1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Erold27

    Erold27 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti.

    Il mio commercialista mi ha comunicato solo ieri (30/03) la possibilità di aderire al nuovo regime forfettario (essendo stato per anni nell'ordinario ed avendo i requisiti per farne parte). Il punto è che ho già emesso fatture con IVA e soprattutto ho presenziato a due rogiti quest'anno, indicando in atto la mia mediazione + IVA. Ora, il commercialista mi ha detto che non sussistono problemi in quanto dovrò effettuare eventualmente delle note di credito nei confronti dei clienti, ma col fisco come mi devo comportare? Ed inoltre, avendo fatto già due atti con l'emissione di fatture con IVA come posso giustificare le relative note di credito? Avete avuto anche voi lo stesso problema finora?

    Un caro saluto e una buona giornata.

    Erold
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Al di là dei problemi relativi all'IVA, che correttamente sollevi, c'è anche il discorso dell'INPS. Il regime forfettario permette infatti di avere una detrazione di circa un terzo sul minimo da pagare all'INPS come Gestione Separata, ma la decisione di aderire deve essere comunicata entro il 28 febbraio. :confuso:
    A questo punto temo che non ci sia nulla da fare oltre aspettare il prossimo anno. Per passare il tempo magari verifica la possibilità di cambiare commercialista! :disappunto:
     
  3. Erold27

    Erold27 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ti ringrazio per la risposta. Il dubbio che ho adesso è se una volta aderito al regime forfettario è possibile comunque restare in quello ordinario, evitando così di fare le note di credito ecc. Sto valutando seriamente l'ipotesi di cambiare commercialista..
     
  4. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sicuramente no: o vai nel forfettario o rimani nell'ordinario.
    Trovati un bravo commercialista che ti consiglierà per il meglio! :ok:
     
  5. MELISSA75

    MELISSA75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    la riduzione inps non riguarda la gestione separata ma solo il dovuto da artigiani e commercianti, a volte il forfait non e' conveniente ed occorre fare simulazione mirata per valutare tutti i pro e contro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina