1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. GiP

    GiP Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buon giorno,
    ho da poco rogitato casa nuova ,con compromesso fatto e registrato nel 2007. Insieme al compromesso con fattura regolare ho pagato la parcella all'agenzia immobiliare che ha seguito la mediazione.
    qst anno la casa e' venuta pronta abbiamo rogitato ma solo dopo l'atto mi sono ricordato che avrei dovuto segnalare al rogito della mediazione che ripeto c'e' stata e gia pagata con fattura al tempo del preliminare.
    Al contempo neanche il notaio mi ha chiesto nulla in merito ora rischio cosa? quali sono le possibili soluzioni?' non e' stato una voluta dichiarazione del falso tanto avevamo gia pagato ma solo dimenticanza (sono passati 3 anni)
    grazie
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io mi informerei dal notaio (magari non da quello che ha fatto l'atto! :fico:) e dal commercialista sul da farsi. .. forse un ravvedimento oneroso? :confuso:

    ;)
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ma scusa ma lìagenzia dov era? tanto per capire non ti ha seguito fino al rogito?
    A mio parere dopo 3 anni lascerei le cose come stanno, cmq informati presso il notaio come dice maury.
     
  4. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Bah. A me sembra una cosa molto strana!!
    Il notaio quando legge l'atto ha l'obbligo di inserire se c'è stata opera intermediatrice o meno. Quindi non è possibile che non abbia scritto niente!! E' obbligatorio per il notaio!
     
  5. GiP

    GiP Membro Junior

    Privato Cittadino
    l'agenzia si e' sempre comportata in modo professionale ma per motivi familiari non e' stata presente, la dimenticanza e' stata dell'impresa che ha recuperato i doc. necessari per il rogito e si e' dimenticata di inserire qst. Inoltre ( da sottolineare) e' stato il primo rogito della palazzina ,contemporaneamente alla lettura dell'atto c'era il doc dell'amministratore ,la consegna delle chiavi ..insomma noi siamo andati in pallone.Vorrei capire cosa rischio. grazie
    n.b. ripeto fattura mediazione pagata tre anni fa e recupero del 19% avuto sempre nella dichiarazione del 07.
     
  6. lami

    lami Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Credo che la mancanza sia esclusivamente del notaio e di chi gli ha consegnato i documenti della vendita.
    A questo punto, visto che il resto (fattura, sgravio fiscale ecc...) è tutto regolare, penso che ti convenga lasciare tutto com'è!!
    Non credo che nè tu nè l'agenzia, dal momento che ha emesso regolare fattura, corraite alcun rischio.
    ...... ma sempre meglio sentire un notaio (............. diverso da quello che ha rogitato!!;))
     
  7. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Menzioni in atto
    Negli atti di cessione di immobili le parti hanno l’obbligo di rendere apposita dichiarazione sostitutiva di atto notorio recante:
    - l’indicazione analitica delle modalità di pagamento del prezzo;
    - la dichiarazione se si sono avvalsi di un mediatore (e nel caso, l’ammontare della spesa sostenuta per la mediazione, le modalità di pagamento della stessa, l’indicazione del numero di partita IVA del mediatore).
    In caso di omessa, incompleta o falsa dichiarazione dei predetti dati si applica la sanzione amministrativa da euro 500,00 a euro 10.000,00 e ai fini dell’imposta di registro i beni sono soggetti ad accertamento di valore (art. 35 comma 22)
    Gli assegni dovranno essere intestati unicamente al venditore.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    I segretari dei notai consegnano alle parti un elenco dei documenti necessari per la compravendita.
    In questo elenco è anche citato l'eventuale intervento del mediatore.
    Nel caso positivo, nell'elenco c'è scritto che occorre la fattura del mediatore, ecc.....
    Non avete consegnato la documentazione del mediatore al notaio e questi non ha chiesto niente in merito.
    Il notaio ha l'obbligo di inserire nell'atto quanto le parti vogliono dichiarare...se lo dichiarano.
    Se non avete consegnato la documentazione, sicuramente richiesta, dal segretario ed eravate da soli (acquirente e venditore) alla compravendita, il notaio come poteva sapere che era intervenuto un mediatore?
    Al notaio non corre alcun obbligo al riguardo.
    Avendo scaricato nel 730 le spese di agenzia (il 19%) l'agenzia delle entrate, con l'incrocio dei codici fiscali, può scoprire l'intervento del mediatore.
    La sanzione per l'omessa dichiarazione, come detto prima da Troise, va 500 a 10 mila euro, di solito 1/3 (un terzo) del massimo.
    Converrebbe chiedere al notaio un atto di conferma che non necessita di trascrizione e neppure di voltura.
    Deve essere solamente registrato con i bolli oltre alla parcella del notaio.
    Non considerando l'eventuale sconto del notaio è una spesa che si aggira intorno ai 900/1000 euro e dovrebbe essere ripartita fra voi due, acquirente e venditore.
    Non è piacevole ma è sempre meglio di un accertamento da parte dell'Agenzia delle Entrate.
     
  9. GiP

    GiP Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie a tutti .preciso che nel rogito il notaio ha dichiarato che non c'e' stata mediazione da parte nostra ma solo da parte del venditore .,anche se in realta' come gia detto ,anche noi abbiamo regolarmente pagato fattura.
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quindi risulta omissione da parte tua.
    A maggior ragione chiedi al notaio l'atto di conferma.
    Agli incroci l'Agenzia delle Entrate ti scopre in un attimo.
     
  11. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ti consiglio subito di recarti dal notaio per un ravvedimento dell'atto.
     
  12. Oris

    Oris Ospite

    COme sopra, o avrai fatto dichiarazione mendace.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina