1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. eldic

    eldic Membro Storico

    Privato Cittadino
    hai modo di fare una visura camerale? basta andare in camera di commercio.
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  2. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si, fatta ieri. L'impresa risulta a posto... Però ho scoperto così che ha una PEC e così gli manderò la lettera di contestazioni sulla PEC che ha valore di raccomandata...
    Riguardo alla somma ancora da pagare (rispondo a Francesca 63 scusandomi per il ritardo) si, per fortuna copre il costo dei lavori da rifare... Meno male che avevamo concordato una modalità di pagamento che ci permetteva di pagare il saldo dopo la fine dei lavori...
     
    A Bagudi e francesca63 piace questo messaggio.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Saggia e indispensabile decisione.:applauso:
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  4. Luigi PROIETTI

    Luigi PROIETTI Membro Attivo

    Altro Professionista
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  5. cafelab

    cafelab Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Sono d'accordo, se la situazione è così insostenibile i pavimenti sono da rifare
    Incarica un professionista di fare una perizia con allegate le foto, computo e capitolato, se c'è
    Il tecnico ti saprà anche dire se la colpa dei dislivelli è da imputarsi al lavoro del piastrellista o alle piastrelle
    Hai verificato la complanarità delle piastrelle?
    Ne prendi 2,
    le metti una contro l'altra, con le facce superiori a contatto, le due piastrelle si devono toccare uniformemente senza interruzione lungo tutto il perimetro
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  6. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grandioso… Grazie per questi ultimi suggerimenti…
    Vi aggiorno sugli ultimi sviluppi della situazione:
    dopo che la nostra prima lettera di contestazione è tornata indietro con l'indicazione "destinatario sconosciuto" l'ho rispedita tramite PEC e, guarda caso, l'impresa ha risposto, ha ufficialmente riconosciuto la sua responsabilità ed ha comunicato di voler rifare il pavimento affermando di stare cercando una squadra di posatori esterni per l'esecuzione.
    Abbiamo deciso di concedere qualche giorno di tempo…
    Vedremo come evolve e vi terrò aggiornati…
    Un caro saluto a tutti e ancora grazie...
     
    A Bagudi e andrea b piace questo messaggio.
  7. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti…
    nuovo aggiornamento: stamattina è arrivato il Perito che abbiamo nominato in quanto l'impresa persiste nel non voler rispondere alle PEC…
    Entro qualche giorno dovremmo avere la perizia e chiederemo un arbitrato per tentare di costringere l'impresa a mantenere i suoi impegni… Dovesse andare male anche questo tentativo saremo costretti a ricorrere al Tribunale… Speriamo comunque di evitarlo…

    Nel frattempo vorremmo chiedere un parere a chi se ne intende:

    secondo voi, considerando che alla fine metteremo nuove piastrelle in gres porcellanato, per avere le fughe più strette possibile e più "piene" possibile (nel senso di arrivare con la stuccatura quanto più possibile vicino al bordo della piastrella) sono meglio quelle con bordi rettificati o quelle con bordi stondati?

    Grazie…. Grazieeeee….

    e, come sempre, prometto nuovi aggiornamenti appena possibile...
     
    A akaihp piace questo elemento.
  8. cafelab

    cafelab Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Rettificati, il risultato migliore lo danno quelle calibrate con colore tutta massa
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  9. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie… Approfitto per una ulteriore consulenza: le fughe, nel caso di piastrelle rettificate, possono essere riempite "fino all'orlo" e poi protette con qualcosa che "fissi" la stuccatura in maniera da avere una superficie liscia e continua senza più vedere materiale asportato ogni volta che si passa lo straccio sul pavimento?
     
  10. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per delle buone piastrelle rettificate puoi provare una posa senza fughe.
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  11. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie… Mi sorge però un dubbio sulla fattibilità della posa senza fughe; fino ad ora tutti hanno detto che vanno posate con una fuga di 3 mm… proverò a chiedere al posatore.

    Intanto ancora grazie per il suggerimento.

    Al prossimo aggiornamento...
     
  12. Luigi PROIETTI

    Luigi PROIETTI Membro Attivo

    Altro Professionista
    Guardi può fare anche senza fuga ma è consigliabile una fuga da 1/2 mm se la mattonella è di prima scelta e rettificate anche perchè il pavimento sarà meno rigido, invece per mattonelle dalla seconda scelta e/o non rettificate è consigliabile una fuga non inferiore a 3/4 mm ...
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  13. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, grazie ancora per le informazioni e i suggerimenti; sono ancora qui a chiedere altre informazioni.

    Il Perito ci ha anticipato che esistono tre possibili soluzioni (e tutte e tre comportano la necessità di uscire da casa):

    1^) smantellare completamente il pavimento e rifarlo ex novo
    (pro: pavimento rifatto bene; problemi attuali superati; il nuovo pavimento dovrebbe durare molto a lungo
    contro: uscire da casa per almeno un mese; smontare porte interne; spese elevate che superano il saldo che ancora dobbiamo all'impresa; rischio certo che tirando su tutto venga asportato anche il massetto e si danneggino così gli impianti e le tubazioni di luce, gas, acqua e riscaldamento affogati nel massetto)

    2^) incollare sul pavimento messo male un nuovo pavimento previa raschiatura e levigatura dell'attuale al fine di spianarlo quanto più possibile e stendendovi sopra una colata di autolivellante prima di incollare
    (pro: pavimento rifatto bene; problemi attuali superati; il nuovo pavimento dovrebbe durare molto a lungo; spese ridotte rispetto allo smantellamento totale [e quindi saremmo dentro al saldo che ancora dobbiamo]; tempo fuori casa ridotto
    contro: smontare porte interne; riposizionamento dei sanitari con modifica delle quote degli scarichi [in alternativa si potrebbe girare intorno ai sanitari senza rimuoverli sagomandovi intorno le piastrelle]; creazione di un ribassamento all'ingresso per far aprire la porta blindata poiché non è possibile sollevarla

    3^) stendere la resina sull'attuale pavimento
    (pro: pavimento rifatto bene senza fughe; problemi attuali superati; spese ridotte rispetto allo smantellamento totale [e quindi saremmo dentro al saldo che ancora dobbiamo]; tempo fuori casa ridotto; nessuna necessità di toccare i sanitari, gli zoccolini; nessuna necessità di creare ribassamenti all'ingresso per la porta blindata
    contro: durata e resistenza all'usura inferiori alle piastrelle).

    Dobbiamo, a questo punto scegliere una delle alternative tra la due e la tre poiché abbiamo deciso di scartare la prima.

    Ci rimangono però alcuni dubbi e chiediamo al forum di aiutarci:

    con la soluzione due si potrebbe presentare la necessità di rimuovere anche gli zoccolini e questa operazione potrebbe danneggiare le particolari decorazioni spatolate delle pareti di bagno e camera da letto; per scongiurare questa ipotesi abbiamo pensato, qualora scegliessimo questa soluzione, di far appoggiare il nuovo pavimento agli zoccolini attuali invertendo così l'ordine (non più, quindi, piastrella sotto e zoccolino sopra). Qualcuno sa dirmi se è una soluzione tecnicamente fattibile e/o attuabile?

    riguardo alla soluzione tre i dubbi sono sulla durata del pavimento e sulla resistenza all'usura: di sicuro durerà meno delle piastrelle (abbiamo letto su internet che la garanzia massima si aggira sui 15 anni e poi è necessario "trattarlo" nuovamente) e questo ci preoccupa perché non essendo più giovincelli non vorremmo trovarci a 70 anni a dover uscire nuovamente da casa per rifare il pavimento. Qualcuno sa dirmi se è vero che dura al massimo 15 anni e cosa è veramente necessario fare per poterlo, eventualmente, ripristinare?

    Mi scuso per la lunghezza del messaggio…

    Un grazie fortissimo a tutti.
     
  14. Luigi PROIETTI

    Luigi PROIETTI Membro Attivo

    Altro Professionista
    contro: smontare porte interne; riposizionamento dei sanitari con modifica delle quote degli scarichi [in alternativa si potrebbe girare intorno ai sanitari senza rimuoverli sagomandovi intorno le piastrelle]; creazione di un ribassamento all'ingresso per far aprire la porta blindata poiché non è possibile sollevarla

    IO AGGIUNGEREI VISTO CHE NON è UNA COSA DA POCO:
    Rimozione delle mattonelle sotto i raggi di azione delle porte finestre, porte e portoni e altri punti critici
    ESEMPIO BANALE:
    perché se si rompe una mattonella "preesistente" ti blocca la porta ...
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  15. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quindi, se capisco bene, opteresti per la resina?
     
  16. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Help…. Aiutateci a decidere….

    Grazie….
     
  17. Luigi PROIETTI

    Luigi PROIETTI Membro Attivo

    Altro Professionista
    La resina no non è adatta per la casa "almeno secondo il mio punto di vista",
    incollaggio mattonelle neanche "smottamento terreno, lieve scossa tellurica e altro".
    Mi metterei l'anima in pace e rifarei il tutto
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  18. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie… Valuteremo con la perizia definitiva come meglio procedere e aggiorneremo la discussione.
     
    A Luigi PROIETTI piace questo elemento.
  19. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    @Luigi PROIETTI
    concordo con Luigi, anche io rifarei il tutto, anche se è la scelta più onerosa.
    Se i muratori lavorano con attenzione nel demolire il pavimento non rompono niente di quanto è annegato nel massetto.
     
    A Giuseppe60 piace questo elemento.
  20. Giuseppe60

    Giuseppe60 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie... Vi aggiornerò sull'evoluzione della vicenda...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina