1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Oggi ho assistito alla stipula di una atto notarile e il notaio mi ha informato che è in corso di approvazione, sembra a brevissimo termine, l'approvazione di un D.L. che prevede l'obbligo di dichiarare in atto la conformità del fabbricato alle planimetrie depositate in catsto.
    A quanto sembra l'obbligo non è quello di dichiarare la conformità ma se l'immobile è conforme o meno.
    In caso di difformità, però, parte la segnalazione.
    Oggi il notaio, nel dubbio, ha già inserito il comma.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si l'ho letto anch'io

    scusa, ma non ho capito cosa intendi...
     
  3. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    anche io Roberto, ieri ho avuto un'atto di cv ed il notaio ha inserito la stessa dichiarazione, ossia dichiarazione che lo stato di fatto dell'immobile è conforme alle planimetrie catastali che (unitamente al faldone dell'immobile in questione) avevo portato con me...
    La stessa dichiarazione va fatta anche nell'atto di mutuo!!!
    Pena dei non inserire la dichiarazione? NULLITA' DELL'ATTO! ocio!

    Sulla data di entrata in vigore si naviga a vista ma data la forma scelta che presuppone il criterio di urgenza bypassando la pubblicazione in g.u. credo che si intenda da oggi 01.06.10 anche se il notaio negli atti di ieri le ha inserite lo stesso, tanto male no facevano...
     
  4. rava

    rava Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Come sapete a Trieste noi abbiamo il Tavolare, è prassi dei notai da anni far sottoscrivere durante l'atto, sia le planimetrie catastali che quelle tavolari,mi sorge però un dubbio, se ci sono irregolarità sulle catastali visto che fanno fede quelle depositate presso gli uffici tecnici del comune,come secondo voi ci si deve comportare ? Non tutti gli agenti fanno anche il controllo presso gli archivi del comune.
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    A proposito di novità, avete per caso sentito della nuova legge che prevede per chi utilizza i sottotetti come abitazione (camera) un sansione pecuniaria pari al 30% del valore dell'immobile?? o è una bufula immane?
     
  6. lami

    lami Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma ......... ci deve essere la conformità catastale e non quella urbanistica?:shock::shock:
    andiamo bene......:confuso:
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Non dirmi una cosa del genere, Roby, ti prego...

    A parte il caso personale, sarebbero fuori legge la metà degli ultimi piani, che peraltro i Comuni fanno costruire e approvano... Chissà cosa immaginano, approvando l'esistenza di un sottotetto di 80 mq e oltre... che ci si metta un biliardo ?

    Silvana
     
  8. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Intendo che non è obbligatorio dichiarare che è conforme, puoi anche dichiarare la non conformità solo che in quel caso scatta l'accertamento sul valore ;)

    Vero MaxMatteo avevo omesso di dire che la mancata dichiarazione rende NULLO l'atto e quindi anche se in vigore da oggi (forse) il Notariato ha consigliato ai notai di inserirla già ieri.
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok:
    Da noi senza conformità non rogitano da tempo, quindi siamo già avanti :sorrisone:
     
  10. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche da noi se è per questo, ma evidenetemente era un provvedimento necessario.
    Soprattutto perché in alcuni casi, con accatastamento diverso dal reale, la rendita è sensibilmente più bassa e si sa che il Ministro delle Finanze è sensibile a questi argomenti
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma vedi che fanno le cose a metà??
    Perchè non obbligare a produrre una regolare conformità urbanistica come si fa ormai in un tante città??? :confuso:
     
  12. danielino

    danielino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusate, ma a me capita che nei centri storici gli immobili non hanno neanche i progetti conservati in comune... quindi esiste si la planimetria che potrebbe avere 40 anni come 1, ma confrontarla con l'originale è praticamente impossibile. In questi casi il notaio che fa?
     
  13. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La planimetria non può avere 40 anni come 1 dato che sulla stessa è riportata la data di presentazione; quindi la data la conosci.
    Se sono stati fatti lavori che non avevano necessità di permessi puoi fare un docfa per errata rappresentazione grafica e sistemare, altrimenti sanatoria in Comune e adeguamento allo stato di fatto.
    La cosa è semplice ;)
     
  14. danielino

    danielino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Forse non mi sono spiegato bene, non è un problema di planimetria, il problema è se in comune non esistono i disegni del progetto iniziale...quindi la mia domanda è: come potrebbe essere allineata la situazione? Oppure questa normativa come al solito riguarda solo gli immobili dopo il '67?
     
  15. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    SE hai una planimetria depositata nel 65 non conforme allo stato di fatto, e in Comune non risultano progetti, puoi fare un docfa per errata rappresnatazione grafica motivandolo con opere realizzate prima del 67.
     
  16. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    scusate la domanda: si sono sempre vendute le villette su 3 livelli con garage venduto come taverna e soffitto come mansarda. Tutti lo sanno, ai, venditore ed acquirente, e quando vanno a rogito tutti d'accordo che non ci siano difformità rispetto al catasto.
    Dove sono i cambiamenti?
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se lo stato di fatto corrisponde al catasto, nessuna.....
     
  18. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    lo stato di fatto non è mai corrisposto al catasto.....
     
  19. alfonso81

    alfonso81 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, la dichiarazione di conformità o non conformità, deve essere certificata da un tecnico abilitato o è la parte acquirente e venditrice che dichiarano?
     
  20. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    venditore in atto notarile
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina