1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. enrico69ge

    enrico69ge Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve, sono in procinto di acquistare una casa tramite agenzia, ho firmato una proposta d'acquisto dicendo espressamente che senza l'intervento di un mutuo non avrei potuto comprare, in funzione di questo l'agente (che poi ho scoperto non essere agente , ma dipendente non iscritto all'albo) ha contrassegnato la clausola che recita "la somma di 155mila euro con l'intervento di un istituto mutuante scelto dal proponente ".Io ero tranquillo sia dell'erogazione del mutuo sia di essere tutelato in ogni caso, ora la banca adducendo problemi tecnici stà ritardando la delibera e l'agente mi stressa per essere pagato arrivando persino alla minaccia.Io voglio assolutamente pagare l'agenzia ed acquistare la casa ma vorrei aspettare la delibera della banca che dovrebbe avvenire a giorni, è corretto?? questo agente mi ha detto che non sono tutelato di niente e che ho firmato e devo pagare subito.Se è così mi ha raggirato....
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    sembra che non sia una sospensiva, ma bisognerebbe leggere tutto...
     
  3. ilragno

    ilragno Ospite

    Mi sembra di avere letto qui nel forum, di cui sono nuovo, che l'agente immobiliare ha diritto alla provvigione con l'accttazione della proposta, indipendentemente dalla stipula dell'atto che rientra nell'alea delle parti ed a cui l'agente immobiliare è estraneo, salvo la sua presenza all'atto, se ci sarà la stipula.

    Quindi, l'agente immobiliare ha diritto alla provvigione e subito anche.

    Si può negoziare la tempistica di pagamento ma non il diritto.

    Come dice granducato, non c'è clusola sospensiva, ma tutt'al più una clausola risolutiva -la mancanza del mutuo-che riguarda solo i rapporti venditore/acquirente.

    L'acquirente non si è tutelato abbastanza nella proposta, ammesso che, facendolo, questa sarebbe stata accettata dall'agente.

    Non resta che trovare una soluzione rateale e sperare che alla fine si faccia il rogito.

    La caparra è condizionata al mutuo ? se no, rischi di perderla in caso di non rilascio del mutuo.
     
    A Sim piace questo elemento.
  4. enrico69ge

    enrico69ge Membro Junior

    Privato Cittadino
    @ragno: se c'è clausola sospensiva non si deve nulla finchè il vincolo non si risolve (l'erogazione del mutuo).
    Io non voglio arrivare ad una causa e spero che tutto si risolva con il mutuo (meno dell'80% e con importo 120k con redditi di 60k netti annui), io ritengo che mi abbia raggirato perchè io gli ho chiesto espressamente di vincolare l'offerta all'erogazione del mutuo, se non lo ha fatto ed io ho firmato ingenuamente fidandomi, magari ho torto , ma se intenta una causa i soldi li vede tra un paio di anni, se invece pazienta e tutto si risolve gli faccio l'assegno la settimana prossima.
     
  5. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Beh! Mi sembra onesta come proposta! :sorrisone::sorrisone:
     
  6. ilragno

    ilragno Ospite

    Che la clusola non sia sospensiva, concordo con granducato e l'ho detto.
    Che non ti eri tutelato abbastanza, firmando ingenuamente fiandoti, lo stai ammettendo anche tu.
    Stiamo concordando che devi negoziare con l'agente un piano di pagamento di una provvgione che per legge ha già maturato.

    Probabilmente l'agente si è irrigidito perchè tu hai messo in discussione il suo diritto alla provvigione nel caso, improbabile, che il rogito non si facesse.

    Se l'agente continua ad avere paura che tu non lo pagherai in caso di esito negativo, premerà sempre di più.
    E' vero che, in caso di lite, aspetterebbe due anni o più ma le spese legali le paga chi perde, cioè tu : e 2 avvocati etc....

    Meglio usare la trattativa : concordi un piano di pagamento, magari chiedi uno sconticino, che l'esasperato agente potrebbe accettare pur di mettere le mani su qualcosa. Meglio pochi, maledetti e subito.

    Non voglio fare battute scontate, ma puoi pagare (60k netti annui). Ma probabilmente non vuoi pagare se non dovesse arrivare il mutuo.

    La situazione è semplice : in base a quello che hai raccontato, la provvigione è comunque dovuta anche se non si arrivasse al rogito.

    Ora o fra xanni dovrai pagarla. Cerca di raggiungere un accordo transattivo : 1000 euro al mese per un totale di xxxxx ?!? Penso ci guadagni.
     
  7. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    leggendo così potrebbero sembrare anche i nostri modulari...
    io quando aggiungo la sospensiva al mutuo specifico bene nelle note che la presente proposta di acquisto avrà validità solo nel caso in cui blablabla...
    messa così non pare sospensiva e avrebbe diritto a chiedertti le provvigioni.
    mentre in caso di sospensiva si ha diritto alla provvigione solo quando il fatto si verifica (ergo ottieni il mutuo)
     
    A Sim, Bagudi, stella pileci e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Max_caos90

    Max_caos90 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Perdonatemi ma il sign.re ha detto che comunque questa persona NON e' un agente immobiliare, ma un abusivo, non ha diritto alla provvigione!!!
     
    A stella pileci piace questo elemento.
  9. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    vero.
    ma scommetto tutto quello che ho che la proposta non l'ha firmata lui ma un collega regolarmente iscritto....
     
    A stella pileci piace questo elemento.
  10. enrico69ge

    enrico69ge Membro Junior

    Privato Cittadino
    non ho mai messo in discussione la provvigione, sono sempre stato ultra-trasparente ho solo ingenuamente pensato che visto che avrei pagato lautamente l'agente quello dovesse tutelare i miei interessi, magari ho sbagliato a fidarmi ma che professionista è uno che ignora una disposizione esplicita: "senza mutuo non compro"!?Se non dovesse arrivare il mutuo è ovvio che non voglio pagare, gliel'ho ripetuto più volte che era una condizione all'acquisto, se lui furbescamente non lo ha scritto il disonesto è lui, per il resto deciderà un giudice, semmai potrò pagare o ci si metterà d'accordo.
     
  11. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tra l'altro la proposta non la firma mica l'agente immobiliare? La firma l'acquirente e per accettazione il venditore
     
    A Sim e ilragno piace questo messaggio.
  12. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    avrà firmato almeno la parte riguardante il mandato verso il compratore e le provvigioni... ;)
     
  13. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se le cose stanno così, mi sembra chiaro che o l'agente ha scritto male la clausola o l'ha scritta male...apposta:rabbia:
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A cosa ti riferisci esattamente?
     
  15. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se le provvigioni con il venditore le concordo al momento che prendo l'incarico a vendere, quelle con l'acquirente nel momento della proposta...
    nei nostri formulari è così (e dal primo post ho fatto la supposizione che potessero essere tipo i nostri perchè la frase riportata da chi ha aperto il topic è proprio quella )
     
  16. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    I formulari non sono tutti uguali. E poi bisogna vedere se un mandato a vendere scritto ce l'ha questa agenzia.
     
  17. Cucci49

    Cucci49 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Posso mettere un po' di ordine?

    La clausola che sembra sia stata apposta pare essere solo una notazione con la quale il Proponente pone a conoscenza il venditore che vi sarà l'intervento di un ente finanziatore.

    Ciò non pone alcuna clausola risolutiva o condizione sospensiva e non subordina l'esecuzione del contratto ad alcuna condizione relativa al finanziamento.

    Pertanto la conclusione del contratto per effetto del combinato disposto dell'art.1326 e 1329 cc è sufficiente per la maturazione del diritto alla provvigione, e obbliga il proponente all'acquisto ancorchè non abbia rilasciato alcuna caparra.

    La condizione sospensiva, che non mi pare sia stata apposta, rende inefficace il contratto pur concluso per effetto della presa visione dell'accettazione fino all'avveraramento della condizione (Il parere favorevole bancario) Nel caso di avveramento il contratto avrà efficacia (ex tunc) dal momento dell'avvenuta conclusione.
    Se non si avvera la condizione (la Banca non da l'Ok) il contratto si avrà come mai fatto, e anche le provvigioni non sono dovute.

    La clausola risolutiva invece nel caso di mancato parere favorevole bancario entro tale termine, vale a risolvere il contratto già concluso, per cui in ogni caso invece le provvigioni saranno dovute dal momento che il contratto si è concluso.

    Spesso si vede la dicitura " la presente proposta è subordinata al previo parere favorevole dato da banca di scelta del proponente all'erogazione di un mutuo di almeno € xxxxx "

    Ebbene questa è comunque una condizione sospensiva. Occorre sempre porre un termine: l'avveramento della condizione dovrà avvenire ..... entro il ....

    In ogni caso le condizioni per il parere favorevole possono tranquillamente diventare clausole "potestative": Cara Banca, mi scrivi per favore che non mi dai il mutuo ... così posso ritirarmi da questo acquisto che nel frattempo ho trovato un'altra casa che mi piace di più?.

    Tutto ciò significa che prima ancora di scegliere una casa sarebbe bene scegliere un'agenzia.

    Ma bisognerebbe anche sapere che una proposta non è "solo una proposta" ma l'espressione di una precisa volontà negoziale vecchia come il mondo: quanto vuoi per cammello? 100 . Va bene lo compro. Il contratto è concluso.
     
    A ccc1956, Sim, Bagudi e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  18. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    potrebbe essere così...
    o forse no...bisognerebbe vederlo :)
    ma quello conta poco...
    il succo era che a meno che non siano tutti abusivi in quell'agenzia ....è difficile forse dire non pago perchè quello che ha scritto non è mediatore....
    difficile. magari non impossibile... non so... :)
     
    A proge2001 piace questo elemento.
  19. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    perfetto ;)
    il caso è chiuso :))
     
  20. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi pare che Cucci49 abbia spiegato piuttosto chiaramente il tutto. Tecnicamente però. Nella pratica il nostro amico VOLEVA una clausola che lo sollevasse da qualsiasi obbligo nel malaugurato caso di diniego della banca, e l'agenzia questo non l'ha fatto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina