• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
Comunque meglio non ricevere offerte che ricevere offerte ridicole.... io ho messo un prezzo già piu alto di 20.000 di quello che voglio realizzare, in modo da essere pronti a ribassi, filtrare solo chi è seriamente interessato o chi è disposto a spendere tale cifra.
Se vai avanti così tra poco rimpiangerai di non averlo messo a 20000 € in meno.
 

Pumix

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Se lo metto a 20.000 in meno però non ho più margine ti trattativa....e soprattutto ci guadagno niente
 

-csltp-

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Non c’è molto da dire. Se dopo tutto questo tempo non riesci a vendere devi sicuramente abbassare il prezzo.

Non c’è margine di trattativa? Quello deve esserci comunque.

Il prezzo risulterebbe troppo basso? O aspetti il pollo (1 ogni 10 anni) oppure non vendi.

Purtroppo questa è la cruda verità nella maggior parte dei casi.
 

Agenzia Castello

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Semplicemente se vendi a prezzo di mercato vendi, altrimenti perdi solo tempo, l'affare lo dovete fare in due chi vende e chi compra.
Se in zona come il tuo immobile ce ne sono altri 100 a 20.000 in meno prima andranno via quelli e il tuo rimarrà invenduto.
Amatori e sprovveduti son finiti nel 2007-8.
 

Pumix

Membro Ordinario
Privato Cittadino
In zona non ci sono immobili come il mio. Forse qualcuno più nuovo, ma costano anche 50/60.000€ in più... Mancano proprio i soldi secondo me...
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
In zona non ci sono immobili come il mio. Forse qualcuno più nuovo, ma costano anche 50/60.000€ in più... Mancano proprio i soldi secondo me...
L'italia è uno dei paesi con la maggiore ricchezza privata pro capite. Anche questa della mancanza di soldi può essere annoverata tra le più frequenti giustificazioni di chi non riesce a vendere: se non si ha il contante necessario si richiede un mutuo.
Quella che può mancare semmai è la fiducia nel futuro. E la mancanza di fiducia nel futuro fa si che molti potenziali acquirenti preferiscano al limite spendere 10.000 euro in meno rispetto ad un ipotetico prezzo di mercato piuttosto che 20.000 in più.

Se la prospettiva nel breve e medio termine risulta quella di una seppur modesta contrazione delle quotazioni, perchè un acquirente, con la consapevolezza che il suo acquisto potrebbe facilmente valere domani meno di oggi, dovrebbe comprare già con un prezzo superiore alla media?

Con ogni probabilità visionerà altri immobili ed incontrerà altri venditori che, più motivati di altri a concludere, si avvicineranno maggiormente alle sue aspettative.

Attualmente i tempi medi di vendita sono di circa 4/5 mesi e la media delle visite per concludere una vendita non dovrebbe superare le 10. Se un'abitazione non ha particolari sfighe (un inceneritore o un traliccio dell'alta tensione nelle vicinanze) o non si trova in una zona depressa priva anche dei servizi essenziali, esiste solo un motivo per il quale in 2 anni non sia stata ancora venduta...
 
Ultima modifica:

Pumix

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Bah...io sento che in media i tempi non sono inferiori ai 18 mesi, e le visite si aggirano sulla cinquantina....
 

Agenzia Castello

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Gli immobili a prezzo si vendono, o quelli che costano poco di più e poi si fa un minimo di trattativa.
Ci sono immobili che ho venduto dopo 7-15 giorni, col prezzo giusto e una trattativa minima, altri due tre mesi, qualcuno 6, quelli che superano i 6 mesi di solito il primo ma spesso non unico problema è il prezzo.
Immobile a 145.000 zero visite, 135.000 2-3 visite, abbassato di colpo anche ben al di sotto di quel che vale (120-125) boom di visite e dovrebbe concretizzarsi una proposta.
Tutto si vende, al prezzo giusto, abbiamo venduto un fabbricato fatiscente con 1 visita, al prezzo che dicevamo noi, i proprietari che avevano ereditato e che abitavano in altre città agli affittuari che ci abitavano e che erano interessati hanno sparato il doppio di quel che vale l'immobile, gli affittuari si son comprati altro.
Immobile messo sempre ereditato messo in vendita a 140.000 quando per noi ne valeva 100-110.000, dopo vari ribassi e 4 anni venduto a 75.000, se ci ascoltavano vendevano prima e meglio.
Poi ognuno fa le sue scelte c'è chi vuol vendere e chi no e sta lì aspettando l'amatore che non arriva, ormai la gente vede 50 case, ne ha viste più di noi quando arriva a fare una proposta.
 

Pumix

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Il mio è al prezzo giusto perché l'ho comprato solo due anni fa...poi va beh ci ho ricaricato sopra le spese notarili e di agenzia...
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
Il mio è al prezzo giusto perché l'ho comprato solo due anni fa...poi va beh ci ho ricaricato sopra le spese notarili e di agenzia...
Con questa forma mentis non venderai mai. Ai possibili acquirenti non interessano minimamente né il "prezzo giusto" deciso arbitrariamente da te, né tantomeno le spese che hai sostenuto e più tempo passa con questo equivoco, più sarai costretto ad abbassare il prezzo se vorrai vendere.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto