• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Annina555

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
Sto valutando di acquistare una prima casa (sto valutando le possibilità per farla risultare tale ad oggi per me), assieme a mio marito, il quale però è già proprietario di altro immobile sul quale risiediamo.
Quindi avrei dei dubbi:
1. Se acquisto solo io l'immobile al 100%, il mutuo me lo devo accollare solo io? e quindi si basa solo sul mio reddito? o può parteciparvi anche mio marito?
2. È possibile acquistare la nuova casa al 50% con mio marito, se per me sarebbe prima casa e per lui sarebbe seconda casa? e come ci si comporta con il mutuo? cioè fanno un tasso misto tra quello applicato per prima casa e quello applicato per seconda casa?
Grazie
Anna
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
1 il mutuo ti conviene intestarlo solo a te mentre il marito puoi metterlo come garante
2 puoi anche cointestarlo ma sul 50% del marito pagherai imposte normali anzichè prima casa sia sull'acquisto che per balzelli annui. Per i tassi dei mutui devi chiedere alla banca, molte banche non fanno troppa distinzione tra acquisto prima casa o no
 

Vaino

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
i casi sono 2:
1) tu acquisti il 100%. tuo marito fa da garante.
2) tu acquisti il 50%, l'altro 50% tuo marito. il mutuo è accollato da entrambi.

in entrambi i casi una sola persona paga il mutuo e la responsabilità del pagamento, in caso di inadempienza, ricade su entrambi. quanto ai tassi la banca non dovrebbe fare grosse differenze.

ciò che cambia è il regime fiscale: nel primo caso, per acquisto prima casa da parte tua al 100%, pagherai imposta di registro agevolata ed avrai la possibilità di detrarre il 19% degli interessi pagati sul mutuo. nel secondo caso perdi entrambi questi benefici per il 50% acquistato da tuo marito, per il quale si tratta di seconda casa e quindi paga imposta ordinaria e non detrae interessi passivi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti. Io ho un problema legato alla provvigione dell'agenzia immobiliare, spero di potermi spiegare con chiarezza.
La provvigione dell'agenzia dichiarata il giorno del rogito sul contratto notarile, é stata di euro 2000 ma, da scrittura privata tra acquirente e agente era di euro 4000. Adesso l'agente immobiliare vuole gli altri soldi tramite avvocato. É giusto tutto ciò?
Merypic ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Salve, piacere. Io mi muovo porta a porta ma la maggior parte delle volte mi imbatto su immobili già presenti sul mercato o fuori prezzo o entrambe le cose. C'è secondo lei un sistema per trovare case non ancora presenti sul mercato? Grazie in anticipo. Se poi si potesse parlare in privato mi farebbe piacere, mi sembra una persona che potrebbe darmi molti suggerimenti interessanti.
Alto