1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maurinar

    maurinar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve , un un problema che vorrei risolvere in tempi strettissimi, avevo il rogito oggi 28 luglio ma causa problemi di perizia casa non conforme alla piantina catastale è stato rinviato. E' stato riscontrato che al piano S1 la cantina risulta ampliata e al piano soffitta (mansarda) è stato ricavato un bagno. per poter procedere si necessita della planimetria aggiornata ...
    Cme posso fare .... e la spesa per eventuali modifiche sono a carico mio o del venditore ...
    grazie millle:confuso:
     
  2. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Concorda con il venditore un appuntamento sul posto in presenza di un tecnico (meglio se di tua fiducia) per fargli vedere l'immobile e poter capire se le difformità siano sanabili urbanisticamente...
    Parli di ampliamento della cantina e spero si tratti di eliminazione dell'intercapedine e non di un vero e proprio aumento di cubatura (nel secondo caso non sanabile a meno che non venga fuori qualcosa di adeguato dal piano casa, sul quale la Regione Lazio deve esprimersi entro la fine del mese), se si tratta di spostamento di pareti e conseguente diversa distribuzione interna, si risolve con una DIA in sanatoria, per quanto riguarda il bagno in mansarda dipende da come è accatastata la stessa...se è uno stenditoio o locale di sgombero ed ha di conseguenza un'altezza minima (si intende la media) adeguata, può dotarsi di bagno e lo si può inserire nella DIA, se è accatastata come locale tecnico la vedo complicata...comunque, bisogna sentire il parere del Municipio nel quale è ubicato l'immobile perché a Roma, da Municipio a Municipio, possono cambiare i regolamenti.
    I costi li dovrebbe sostenere l'attuale proprietario perché è un suo onere e suo dovere avere l'immobile in regola e finché non lo è non è nemmeno vendibile.
    Il primo luglio del 2010 è entrata in vigore la norma che prevede la nullità degli atti di compravendita stipulati per immobili il cui stato di fatto non sia conforme alla planimetria catastale e/o non abbiano l'allineamento catastale (ovvero, la giusta intestazione della proprietà sulla visura catastale aggiornata).
     
    A andrea boschini e Bagudi piace questo messaggio.
  3. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  4. maurinar

    maurinar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok grazie , sai dirmi in linea di massima quali sono i costi ... ?
     
  5. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Le variabili sono due...la parcella del tecnico e gli oneri che fa pagare il Municipio che possono cambiare in virtù dei lavori effettuati....tieni presente che circa 1.300,00 euro sono la multa e i diritti di segreteria e a questi vanno aggiunti gli oneri e la parcella...mediamente si gira intorno ai 3.000,00 euro, qualcosa più, qualcosa meno (ovviamente pratica aperta e chiusa con nuovo accatastamento).

    Una cosa importante...fatevi precisare se la multa la fanno pagare contestualmente alla presentazione o mandano il bollettino a casa, finché non si paga la multa il Notaio non può stipulare! E se mandano il bollettino a casa, passano non meno di due mesi...che è il tempo che hanno per riunirsi ed analizzare la pratica, una volta accettata spediranno il bollettino...sempre che non archivino erroneamente la pratica come DIA normale, come accaduto ad un mio cliente che non avrebbe mai ricevuto il bollettino se non mi fossi attaccato al telefono con l'ufficio urbanistico per capire perché sto benedetto bollettino non arrivava...
     
  6. Livingston69

    Livingston69 Membro Ordinario

    Mediatore Creditizio
    Concordo con quello detto sopra, ma occhio anche alla banca e ai suoi periti, verifica in anticipo.....con loro, se le soluzioni adotate vanno bene......
     
  7. maurinar

    maurinar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve, purtroppo ancora non riesco a risolvere la faccenda , l'ultima in ordine di tempo è che ho ripristinato la situazione originaria al piano seminterrato facendo una parete come da piantina.
    Ora la banca (mediolanum) ha inviato un suo itermediario x le foto .
    Volevo sapere secondo voi , se è possibile che le foto vengano fatte direttamente da un dipendente delle banca senza avvisare nessun perito.

    Continuando io vivo da circa 2 mesi in questa casa non avendo fatto ancora il rogito (non per mia colpa ) a cosa vado incontro ? il proprietario mi ha chiesto l'affitto ... io nn voglio pagare nulla finchè la situazione non si sblocca, anche perchè al compromesso ho dato una somma pari a circa il 40% del valore dell immobile.

    Grazie spero di essere stato chiaro ...
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ci mancherebbe anche che tu pagassi l'affitto per un problema che dev'essere a carico del venditore !!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina