contento anzi di guadagnare qualcosa in piu.

    Tutti diamo al proprietario tempi stretti....a meno che la controproposta non sia notevole...e qui trattasi di controporposta successiva a ribasso....Insomma, non diamo sempre il bronzo di Riace in testa all AI, dai.
     
  8. gianpy68

    gianpy68 Membro Junior

    Agente Immobiliare
     
  9. gianpy68

    gianpy68 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Penso che l'ag. immob.re in questione, rappresenti molto male questa categoria!!!
     
    A Raffaella64 piace questo elemento.
  10. gianpy68

    gianpy68 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Esattamente, bravo. Condivido pienamente.
     
  11. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    totycris ha scritto:
    La sera dopo,22/06, effettuo subito un offerta con una provvigione più alta della media per "ringraziare " l'agente immobiliare per essere stato tra i primi ad essere avvisato.

    Scusa ma cosa significa che hai provveduto a pagare la provvigione all'agente prima dell'accettazione della tua proposta?:shock:
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  12. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma no stella..( oggi sono romantico) alla voce provvigioni le ha riconosciuto un poco di piu..da pagarsi al momento stabilito. Vero Totycris ?

    In effetti puo anche essere lodevole e giusto concedere un premio all AI quando per esempio una trattativa molto complessa con cifre importanti in gioco viene avviata...Magari per un complesso di uffici dove le parti sono commercialmente molto "scafate" e quindi giocheranno al tira e molla per mesi tra rifiuti scandalizzati e minaccie di abbandonare la trattiva..allora all AI potrebbe anche sorgere il dubbio ( ripeto si tratta di cifre con vari zeri..) del perche lui si debba ammazzare di lavoro per far a) risparmiare il compratore 2) sentirsi dire dal venditore ( a volte un po 'pinocchietto"..) " ah guardi se non era per far contento il suo studio..non avrei mai accettato..la prossima volta dica gia' al super boss che vorro' uno sconto speciale eh.." ED ANCHE guadagnare meno...Tutti contenti tranne lui... Qui pero si tratta di un appartamento dove anche di fronte a qualche decina di migliaia di euro di sconto la provvigione ( applicando il 3%) non cambia di moltissimo...

    Semplicemente si e voluto tirare un po troppo la corda e quando lo si fa a volte va bene e a volte va male.
     
  13. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scuaste colleghi, ma perche ? Quando si fa una controproposta si sa bene che si tratta di un tentativo..Io l ho sempre detto e lo dico sempre: oggi ho 10 visite caro cliente. Se lei vuole uscire di qui con la certezza matemaica di poter festeggiare ecco:

    questo e l incarico in esclusiva con sopra la cifra alla quale se il proprietario non le da piu la casa paghera una penale mostruosa a dire poco..

    fuori da questo preciso elemento, come le ripeto, ho 10 visite di persone che stimo esattamente qyanto stimo lei ed alle quali diro le stesse identiche cose che dico a lei.

    Detto questo, cosa vigliamo fare ?

    Valido sia in Italia che qui in Asia.

    Esimio Gimmpy scusami ma cosa faresti tu..il cliente successivo si dice interessato e ti prega di compilare una propostache meglio si avvicina al prezzo stabilito sull incarico..gli dici " no sa, ne ho appena presa una a 15.000 euro di meno.." prima prsento questa..se poi ilproprietario non accetta la richiamo io...Ora, in un mercato dve gli acquirenti vanno presi al volo, se fossi o il proprietario non sarei molto felice..

    Pero se mi spieghi l perche secondo te questo agente rappresenti molto male la categoria te ne sarei grato perche non ho bacchette magiche, troni sui quali stare a scranna e magari imparo qualcosa..Dopo 22 ani di carriera, credimi, ne scoporo ancora una nuova ogni giorno
     
  14. totycris

    totycris Membro Junior

    Privato Cittadino
    Robertodabangkok tu sei molto chiaro con i tuoi clienti se la poni così giustamente la trattativa.
    Ma io ho avuto un altra parola dal mio agente immobiliare.
    Mi convince ad effettuare immediatamente una proposta per non perdere la priorita'...
    Lo "ringrazio" con il 5%!!
    Non dico che la mia offerta doveva essere accettata ma quando si è presentata la mia amica in agenzia poteva invitarla a passare il giorno dopo visto che esisteva già una trattativa in corso.
     
    A Raffaella64 piace questo elemento.
  15. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Totys il 5% e una tua scelta che giustamente premia l agente non un atto dovuto. ma un accordo tra le parti. Siccome questo agente NON E UN MASOCHISTA probabilemnete tu hai tirato troppo la corda, il proprietario ha storto gisutamente o ingiustamente che sia il naso..e l agente ha raccolto una proposta piu valida. Mettiti nei panni di un proprietario...passa un cliente che vuole offrire di piu e l agente immobiliare incarcato della vendita cosa fa ? LO MANDA VIA. per gadgnare di piu !!!Ma tu andresti a potestare con un carroarmato !!!! A parita di proposta certamente presento quella a me piu conveniente questa santo agente ha presentato quellaper lui meno vantaggiosa.

    Ti ha daro una priorita, infatti ha presentato la tua proposta per prima per prima. Mi spieghi cortesemente il perche avrebbe dovuto tacere sulla seconda ?

    Come ti ripeto non ravviso irregolarita e menno ti puoi sentire danneggiato: hai avuto la tua carta e la hai giocata male..Forse, ma solo forse essendo un prezzo evidentemente vantaggioso ( senno due clienti in due giorno non si sarebbero ostrati interessati) io non tiavreiaccetato una controproposta dicendoti chiaramente: o cosi o un altro lo trovo di certo..sbruffone o maleducato che sia..a quest ora avresti gia fissato il rogito.

    Ti ricordo che poi non puoi sapere nulla di cio che si sono detti agente a proprietario..quindi credimi in questo caso non vie molto da rammaricare. Magari mi sbaglio infatti aspetto con ansia che Valerio Spallina mi spieghi il perche vorrebbe fare espellere/sanzionare questo collega e che il collega agente mi llustri, se vorra farlo ,il perche sempre il poveretto rappresnti cosi male la categoria.
     
  16. Ciao totycris,
    io non ho interessi nè personali nè di categoria, ma tutto quello che vi siete detti al telefono può avere rilevanza etica (...non ha mantenuto la parola!) ed ok si può concordare o meno con te.

    Ma il punto è che tu nei fai una questione di obbligazione giuridica interpellando la CCIA, la fiaip.....

    E quì mi sembra che tu abbia torto.
    L'agente può avere avuto un comportamento non lineare, ma certo non illecito.

    Poi, puoi pure rimediare : migliora la tua offerta! Sei così amico dell'amica? Questa avrebbe potuto dirti, una volta saputo che anche tu avevi offerto, : caro totycris, sentiti libero di trattare per l'acquisto, siamo amici e resteremo amici.

    Io avrei fatto e faccio così in situazioni similari - e per il mio lavoro capita ogni giorno interessandomi di antiquariato, comprese le aste contro amici e colleghi. Anche le squadre di calcio, per essere in tema, si danno calci negli stinchi e poi si abbracciano.

    Una competizione sportiva, anche se tu sei stato poco sportivo cercando di "tirare dalla tua parte" l'arbitro (agente immobiliare).

    L'Etica è una bella cosa ma non un diritto-dovere.
     
  17. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il 5% per cento dato prima dell'accettazione sembra quasi una mancia!:^^:
    Io stellino avrei sottoposto al proprietario più proposte se non avessi avuto l'esclusiva, perchè tutti, oltre ai colleghi, mentre io sto li " a fare la corretta",nel frattempo avrebbero già riempito di proposte il venditore.
    Ovviamente avrei informato tutto ciò l'aspirante proponente, prima di fare la proposta e non avrei accettato la mancia!
     
    A Sim piace questo elemento.
  18. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Bravo ! Fai che io porprietario venga a sapere che nel cassetto ne avevi una a 10.000 euro in piu..ma non me l hai presentata...
     
  19. totycris

    totycris Membro Junior

    Privato Cittadino
    Che io sappia i professionisti in genere devono attenersi ad un " regolamento" delle rispettive associazioni di categoria.
    Gli ai professionisti agiscono in un libero mercato senza regole?
     
  20. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche nella modulistica di qualche Associazione immobiliare é prevista la possibilità di raccogliere più offerte, ed é scritto, a conoscenza per il cliente pri a di firmare.
    Comunque sei proprio ci tieni a quell'appartamento sei ancora in tempo a fare un'altra proposta:occhi_al_cielo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina