1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mano

    mano Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Vi faccio un breve riassunto : Ho effettuato una proposta di acquisto, con un regolare compromesso registrato, la proposta era vincolata dal mutuo, accettata dal venditore, ho provveduto a dare in anticipo le provvigioni di circa € 5400,00 + un assegno ,che sarebbe dovuto essere incassato il giorno del rogito, ma a causa di incongruenza tra il valore della casa ed l’effettivo acquisto, essendo una civile abitazione totalmente da ristrutturare, la banca mi poteva erogare un il muto solo per ristrutturazione ad avanzamento lavori, tale informazione e’ stata ricevuta a 3gg prima della scadenza della proposta. Il giorno successivo dall’incontro con il venditore, dato che verba volant e scripta manent, ho inoltrato richiesta scritta di una proroga per poter richiedere mutuo ad altro istituto. Il venditore mi risponde dopo 2 settimane non accettando la mia richiesta dichiarava di recedere dalla trattativa qualora non fosse effettuato il rogito entro la fine del mese, cosa impossibile in 2 settimane, visto che non ha accettato cambiali e assegni post dati per effettuare il rogito.
    Ripassando in agenzia. dato che l’immobile era stato rimesso sul mercato per la vendita 2 settimane successive alla mia richiesta, ho richiesto la restituzione dell’assegno, ma loro mi hanno risposto che non vedrò ne l’assegno tanto meno la restituzione di un centesimo.
    Vorrei sapere se l’agenzia può trattenersi tutto il 3% sul valore di vendita anche se non è andato a buon fine l’esito della trattativa a causa recesso da parte del cliente dell’agenzia
    grazie per l'attenzione
    Mano
     
  2. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    cosa significa la frase di cui sopra? hai fatto una proposta e dopo un preliminare o solo la proposta? E cosa significa vincolata dal mutuo ? Esiste su tale proposta il vincolo per cui se la banca non concede il mutuo la proposta e' nulla ?
    L'assegno che hai dato in cauzione a chi e' intestato ( al venditore spero)?
     
  3. mano

    mano Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La proposta di acquisto con caparra era vicolata all'erogazione del muto, sul preliminare era stato indicato che il pagamento sarebbea avvenuto con assegno circolare + differenza con erogazione mutuo, il vincolo da me richiesto e riportato sulla proposta era proprio per mia precauzione in caso non mi venisse concesso il mutuo.
    La cauzione naturalemente e' stata intestata al venditore, ma ho comunque saldato le provviggioni dell'agenzia anche se la mediazione non e' andata a buon fine.
    a tale proposito volevo sapere se l'agenzia può trattenersi tutto l'importo da me erogato delle provviggioni oppure mi deve restituire una parte visto che non avendo preso in considerazione la mia richiesta di proroga hanno comunque messo nuovamente in vendita la casa.
     
  4. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ritengo che se non si sono verificate le condizzioni di cui la proposta di acquisto ,la stessa e' nulla e devono restituirti sia la capparra che la provvigione :affermazione::affermazione::affermazione:
     
  5. mano

    mano Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Grazie, che tu sappia esiste un articolo di legge a cui mi posso appellare? l'agenzia non ha nessuna intenzione di restituire la somma da me versata.
     
  6. Matteo de Stasio

    Matteo de Stasio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Molto strano… vai da un legale non fare da solo , l’agente immobiliare non ha diritto alla provvigione … !è l’assegno dato in deposito all’agente va ridato in dietro se comunichi :

    al venditore e agente immobiliare che la banca …………….non ti ha concesso il mutuo di € … ………… entro il giorno del perfezionamento della proposta di acquisto in contratto preliminare .
     
    A Limpida piace questo elemento.
  7. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    concordo con Matteo ...rivolgiti ad un legale e non perdere tempo nel cercare di recuperare la somma da solo.......evidentemente c'e' qualche cosa di strano su questa operazione . Il vincolo sospensivo della richiesta mutuo congela di fatto la proposta stessa .E' chiaro la clausola deve contenere tutte quelle informazzioni utili al venditore per decidere se accettare o meno la proposta tipo l'importo che la banca ti deve erogare ,e la data entro cui sara' in grado di dare una risposta certa alla richiesta ecc.ecc.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  8. mano

    mano Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    grazie per il vostro intervento, volevo evitare di andare da un legale dato che sono già presentato ingiunzione nei confronti del venditore per la restituzione della caparra. grazie nuovamente
     
  9. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Potrebbe esserci un altro problema...

    Se sul PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA (ovvero compromesso) è stato scritto:

    "Il presente documento annulla e sostituisce ogni altro documento precedentemente scritto" oppure qualcosa di simile...

    ... allora purtroppo significa che l'agenzia ha la legge dalla sua parte perché la proposta risulta nulla ed il vero compromesso risulta l'unico documento accettato e firmato da te. In questo specifico caso tu ai fini della legge, rimani in torto perché non hai comprato casa e quindi al proprietario spetta l'assegno ed all'agenzia la mediazione. Anche perché da quello che ho capito, il preliminare (o compromesso) è stato registrato mentre la proposta no.

    Fai attenzione!
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  10. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Concordo con Liuzzi...con quella dicitura non sei messo benissimo
     
  11. mano

    mano Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    confermo che su ogni documento e' stato indicata la frase "Il presente documento annulla e sostituisce ogni altro documento precedentemente scritto" , ma con la dicitura che una parte veniva erogata in contanti e la differenza legata all'erogazione del muto. L'agenzia non ha mai indicato gli importi, a parte tutto io l'immobile lo volevo acquistare tanto e' vero che davanti a 3 agenti dell'agenzia, dato i tempi ristretti avevo proposto al venditore di effettuare il rogito, e che la parte mancante gli avrei dato delle cambiali oppure degli assegni a garanzia per un importo di euro 55.000,00 fino a quando non avrei ottenuto il muto per ristrutturazione.
    Anche in quel caso il venditore non ha accettato, anzi voleva un ulteriore caparra di euro 100.000,00 che io volevo dargli sempre con condizione, che qualora il mutuo non venisse erogato lui doveva ristiture tutta la somma da lui percepita, e' stato lui a non voler proseguire dicendomi una volta fatto l'assegno scordati i soldi. con conferma da parte dell'agente che una volta dati i soldi li potevo scordare .... difatti anche per questo motivo mi sono dovuta rivolgere ad un legale per la restituzione della caparra confirmatoria.
    Sono stata in agenzia per risolvere la questione bonariamente, ma loro mi hanno risposto che mi avrebbero fatto scrivere da un loro legale, nessuna lettera e' pervenuta da 3 mesi ad oggi.
    Vi ringrazio comunque per la collaborazione, comunque se avete qualche altro suggerimento da portermi fornire prima di andare per vie legali vi sarei grata
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma perchè fate un prelòiminare quando c'è una proposta vincolata all'accettazione del mutuo ????:rabbia:

    Silvana
     
    A Limpida piace questo elemento.
  13. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Dato che questa cosa è successa anche a me, evidentemente non siamo noi acquirenti a voler fare il preliminare quando nella proposta ci sono dei vincoli..sono gli agenti immobiliari che spingono a farlo, soprattutto quando, non riportando tale vincolo nel preliminare, sono sicuri di intascarsi la provvigione...:shock:
     
    A Limpida piace questo elemento.
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Gli AI non hanno tutto questo potere dui fare ciò che vogliono. Il preliminare, benchè perfettamente inutile, puoi anche farlo, ma riportando le stesse clausole della proposta, quindi niente provvigione.
     
  15. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    No no per carità non dico che possono fare ciò che vogliono ma sicuramente, conoscendo bene il settore o forti della loro esperienza e delle loro conoscenze, spesso e volentieri riescono a girare la frittata a loro piacimento, il più delle volte per tutelare più i propri interessi che quelli del cliente..non voglio generalizzare ma la mia esperienza è stata questa. :confuso:
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    possibilissimo, anzi non ho motivo di nn crederti, tuttavia se fai una proposta e rifai un preliminare eliminando delle clausole è sufficiente farlo notare e non firmare. Spesso gli AI inseguono senza scrupolo la provvigione ed altrettanto spesso sono i contraenti a cercare di approfittarsi di qualche situazione.
     
  17. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il problema è dello stato e delle sue leggi... non certo colpa degli Agenti Immobiliari
     
  18. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    come tutti i lavori, anche quello dell'agente immobiliare può essere svolto onestamente e bene oppure no, ora provo astio nei confronti della categoria, magari in futuro cambierò idea ma per ora mi sento solo preso in giro. :???:
     
  19. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'acquisto di una casa suppone delle fasi giusto?

    proposta, preliminare e rogito....

    Ma se la proposta viene accettata dal venditore e diviene preliminare allora la proposta deve essere vincolata al buon esito della concessione di mutuo per essere accettata e divenire preliminare... quindi il venditore non puo' accettare fino a quando la terza parte non concede il suo assenso...

    :shock:

    Quindi la proposta è un contratto vero e proprio e non una mera dichiarazione di acquisto salvo che non venga espressamente esplicitato
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina