1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nei contratti di locazione spesso si sente parlare di articoli che operano in deroga a quanto previsto dal codice civile.
    Le regola è che tutto quanto vada contro il codice civile è nullo, tuttavia si sostiene da più parti che una pattuizione in deroga ha pur sempre il suo valore e il suo peso in un eventuale giudizio.
    Come funziona esattamente?

    Grazie
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ci sono previsioni che sono derogabili ed altre che sono inderogabili.
     
  3. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Quali sono quelle inderogabili? Forse sarebbe più utile capire il principio che regola le deroghe...
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Oggi direi che il riferimento nelle locazioni non è il c.c. ma le leggi specifiche. La 378/78 e la 431/98 (indicate a memoria) Le condizioni inderogabili sono indicate.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  5. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Le famose pieghe in cui gli avvocati (e i giudici sguazzano). Una parte dovrebbe seguire l'ex legge su equo canone, una parte la 431/98 e una parte il CC.
    Ovvero non sai mai dove parare perché in qualche modo ti fregano sempre!
    In pratica ti rimetti alle sentenze. che balle!
    Grazie comunque
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non ho esperienze dirette particolari, ma non mi pare ci sia tutta questa incertezza. La prassi è abbastanza consolidata. Se hai una domanda specifica, possiamo discuterne: così larga banda, non possiamo che rispondere che la legge è insolitamente abbastanza chiara.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  7. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ecco la mia lista di articoli sui quali vorrei chiarimento in un contratto di locazione a canone libero:
    1. Termine disdetta anticipata: 4 mesi
    2. Deposito infruttifero
    3. Spese di manutenzione: così come previsto dal cc (ordinarie e straordinarie), esclusi gli elettrodomestici e gli arredi la cui eventuale sostituzione sia totalmente a carico dell'inquilino
    4. L'immobile deve essere riconsegnato tinteggiato, a prescindere dal normale deperimento d'uso
    5. Eventuali migliorie apportate all'immobile non saranno oggetto di compensazione o rimborso
    6. Esonero responsabilità del Locatore in caso di danni a persone e/o cose di proprietà del Conduttore all'interno dell'immobile in caso colposo, doloso e/o fortuito (incendio, allagamento, effrazione)
    7. Danni alla cosa locata: il Conduttore deve stipulare polizza assicurativa per danni all'immobile, agli arredi e agli impianti. Nel caso ciò non avvenga, il Conduttore risarcirà a sue spese detti danni, anche in caso di incendio, furto, allagamento o altro evento fortuito
    Se volete vi motivo punto per punto le ragioni della scelta
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    1) Nessun problema
    2) No
    3) Straordinarie no. Il resto sta alla accettazione dell'inquilino
    4) Perchè no?
    5) Normale
    6) Ok, salvo dolo del locatore
    7) Sta all'inquilino accettare o meno.
     
    A Rosa1968 e Umberto Granducato piace questo messaggio.
  9. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie per la cortese risposta.
    Circa il punto 2, questo è il mio ragionamento:
    - ricevi il deposito
    - lo versi in banca
    - non produce interessi
    - ci paghi l'imposta di bollo annuale
    - gran finale, devi anche restituire gli interessi legali!
     
  10. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Perché non produce interessi ?
     
  11. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    I conti correnti non producono interessi da anni. Guarda se non saremo costretti a investire in titoli per coprire gli interessi legali.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina