1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ciciuli

    ciciuli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve e buongiorno a tutti sono un nuovo iscritto e vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
    allora io ho iun abitazione al piano terra con un giardino di proprietà e ho istallato un pergola in legno con copertura fissa di 2 metri di larghezza ;
    il regolamento condominiale non prevede alcuna costrizione ho regolarmente presentato il progetto in comune che ha approvato e ho avuto l'autorizzazione di tutti i condomini tramite la loro firma sul progetto;
    nel momento in cui un nuovo condomino subentrato successivamente mi contesta la costruzione del pergolato posso avere dei problemi??
    grazie
     
  2. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    il problema è materia di avvocati più che di architetti o geometri.
     
  3. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    A mio avviso la contestazione avrebbe pregio qualora fosse stato violato il regolamento edilizio comunale. Infatti il subentrante potrebbe esigere il ripristino dello statu quo ante, pena il ricorso ad un'azione di denuncia presso il comune.
     
  4. ciciuli

    ciciuli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    e quindi se ho tutte le autorizzazioni in regola sono a posto?
    giusto?
     
  5. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Secondo me sì.
     
  6. Much More

    Much More Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per me si, visto che hai chiesto autorizzazione al comune, e il tuo regolamento condominiale non vieta simili installazioni.

    Aggiunto dopo 12 minuti :

    Leggo solo ora che addirittura, oltre a non essere vietato dal regolamento, hai avuto la firma di tutti i condomini...fallo presente al nuovo rompipalle, e che si metta l'anima in pace.
     
  7. NMC architetto

    NMC architetto Membro Attivo

    Altro Professionista
    A patto che l'Ufficio Tecnico abbia effettivamente verificato che l'intervento non fosse in contrasto con il regolamento edilizio comunale. Però c'è sempre l'eccezione della svista, ad esempio, supponiamo che l'immobile sia vincolato ma che nella relazione tecnica ciò non sia scritto, può succedere che l'UT non opponga alcun diniego in merito all'opera in quanto basata su una dichiarazione mendace del tecnico relatore.
    Il nuovo condomino - se ha la legge a suo favore - può richiedere il ripristino dell'ante operam, anzi direi che potrebbero scattare anche delle denunce.
    Morale: controllare bene se è "veramente" lecita l'opera da realizzarsi.
    Saluti
     
  8. brunobr

    brunobr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    in premessa quoto NMC architetto, ed aggiungo che l'autorizzazione comunale é sempre rilasciata "fatti salvi i diritti di terzi"; ma ma per meglio capire ....
    aggiungo due domande:
    1) é una pergola o una tettoia ? (semplifico, sotto la pergola piove, sotto la tettoia no).
    2) se di tettoia si tratta, la copertura fissa é sufficientemente distanziata dal muro o potrebbe compromettere il cosiddetto "appiombo" dai piani superiori?
    ciao.
     
    A NMC architetto piace questo elemento.
  9. ciciuli

    ciciuli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora specifico....
    è una tettoia ed è fissa al muro...... è larga 1,65 metri copertura sopra non c' neanche il terrazzo del vicino ma una finestra
    e un edificio nuovo e non esiste nessun vincolo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina