1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Dicono le statistiche che solo il 50% delle compravendite di immobili siano intermediate da agenti immobiliari con le carte in regola; che il 10% siano stipulate privatamente tra venditore e compratore e che ben il 40%, invece, siano concluse con un qualche intervento di mediatori “abusivi”.
    La zona grigia dei trasferimenti sembra sia densamente popolata da una pittoresca “fauna” di macellai, edicolanti, portieri, amministratori condominiali, barbieri, baristi, ma anche di geometri, avvocati, commercialisti, architetti…tutti all’affannosa ricerca di una lucrosa integrazione del loro guadagno principale.
    Così sembrerebbe….
    Ma io ho la netta impressione che, tra i tanti mediatori irregolari, ci siano anche tanti ex agenti immobiliari, una volta regolarmente iscritti alla Camera di Commercio, che, stanchi degli eccessivi vincoli imposti alla loro professione, nauseati da adempimenti burocratici da stato di polizia, infiacchiti da una notevole riduzione del loro fatturato, ormai pericolosamente vicino allo zero, causa crisi economica e finanziaria, schifati da uno Stato che tutto pretende ( tasse imposte, trattenute, contributi ) e niente dà e che anzi molto toglie - es. il ruolo - abbiano deciso, una buona volta, di “inabissarsi”, di entrare “in clandestinità”, di continuare il loro lavoro, con la stessa professionalità, ma in modo irregolare, magari spinti, a questa risoluzione estrema, dalla comprovata impossibilità di garantire ancora il pranzo e la cena a sè stessi e alla propria famiglia.
    Se, per poter assicurare il vitto e l’alloggio al proprio nucleo familiare, un professionista stimato ed onesto si deve ridurre a non dover rispettare la legge, ad indurre, se stesso, a diventare un “fuorilegge” obbligato….tutto questo non deve destare l’ interesse delle associazione di categoria, dell’opinione pubblica, della politica, dello Stato?

    Sto esagerando?
    Esistono o no, in Italia, questi professionisti abusivi sì, ma estremamente competenti?
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In parte ti sei risposto da solo, di quel 40% di "abusivi" una percentuale a mio avviso vicina al 70/80% è comunque intermediata da "tecnici" (geom. arch. avv. rag. ecc) che ne sanno quanto noi (e forse in qualche caso anche di più) per cui l'impreparazione è un problema marginale che sorge solo nel momento in cui ci sono problemi, ma solo per un motivo: sono meno preparati di noi dal punto di vista mediatorio, non tecnico, e quindi i problemi e le incomprensioni si aggravano.
     
    A enrikon e StLegaleDeValeriRoma piace questo messaggio.
  3. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ci sono, invece, anche tanti abusivi che altri non sono che Agenti Immobiliari mancati in quanto non sono mai riusciti a prendere il patentino, ma in realtà hanno fatto sempre e solo questo lavoro.
    Alcuni di questi li conosco, e sono bravi. ...molto bravi.
     
  4. immodavide

    immodavide Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sicuramente avere il patentino non ti rende più bravo, ma se per legge bisogna averlo, allora bisogna ottenerlo. Ci sono tanti medici finti che hanno esercitato per anni, ma quando vengono beccati non interessa a nessuno se siano bravi come quelli veri!
    quello che so è che a volte mi sembra che nessuno faccia niente contro l'abusivismo. nelle agenzie immobiliari grandi e non ci sono più abusivi che regolari e spesso anche i titolari che vanno pure ai rogiti e sono in contatto con notai e seguono le pratiche dalla A alla Z. e allora perchè io devo avere questo patentino che mi obbliga a tenere una partita IVA inutilmente costosa, mi proibisce di fare un qualsiasi altro lavoro per arrotondare in periodi di crisi, quando a nessuno frega niente se ce l'hai o non ce l'hai e primi tra tutti chi dovrebbe controllare?
     
    A Limpida e immpittaro piace questo messaggio.
  5. Lisio Alessandro

    Lisio Alessandro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Graf sono perfetamente daccordo con te, quanti Agenti Immobiliari senza iscrizione validi ci sono ?? Sono tanti e chi per un motivo chi per un altro non ha questa benedetta iscrizione che di certo non assicura validità a chi la ottiene basti pensare che fino ad un decennio fa si poteva prendere il "patentino" solo presentando un diploma di ragioneria se non ricordo male ed allora quanti agenti immobiliari si vantano pur avendo ottenuto un'iscrizione solo per aver preso un diploma rispetto ad un altro ?? Io prima di guardare un numero guardo la persona.
     
  6. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    quoto ed aggiungo: io con alcuni di essi ci collaboro volentieri in quanto compeneti ed onesti!
     
  7. immodavide

    immodavide Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    un po come andare a farsi aggiustare un dente da chi non è dentista però è lo stesso molto bravo:confuso:
    Ma dai, è vero che ci sono tanti veri agenti incompetenti e abusivi molto bravi nel nostro lavoro, però se la legge dice che devi avere dei requisiti allora non c'è scusa! io posso capire un ragazzo che si limita ad accompagnare il cliente, o a portare notizie in ufficio, ma quando vedo titolari abusivi e nessuno dice niente allora un pochino mi sento fesso. Mi sento fesso perchè penso a chi me lo ha fatto fare di pagare inps, IRPEF, irap, commercialista e non so cos'altro, quando da abusivo (ma bravo) mi prendevo i miei soldini e alle tasse ci pensava il mio titolare?
     
  8. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Tutto vero quello che dici.
    Infatti il mio timore, che dovrebbe essere il timore soprattutto del Ministro delle Finanze, è che tanti agenti col patentino si sentiranno talmente vessati dallo Stato e talmente presi in giro dagli abusivi, che, alla fine, decideranno di diventare abusivi pure loro. Se per lo Stato non cambia niente, se la Legge non interviene e lascia fare, molti troveranno conveniente continuare la professione, lavorando in nero. Diventando abusivi, fuorilegge. Così guadagneranno di più e non avranno tutti i grattacapi con gli obblighi burocratici, che ha, invece, il professionista in regola.
    Se passa il messaggio che l'abusivo è avvantaggiato e si trova in una posizione privilegiata, a causa comportamento ignavo di chi dovrebbe fare controlli e non li fa e non, invece, represso e sanzionato...la vedo dura per l'Agenzia delle entrate....
    i mediatori sono tante galline d'oro che lo Stato sembra voler uccidere....
     
    A Limpida e Antonello piace questo messaggio.
  9. immodavide

    immodavide Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    giustissimo. C'è la sensazione che essere abusivi sia più vantaggioso e il problema è che nessuno interessa! Siamo un po come polli volontari da spennare e colpire. Quando ho vuoluto prendere il patentino, pensavo di poter fare o avere cose che un abusivo non poteva ottenere, come essere più autonomo, avere una sua agenzia con dei collaboratori e perchè no...guadagnare di più...Nulla di più falso:disappunto: alle persone e forse neanche allo stato interessa se sei in regola o no e poi ho conosciuto tanti titolari senza patentino, quindi....
    Se fossi stato abusivo, non avrei neanche aperto la partita IVA, o magari l'avrei anche aperta, però mi sarei sentito molto più libero. Ora capisco i miei colleghi che non capivano la mia voglia di iscrivermi al ruolo...
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ci sono anche degli abusivi bravi che non possono prendere il patentino perchè non hanno un diploma di scuola superiore...

    Hai ragione, Graf, se lo Stato continua a vessare senza dare niente in cambio, sicuramente la lotta all'evasione rimarrà un miraggio !
    Mi verrebbe anche da dire che se lo meriterebbe, se poi non pensassi che il tutto si riversa automaticamente sulle spalle di noi poveri fessi regolari...

    Francamente, guardandola freddamente, non riesco a capire quale sia la finalità dello Stato in questo momento, se non quella di favorire solo i gruppi privilegiati e le lobbies (guardiamo quello che stanno facendo nei confronti dei mediatori creditizi !!!): e d'altra parte, più lobbista di Berlusconi & Co. chi c'è ????

    Silvana
     
    A Limpida e Marina Langella piace questo messaggio.
  11. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Sono passati 16 mesi da questi post; il governo é cambiato ma la politica fiscale e quella generale non sono cambiati di una virgola.
    Anzi la situazione é peggiorata con l'aumento dell' IMU, dell' IVA, della benzina...ecc ecc...:triste:
    Aumentando la pressione fiscale si favorisce ulteriormente l'abusivismo e il lavoro nero non solo nel settore immobiliare ma in tutti campi dell'economia. E magari agenti immobiliari regolari ma in difficoltà economica preferiscono ...entrare in clandestinità per poter tirare semplicemente avanti.
    E il Prof. Rett. Sen. Presidente del Consiglio Mario Monti é un semplice portavoce della burocrazia europea....Ed é più lobbista di Berlusconi, se possibile.
    Campa cavallo... che l'erba si sta seccando...:basito::occhi_al_cielo:
     
  12. clapat

    clapat Ospite

    Quando non ci sono più soldi è difficile far finta che tutto vada bene, che non ci sia crisi, che sia solo psicologica, che basti una manovrina da due o tre miliardi (detto ad agosto scorso) per mettere a posto tutto, che stiamo uscendo dalla crisi (che però non c'è..) prima e meglio degli altri, per poi scappare da codardi, vigliaccamente, dalle responsabilità dei guai provocati con la propria inettitudine e con tutto il proprio governo di ladri e delinquenti, prostitute e prezzolati per lasciare i "tecnici" a massacrarci, inevitabilmente, cercando di ricostruirsi una facciata magari dicendo a quelli ancora in grado di crederci che certe misure loro non le avrebbero prese mai.. Peggio di Berlusconi dici?.. Neanche la feccia della feccia ci riuscirebbe. Stiamo solo pagando le sue conseguenze, per essere riuscito ad aumentare quasi del doppio (43%) la spesa pubblica durante i suoi governi. E son convinto che ci sia ancora chi lo giustifica e lo rivoterebbe. Popolo incredibile, per non dire altro e non scadere nel turpiloquio parlando dei suoi tifosi.
     
  13. clapat

    clapat Ospite

    Ma per rispondere al post iniziale, dico di sì, ce ne sono moltissimi di quelli che tu dici.
    Sto trattando da mesi con un geometra, molto bravo, una casa che ci piace molto, nel centro Italia, ma che è di difficile ristrutturazione. Forse risolve tutto lui e pagarlo sarà sicuramente per un lavoro ben fatto, dalla mediazione alla soluzione della ristrutturazione, alla consulenza di un ingegnere strutturista (è zona sismica) fino al superamento del cambio di destinazione d' uso di alcuni locali a piano terra, svolgendo le pratiche al comune. Gli agenti col patentino non hanno voluto neanche prendersi l' incarico di questo immobile.
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Buona parte di quello che tu citi non è lavoro dell'agente immobiliare, con patentino o senza...

    Ma qualunque buon agente immobiliare avrebbe potuto coordinare la situazione, avvalendosi di collaboratori d'ingegno e professionalità, e incassando, per quanto lo riguardava, solo la mediazione, lasciando agli altri professionisti le loro parcelle...:occhi_al_cielo:
     
    A Graf piace questo elemento.
  15. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino

    Questi discorsi mi fanno rabbia, stato di polizia, tasse troppo alte, persone estremamente competeni che scelgono dati i vincoli di cambiare professione ed esercitare in maniera non legale la nostra. E dovrebbero far rabbia a chiunque altro è regolare. Perchè stanno truffando e togliendo il lavoro a chi, per questo lavoro fa sacrifici e paga quello che c' è da pagare. Non ci guadagni abbastanza cambi lavoro. Non comprendo la tolleranza verso questi. E' per quest' atteggiamento che la categoria di agenti immobiliari è vista come una se non la + balorda dei liberi professionisti. Grazie a questa tolleranza...derivata da non so bene che.

    Ad oggi non hai il patentino? Non sei un agente imm. non dovresti neanche lavorare...ma tanto siamo in Italia, lo stato che ha inventato il diritto...peccato abbia qualche problema con l' applicazione delle leggi fatte...senz' altro spesso e volentieri avanti rispetto ad altri stati.
     
    A StLegaleDeValeriRoma piace questo elemento.
  16. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Fatti delle domande sul perchè. Considera che per loro è lavoro...e sinceramente, questo tizio che hai beccato mi sembra ti stia facendo una madrakata.:^^: Dammi il nominativo in privato, magari lo faccio diventare il medico di famiglia se è così bravo..
     
  17. clapat

    clapat Ospite

    Non c' era un buon agente immobiliare che si potesse interessare di questo immobile, non lo trattano proprio per la complessità e in questo caso sarebbe servito solo a presentarmi il proprietario. Un po' poco per pagare una mediazione e molto meno conveniente che farlo trattare da una persona sola con notevole risparmio e una competenza su tutti gli aspetti.
     
  18. clapat

    clapat Ospite

    Sul perché di cosa mi dovrei fare delle domande?.. Per loro sarebbe lavoro se fossero in grado di occuparsene, ma a quanto pare non vogliono. Lo sai tu il perché?..
    Quali basi hai per ipotizzare che mi stia raggirando e che vuol dire "lo faccio diventare il medico di famiglia"?..
    Sembra un pochino fuori squadro il tuo post, magari mi sbaglio..
     
  19. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il mio post è una battuta e non sono sicuro ti stia raggirando, magari è serio. Ma + agenti che ci rinunciano, ci dev' essere un perchè. Anche in relazione al fatto che io posso pure venderlo...vincolando tutto al buon esito della sistemazione documentale. Se ci hanno rinunciato, significa che il proprietario non era disposto a sistemarla. Oltre a ciò, siamo andati avanti, se per molte professioni riunire + servizi è un bene, per come la penso io una suddivisione e una maggior professionalità dei ruoli è un obbligo. Quindi un agenzia che collabora o direttamente di proprietà (almeno in parte) fra un agente, un geometra ed un architetto per esempio è normale. Il far coesistere diversi ruoli, a meno che non si sceglie di abbandonarne uno (e dimmi chi, dopo che magari si è laureato rinuncia ad esercitare architettura per esempio...) non è normale, ma anzi delterio per il cliente. Il motivo è semplice, come l' ultimo ben amato presidente del consiglio, si è vittima del conflitto di interessi. Poi ti ripeto, qualsiasi pseudoagente decente, avrebbe detto al proprietario vendiamo, intanto sistemiamo la documentazione. Non c' è nulla di strano per cui, non lo so e non posso saperlo da cosa nasce questo rifiuto ma non la farei così semplice come pensi.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  20. clapat

    clapat Ospite

    Le battute sono sempre gradite e ben accette. La cosa che non sopporto, in genere, ma non è il tuo caso, è quando si "presume" di sapere chissà che, quando si ipotizzano complotti sulla base di nulla, ma questo è un male endemico che affligge gli umani in proporzione alla loro ignoranza e alla necessità di nasconderla, cercando di mostrarsi competenti se non addirittura indovini..
    Detto questo, stiamo parlando di un paese di 5.000 abitanti, un paesino quindi, un condominio a Roma.. La verità sul perché gli altri agenti immobiliari non se ne occupano è solo nel fatto che non sono sufficientemente professionali da riuscire a raccontare le caratteristiche tecniche dell' immobile ed in caso di ristrutturazione, come la desidero io, non saprebbero neanche a chi mi debbo rivolgere, quali vincoli ci sono sulle facciate, e l' esigenza di uno strutturista in caso di spostamento di un' apertura in un muro di spina. Sono di quegli agenti che si fanno firmare l' incarico dal proprietario per la vendita di un immobile vendibilissimo e regolare per come è ora, ma lì si fermano. Sono di quelli che se gli sottoscrivi una proposta di acquisto che viene accettata, ti comunicano l' avvenuta accettazione e sulla base di quella pretendono la provvigione, che a mio avviso non dovrebbe essere corrisposta neanche al compromesso, ma al rogito, perché possono verificarsi eventi non prevedibili da una o da tutte e due le parti (la mancanza di una trascrizione di un' oblazione in un atto di donazione, la prima che mi viene in mente..) che renderebbero nulla la vendita, per un errore del notaio precedente. La maggior parte degli agenti immobiliari che conosco, sono dei semplici passacarte che di professionale non hanno nulla. Apparecchiano meglio possibile la tavolata dei cibi che propongono, senza sapere nulla degli ingredienti e della digeribilità di questi. Proposta, accettazione, datemi i soldi.
    L' ultimo pdc, non molto beneamato mi sembra si chiami Monti, il conflitto di interessi devastante c' era col precedente che, più che beneamato, sarebbe da dare alle fiamme assieme alle finte leggi fintamente bruciate da quell' altro sgherro leghista della legge elettorale porcata fatta da lui stesso e della quale stiamo ancora pagando le conseguenze dal momento che i politici delinquenti si nominavano tra loro delinquenti alle più alte cariche (vedi il caso Brancher, se non ricordo male..).
    Nel mio caso non c' è conflitto di interessi perché deve tutto collimare, la fattibilità della ristrutturazione, il rispetto dei vincoli delle Belle Arti, etc., quindi ci voleva uno capace di muoversi e di convincermi con dati di fatto e normative. Dopo di che, valutati tutti i costi potrò fare uan proposta di acquisto, anzi, direttamente il compromesso notarile, una volta che un notaio capace mi dia l' ok sulle visure.
    Quindi a che serve un semplice mediatore col suo inutile tesserino?.. A pagarlo per l' incarico di vendita che ha ricevuto dal venditore e basta. Sempre pochino per i miei gusti, che non la faccio così semplice come tu pensi.
    Ciao, buona giornata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina