1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. metrocubo

    metrocubo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti agli amici del forum, con crescita esponenziale, volevo sapere da voi esperti se, l' opzione di vendita veniva considerata una condizione sospensiva o risolutiva con la relativa conseguenza sul pagamento della provviggione al mediatore. Cioe' quando viene a crearsi il diritto alla provviggione?Alla firma del contratto locazione-opzione o nel momento in cui, il conduttore-promissarioacquirente aderisce alla opzione?Mi sono scommesso una pizza, per me e' una condizione sospensiva in quanto il contratto di opzione produce i suoi effetti quando il conduttore aderisce alla opzione e quindi diventa promissario acquirente, solo allora il mediatore ha diritto alla provviggione per la vendita. Un abbraccio a tutti, fatemi sapere.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, l'opzione di acquisto futuro non è altro che ( scusa il bisticcio di parole ) un opzione, una sorta di prelazione volontaria con la quale ti rendi disponibile, qualora l'immobile venga venduto, ad essere interpellato per l'acquisto. C'è da chiarire che, mi sembra di aver capito che parli di un contratto di affitto, per cui l'opzione di acquisto è assorbito dal diritto di prelazione che è previsto nei contratti di affitto.
    L'opzione di acquisto non è una clausola nè tantomeno un condizione, per cui credo tu abbia perso la pizza... :sorrisone: Fabrizio[DOUBLEPOST=1383664314,1383664171][/DOUBLEPOST]P.S. parli anche di provvigione, che presumo tu intenda pagare all'agenzia che ti ha affittato l'immobile qualora il conduttore successivamente lo acquisti... nulla è dovuto all'agenzia in un caso del genere...
     
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    e se l'inquilino nel preliminare d'affitto firma una dichiarazione in cui riconosce anche il suo interesse per un futuro acquisto e quindi s'impegna a riconoscere quanto dovuto all'agenzia in tal caso?
     
  4. metrocubo

    metrocubo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie studiopci, una pizza in meno.Scusami per la provvigione con due g, mi dimentico sempre, Ciao.
     
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Prima di tutto dimmi chi è stò pazzo che si costituisce a priori... :risata: ... comunque questo caso è diverso perchè è una dichiarazione volontaria, quindi un accordo extra contrattuale...
     
  6. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ma sai che ne ho conosciuti un paio !
    hanno accettato con la superficialità del: "ci vengo in affitto, figurati se penso a comprarlo"

    adesso vediamo come andrà a finire
     
  7. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ahhh ... sapevano di non comprarlo e quindi hanno firmato ... e come se mi chiedessi : " se ti compri un attico a New York da 15.000.000 $ , mi regali casa tua ? "
    ma certo e te lo sottoscrivo anche ... :risata:
     
    A Tobia piace questo elemento.
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non sono d'accordo Fabrizio, in caso di locazione con opzione di acquisto, la provvigione spetta per entrambi i contratti per le percentuali diverse, provvigione per locazione immobile, e provvigione acquisto immobile, le quali verranno regolate al momento della conclusione, in tempi diversi.
     
    A metrocubo e Sim piace questo messaggio.
  9. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    mhhh...
    conoscendo le possibilità economiche di quelle due coppie non mi pento di aver messo quella postilla ;)

    Sperem..
     
  10. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Visti i problemi che derivano dalle donazioni... non si fanno questi regali :p... lasciare una persona con un'immobile un po' "pendente" per 10 anni... no daiii, si potrebbe offendere :innocente:
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti è così, la provvigione matura quando si perfeziona il vincolo negoziale, prima l'affitto e qui matura la prima provvigione, essendo l'acquisto opzione, non fa sorgere il diritto , ma successivamente quando verrà esercitata. E da lì l'agente immobiliare matura la sua provvigione.
     
    A Sim e ludovica83 piace questo messaggio.
  12. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Grazie Ludovica, ma la prescrizione della donazione a 10 anni sono dalla morte del donatore ( scrat, scrat ) preferirei la prescrizione a 20 anni dalla donazione. :risata:
    @rosa
    Allora Rosa , il diritto di prelazione è quel diritto ad essere interpellato ( prima ) e preferito ( poi ) ad un altro a parità di condizioni nella costituzione di un negozio giuridico. La prelazione può essere volontaria oppure legale. Assunto questo principio, passiamo al caso specifico... la vendita di un immobile... nel caso del contratto di affitto, il diritto alla prelazione è di natura legale, quindi imposto per legge ( vedi per es. art. 38 della legge 392/78 ) tra l'altro questo è un elemento accidentale del contratto incerto e futuro che in linea di massima non è stato nè vagliato nè tantomeno previsto da nessuno degli attori... inoltre secondo il famigerato art. 1755 del C.C. sappiamo che il diritto alla mediazione sorge in capo al mediatore quando per effetto del nesso causale l'affare si conclude, ora il nesso causale si è manifestato per l'affitto e non per l'evento futuro ed incerto della compravendita... per cui, credo e la dottrina in tal senso mi conforta, che salvo accordi specifici diversi, il compenso non sia dovuto ma non è questo l'unico caso, possiamo parlare degli affitti dei fondi, dove la prelazione non è a carico del conduttore ma dei confinanti.
    Fabrizio
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Qui non si parla di prelazione ma di opzione .....
     
    A Antonello, metrocubo e ludovica83 piace questo elemento.
  14. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mi sà che la pizza la devo pagare io... :confuso:.. l'età comincia a fare brutti scherzi...
    e dire che ho anche specificato che è una prelazione volontaria ... grazie Rosa :rabbia:
     
    A Antonello, metrocubo e ludovica83 piace questo elemento.
  15. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    :innocente: uff non essere così pignolo :^^: ma uno che ti dona un 70mq a Quartoggiaro, per prendere in America un'appartamento di 15.000.000 $... che lavoro può fare? L'operaio FIAT?
    O è tra i noti e non sta a Quartoggiaro (e non so se mettendo una gonna puoi entrare nelle sue grazie)... e si fa conservare sottosale ancora a lungo...
    oppure fa altro per cui forse è bene non accettare il regalo :^^:
     
  16. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La penso come Rosa: si tratta di un patto che prevede due contratti diversi e a mio avviso il mediatore prenderà accordo per la provvigione relativa sia all'affitto sia alla vendita in quanto l'opzione è stabilita in partenza, quindi fa parte di tutta la trattativa.
     
    A Antonello, ingelman, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  17. metrocubo

    metrocubo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Caro Fabrizio, se successivamente ai termini di opzione, il conduttore e l'alienante si accordano e stipulano un contratto di compravendita leggermente diverso, soprattutto in termini economici, da quello di opzione, cosa succede? In poche parole per scavalcare il mediatore. In questo caso il mediatore, non partecipando alle trattative ecc.....del contratto ha diritto alla provvigione, se denuncia il tutto? Fabrizio attenzione a come rispondi, se no le pizze diventano tante, già ci devi una a me e una a Rosa1968, scherzo un abbraccio.
     
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Chi ha parlato di pizza scusa ......
     
  19. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Se non la mangi tu, la mangio io...
    pomodoro a pezzettini con salsa, uovo strapazzato, pancetta :)fischio: faccio schifo lo so...)
     
  20. metrocubo

    metrocubo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Io Fabrizio e a questo punto Ludovica83, scusami Rosa1968 , ma, pensavo che ti piacesse l'idea. Ludovica83, ma non è troppo leggera come pizza. Ragazzi per chi non mi conosce a me piace scherzare, sempre nei limiti. Ciao a tutti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina